Locorotondo, Piazza Dante – Foto Wikimedia Commons
in foto: Locorotondo, Piazza Dante – Foto Wikimedia Commons

Locorotondo è una cittadina che intriga al primo sguardo. Questo splendido borgo a pianta circolare domina il panorama selvaggio della Valle d'Itria, in Puglia. Situata in provincia di Bari, Locorotondo è suddivisa in ben 138 frazioni. Per il suo innegabile fascino, il paese è stato annoverato tra i borghi più belli d’Italia e dichiarato Bandiera Arancione del Touring Club Italiano.

Passeggiando tra i vicoli di Locorotondo si sprigiona tutto il fascino di questo borgo sospeso nel tempo: chiese antiche, archetti, botteghe artigiane ci parlano di tradizioni ancora vive, di un'atmosfera genuina che resiste alle tentazioni della modernità.

Il borgo è noto per le tipiche abitazioni dal tetto spiovente dette "cummerse", rivestite di lastre calcaree dette chiancarelle. Il suo centro storico è interamente visitabile a piedi e regala emozioni a non finire. Gli scorci pittoreschi, i balconi fioriti e le vedute panoramiche vi incanteranno e dilateranno il tempo come per magia.

Locorotondo – Foto Flickr
in foto: Locorotondo – Foto Flickr

Durante la nostra passeggiata a Locorotondo ci si potrà imbattere in diverse chiese, ciascuna con la sua tipicità, che testimoniano tutta la devozione e il folklore locale. Tra le più importanti spicca la Chiesa di San Rocco, patrono di Locorotondo: secondo la tradizione il santo liberò il popolo dalla peste. Meritano una visita anche la Chiesa di Maria Addolorata, la Chiesa di Santa Maria Annunziata e la Basilica Minore dei Santi Cosma e Damiano. Altri notevoli edifici religiosi sono la Chiesa della Madonna della Greca, risalente al XVI secolo, e la chiesa matrice dedicata a San Giorgio, ricostruita su una struttura precedente risalente al XVIII secolo, che ospita bassorilievi del Trecento.

Nel centro storico possiamo ammirare il barocco Palazzo Morelli con accanto la torre dell'orologio e il Palazzo Comunale, attualmente adibito a Biblioteca Civica. Per una vista mozzafiato, affacciatevi dalla terrazza panoramica che fa spaziare lo sguardo sull'intera Valle d'Itria con all'orizzonte le città di Martina Franca e Cisternino. In contrada Marziolla si trova il più antico trullo pugliese, che risale al 1509.

Locorotondo è anche una location privilegiata per il mondo del cinema. Tra i suoi vicoli panoramici sono stati girati diversi film, tra cui ricordiamo “Mio cognato” con Sergio Rubini, “Così è la vita” con Aldo, Giovanni e Giacomo e “Baciami piccina” con Vincenzo Salemme.

Tra i principali eventi di Locorotondo ricordiamo la festa di San Giorgio Martire che si tiene ad aprile e quella di San Rocco che si svolge ad agosto. Durante la festa di San Giorgio, da non perdere la cerimonia del dono che consiste nella consegna delle chiavi della Città da parte del sindaco al santo. Se volete avventurarvi nei dintorni, non dimenticate di fare tappa nei deliziosi borghi limitrofi come la famosa Alberobello, capitale dei Trulli, ma anche Martina Franca in provincia di Taranto e Cisternino in provincia di Brindisi. Inoltre, a breve distanza si trovano la bellissima spiaggia di Costa Merlata e la vicina riserva di Torre Guaceto.