27 Febbraio 2011
19:32

Cosa fare a Praga

Ecco una piccola guida su cosa vedere nella magica capitale della Repubblica Ceca.

Un viaggio in Repubblica Ceca non può che cominciare con una vacanza nella sua suggestiva capitale, attorno alla quale aleggiano misteriose leggende. Il nome Praga deriva dal termine "Praha", che significa soglia e rammenta la fondazione della città per mano della bellissima principessa Libuše, una donna di incredibile saggezza e in possesso di poteri magici. In questo caso la soglia era quella di una casa in costruzione, diventata poi un misterioso castello, che ha ispirato Kafka nei suoi romanzi. E in questa magica atmosfera comincia il nostro percorso turistico, in cui segnaleremo le principali attrazioni da vedere. Consideriamo un arco di tempo di tre giorni, che ai più potrà sembrare non sufficiente per visitare la città, ma che se sfruttati bene ci permetteranno di godere di tutte le sue bellezze. E, prima di partire, informiamoci anche su quanto costa Praga.

Panoramica di Praga.
Panoramica di Praga.

Foto di fortherock

Cosa vedere a Praga in 3 giorni

Il centro storico di Praga è infatti molto concentrato e ricco di punti di interesse: sarà per questo che è entrato a far parte della lista dei Patrimoni dell'Umanità Unesco. Partiamo innanzitutto dal già citato Castello di Praga la cui maestosa presenza, che trasmette un senso di inquietudine, si impone dominando completamente la città. Tra le mura del castello sorge la splendida Cattedrale di San Vito, con le sue altissime guglie realizzate in raffinato stile gotico. Si tratta di una delle cattedrali più grandi d'Europa, all'interno della quale si cela la suggestiva Cappella di San Venceslao, dove si trovano i sepolcri dei re boemi.

Leggi anche
Praga youtube

Foto di rachel_thecat

I posti da vedere nel centro della capitale ceca li identifichiamo mano a mano che ci addentriamo nelle strette vie della Parte piccola (Mala Strana), un'antica zona della città, distrutta nel Cinquecento da un violento incendio e poi ricostruita in uno strabiliante connubio di stile rinascimentale e barocco. La zona è considerata a ragione uno dei gioielli più preziosi di Praga per i suoi deliziosi angoli romantici che costituiscono senza dubbio un'adatta cornice per le coppie in viaggio di nozze. Questo affascinante percorso artistico continua accedendo al quartiere di Stare Mesto (Città Vecchia), in cui spiccano le guglie in stile gotico della splendida Chiesa di Týn, e l'orologio astronomico del Municipio, che allo scoccare di una certa ora, fa muovere le sue statuine.

Foto di fortherock

Tra i luoghi da visitare a Praga uno dei più emozionanti è il ghetto ebraico (Josefov), con l'annesso cimitero. Gli ebrei della città hanno abitato in questa piccola area dal ‘700 fino allo scoppio della Seconda Guerra Mondiale, riuscendo a sfruttare sapientemente ogni minimo spazio disponibile. Concludiamo il nostro percorso praghese con la Casa danzante, un'incredibile struttura consacrata all'immortale coppia del ballo formata da Ginger Rogers e Fred Astaire. L'originale edificio che sorge sulle sponde del fiume Moldava fu costruito negli anni '90 seguendo il progetto dell'architetto Frank O. Gerhy, ed è formato da due palazzi che rimandano alle sembianze di una coppia di danzatori. Il nostro tour giornaliero si è ormai concluso: ma non dimentichiamo che Praga è una città conosciuta soprattutto per la sua vita notturna, che si articola tra ristoranti, pub e discoteche. Tra queste ultime vi segnaliamo la Karlovy Lázne, la più grande discoteca del Centro Europa, nei pressi del Ponte Carlo. E, se tutto ciò non vi è bastato, vi segnaliamo anche cosa vedere nei dintorni di Praga.

Cosa vedere nei dintorni di Praga
Cosa vedere nei dintorni di Praga
Guida di Praga: alla scoperta della città magica
Guida di Praga: alla scoperta della città magica
Cosa fare a Madrid a Capodanno
Cosa fare a Madrid a Capodanno
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni