movida di mykonos

Si sa quando cominci, ma non quando finisci: la definizione di vita notturna a Mykonos è abbastanza imprecisa, dal momento che tutta l'isola è una continua festa dal tramonto all'alba. Anzi, si comincia molto prima: dalle feste sulle spiagge che tengono banco già dalle 5 del pomeriggio ai locali che addirittura cominciano la loro serata dopo la mezzanotte per proseguire poi fino al mattino. Tutti accomunati dalla stessa voglia di follia e trasgressione. Probabilmente le uniche ore della giornata in cui l'isola non è così scatenata sono la mattina, quando quelli che si sono scatenati la notte precedente godono il sonno dei giusti; e il dopo pranzo, quando le stesse persone cominciano a scendere in spiaggia pronte a immergersi in un'altra giornata di delirio. Nel frattempo tutti quelli che sono in vacanza per godersi il mare sono già lì a prendere il sole: non dimentichiamo che le spiagge di Mykonos sono un'altra attrattiva dell'isola, anche se non la principale. Per saperne di più sull'isola delle Cicladi consultate la guida di Mykonos. Adesso invece concentriamoci su bar e discoteche.

Discoteche

Partiamo subito da quella che è forse la discoteca più famosa di Mykonos: il Paradise Club. Prende il nome dalla spiaggia omonima dove ogni giorno i turisti si radunano per bere un cocktail e ascoltare musica house, tecno e rock già dalle 17: a quell'ora infatti è già caos. Merito anche degli animatori che sanno coinvolgere gli ospiti, intrattenendoli e facendoli ballare fino alla sera, quando cominciano anche spettacoli di fuochi d'artificio. Una volta al mese si tiene la "festa della luna piena", dove la sangria scorre a fiumi. La spiaggia-discoteca si divide in due parti, Paradise Beach e Super Paradise.

Paradise Beach (foto di caffeine_obsessed)
in foto: Paradise Beach (foto di caffeine_obsessed)

Sulla stessa spiaggia è situata Cavo Paradiso, che oltre a essere considerata la discoteca più bella di Mykonos, è anche la più costosa: dai 30 ai 40 euro per il solo ingresso. La sua pista da ballo all'aperto da 3000 metri quadri e i dj di fama internazionale che vi suonano sembrano però valere tutti questi soldi alle centinaia di persone che l'affollano ogni notte: si balla dalle 3 fino alle 7 del mattino. Inoltre si gode di un incredibile panorama sulla scogliera.

Cavo Paradiso (foto di Athan Didaskalou)
in foto: Cavo Paradiso (foto di Athan Didaskalou)

Altro nome conosciuto dell'isola è lo Spacedance, la più grande discoteca al chiuso: 500 metri quadri per sei metri di altezza. Lo stesso nome vuole richiamare l'immensità della struttura, capace di contenere oltre mille persone. Situata al centro di Mykonos città, si tratta di una discoteca classica, in quanto i generi vanno dall'house al commerciale e le serate cominciano alle 23 (ma il locale si riempie dopo la mezzanotte).

Spacedance (foto di Athan Didaskalou)
in foto: Spacedance (foto di Athan Didaskalou)

Bar

Lo Skandinavian Bar è tra i più antichi dell'isola: dal 1978 è un punto di riferimento obbligato per i turisti, che lo prediligono per la sua varietà di cocktails e l'accurata selezione musicale. Si trova in un'area conosciuta come Little Venice sul lato ovest di Mykonos.

A pochi minuti di cammino troviamo il Kastro Bar,: qui l'atmosfera è più soft, e si va per incontrare gente e gustarsi un cocktail al tramonto. Lo spettacolo del sole che cala all'orizzonte è godibilissimo dalle finestre che danno direttamente sul Mar Egeo.

Segnaliamo poi due bar gay, sempre nella zona di Little Venice: uno è il Montparnasse Bar, che tra l'altro è l'unico bar dell'isola a offrire musica dal vivo; l'altro è il Pierros, la cui serata culmina in un drag show. E' diviso in due parti, il Pierros per l'appunto, e il Mantos. Anche qui ottima selezione di bevande.

Infine non possiamo non menzionare un beach bar sulla spiaggia di Kalamopodi, sul versante sud: il Tropicana Beach Bar. Si tratta di uno dei luoghi più conosciuti dell'isola: naturalmente qui la maggiore attrattiva sono le feste in spiaggia che richiamano tantissimi giovani con tanta voglia di ballare e divertirsi durante il giorno, prima di darsi alle pazze notti della movida di Mykonos e delle sue vacanze estive.

[La foto in apertura è di Jim Sher. Le foto dell'articolo sono di caffeine_obsessedAthan Didaskalou]