I pinguini non vivono solo al Polo Sud. Quei deliziosi e buffi uccelli palmipedi sono sparsi in varie aree della Terra, per cui chi viaggia per dedicarsi all'osservazione degli animali nel loro ambiente naturale non deve disperare: non c'è per forza da sborsare decine di migliaia di euro per un viaggio in Antartide. In molti luoghi del sud del mondo possiamo ammirare colonie di reali, crestati, piedi neri e altre specie. E, udite udite, anche in prossimità dell'equatore, alla faccia della convinzione comune che questi animali si trovino solo in ambienti glaciali. Si stima che vi siano 18 specie di pinguini, per un totale di oltre 100 milioni in tutto il mondo. Viaggiare per scovarli tutti può risolversi in un'attività di bird-watching un po' troppo costosa… ma se vi trovate in uno dei paesi sotto elencati sappiate che certe volte basta davvero una piccola escursione per poterli avvistare.

AMERICA LATINA

Dove vivono i pinguini nel mondo

Seno Otway, Cile. Foto di Liam Quinn

Al di fuori dell'Antartide, questa è l'area del nostro pianeta dove si trova la maggior parte dei pinguini. E il Cile è il paese che ne ospita di più, potendo contare su ben tre luoghi principali dove i nostri amici nidificano. La Riserva Nazionale del Pinguino di Humboldt è composta da tre isole (Chañaral, Choros e Damas) dove si possono osservare i rappresentanti dell'omonima specie. Il modo migliore è chiedere a dei pescatori del posto di portarvi lì: loro sanno dove effettuare i migliori avvistamenti, ma per legge non possono lasciarvi su nessuna delle isole, per cui dovrete accontentarvi di vederli dalla barca. La stessa situazione si verifica sull'Isla Pan de Azúcar, che fa parte del parco nazionale omonimo; e sulle isole Ballestas in Perù.

Pinguini alle Falklands

Falklands, Regno Unito. Foto di Liam Quinn

Dove invece potete mettere piede e osservare le colonie da vicino è nei pressi di Punta Arenas, una delle città più a sud del mondo, e la più importante della Patagonia: qui si può vedere il pinguino di Magellano, vicino all'omonimo stretto. Più di 100.000 di questi vivono sull'Isla Magdalena, che si raggiunge in 90 minuti di traghetto. Lì troverete dei cammini segnati per arrivare ai luoghi di nidificazione, e potete procedere fino al faro per osservare le colonie dall'alto. La stessa specie la si può trovare anche sulle isole Falkland, al largo delle coste dell'Argentina, dove in realtà se ne possono ammirare di diverse: il fronte dorata, il reale, il gentoo e la più grande concentrazione di pinguini saltatori. Se invece vi recate alle Galapagos, le isole al largo dell'Ecuador, sarete stupiti nel vedere colonie di pinguini che vivono in prossimità dell'equatore, ma hanno le stesse abitudini dei loro cugini del sud del mondo: questa particolare specie si chiama appunto pinguino delle Galapagos, e la si osserva meglio sulla Isla Isabela, la più grande dell'arcipelago, e sulla costa ovest di Isla Fernandina.

AUSTRALIA E NUOVA ZELANDA

Pinguini in Nuova Zelanda

Curio Bay, Nuova Zelanda. Foto di travelwayoflife

A 90 minuti di auto da Melbourne si giunge al Philip Island Nature Park, dove potrete vedere il pinguino minore blu, la razza più piccola che esiste, in una marcia notturna che conta mille esemplari che viaggiano verso la riva. Nell'Isola del Sud della Nuova Zelanda si possono trovare numerose specie sparse un po' dappertutto, anche se in colonie più piccole. La più celebre è il pinguino occhi gialli, che addirittura viene rappresentato sulla banconota da 5 dollari neozelandese: si tratta della specie più antica e longeva. La si può trovare nella penisola di Otago e nelle isole Stewart, Auckland e Campbell. Sulla penisola di Banks, nelle vicinanze di Christchurch, possiamo invece trovare il pinguino alibianche.

AFRICA E ANTARTIDE

Pinguini in Sud Africa

Boulders Beach, Sud Africa. Foto di Graeme Churchard

Sembra un paradosso, ma possiamo trovare specie di pinguini persino in Africa. Anzi, la Namibia e il Sud Africa sono gli unici luoghi di nidificazione di una particolare specie chiamata per l'appunto pinguino africano. Uno dei luoghi più famosi è la Boulders Beach a Simon's Town, non lontana da Città del Capo. In questa spiaggia immersa tra enormi rocce di granito i turisti fanno il bagno non lontano dalle colonie di palmipedi. In Namibia la loro unica presenza ha dato il nome a un gruppo di 24 isole sparse lungo i 355 km della costa continentale chiamate così Isole dei Pinguini. La più grande si chiama Possession Island, ma è larga poco meno di 1 kmq: tutte le isole assieme formano nel totale un'area di 2,35 kmq.

Pinguini in Antartide

Waterboat Point, Antartide. Foto di Liam Quinn

E in Antartide? La maggior parte dei pinguini vive qua, tra cui la specie più grossa, quella del pinguino imperatore. Ma com'è possibile che da un continente così vasto e freddo si siano spinti verso terre più miti? Questi animali non hanno ancora imparato a volare, nonostante la BBC ha tentato di farcelo credere qualche anno fa con un ben congegnato pesce d'aprile (vedete il filmato d'apertura). Il fatto è che parliamo di eccellenti nuotatori, i più veloci tra tutti gli uccelli acquatici, che possono raggiungere anche la velocità in acqua di 20 miglia orarie. Mentre noi siamo costretti a prendere barche e aerei per poter raggiungere i luoghi dove poter incontrare i nostri amici, loro girano il mondo con la sola forza delle zampe. E per questo vale la pena di conoscerli.