Milford Sound, Nuova Zelanda – Foto di Paul Bica
in foto: Milford Sound, Nuova Zelanda – Foto di Paul Bica

I fiordi sono strette insenature marine dalle pareti ripide e scoscese, forgiate dall'azione dei ghiacciai. La Norvegia è considerata la patria dei fiordi per antonomasia, tuttavia queste meraviglie naturali non sono prerogativa del paese scandinavo: dall'Alaska alla Nuova Zelanda, il pianeta racchiude diverse vallate mozzafiato baciate dal mare e immerse in un paesaggio da sogno. Le immagini di queste insenature, veri capolavori forgiati da Madre Natura, proiettano in un mondo al di là di ogni immaginazione. Ecco nove fiordi spettacolari in giro per il mondo.

Geirangerfjord

Geirangerfjord – Foto Wikimedia Commons
in foto: Geirangerfjord – Foto Wikimedia Commons

Re incontrastato dei fiordi norvegesi, il Geirangerfjord è stato dichiarato Patrimonio UNESCO. Picchi innevati, vegetazione lussureggiante e splendide cascate formano la cornice naturale di questo luogo straordinario. Numerosi i turisti che decidono esplorare il fiordo salpando in crociera sulle sue acque dal blu profondo.

Milford Sound

Milford Sound – Foto di Jocelyn Kinghorn
in foto: Milford Sound – Foto di Jocelyn Kinghorn

Milford Sound è una delle destinazioni turistiche più popolari della Nuova Zelanda. Si trova a nord del Parco nazionale Fiordland, il parco più grande del paese. Qui la bellezza regna sovrana. Lo scenario è di quelli che non si dimenticano: vette mozzafiato si stagliano verso il cielo, mentre lo specchio d'acqua azzurra crea suggestivi giochi di luce.

Doubtful Sound

Doubtful Sound – Foto Wikimedia Commons
in foto: Doubtful Sound – Foto Wikimedia Commons

Doubtful Sound è un ampio fiordo situato nell'angolo sud-occidentale dell'Isola del Sud in Nuova Zelanda. Noto per ospitare una grande varietà di flora e fauna, è il secondo fiordo per dimensioni nel Parco Nazionale Fiordiland.

Naeroyfjord

Naeroyfjord – Foto Wikimedia Commons
in foto: Naeroyfjord – Foto Wikimedia Commons

Dichiarato Patrimonio UNESCO, il Naeroyfjord consiste nel braccio più selvaggio e spettacolare del Sognefjord, il fiordo più lungo della Norvegia. Il Naeroyfjord è invece il fiordo più stretto del paese: lungo 17 chilometri, il punto meno ampio misura appena 250 metri.

Ilulissat Icefjords

Ilulissat Icefjords – Foto di Greenland Travel
in foto: Ilulissat Icefjords – Foto di Greenland Travel

Il fiordo si trova nelle vicinanze del villaggio di Ilulissat, sulla costa occidentale della Groenlandia, 250 km a nord del Circolo Polare Artico. Gli iceberg che si distaccano dai ghiacciai creano effetti davvero suggestivi.

Misty Fjords National Monument

Misty Fjords – Foto di Jeremy Keith
in foto: Misty Fjords – Foto di Jeremy Keith

Vero e proprio monumento nazionale, si trova nell'Alaska sud-orientale e vanta uno scenario mozzafiato. Remoto e selvaggio, questo fiordo di dimensioni ristrette si può esplorare in kayak o in idrovolante. Nell'area si possono avvistare orsi e aquile.

Lysefjord

Lysefjord – Foto Pixabay
in foto: Lysefjord – Foto Pixabay

Il Lysefjord è una popolare attrazione della Norvegia sud-occidentale. Tra le sue attrazioni più emozionanti c'è il Preikestolen o Pulpito di Roccia, con uno strapiombo di 604 metri sul fiordo e sulle bellissime montagne circostanti. Al termine del fiordo si trova il monte Kjerag, perfetto per il trekking e con scorci ancora più spettacolari.

Howe Sound

Howe Sound – Foto di Ken McMillan
in foto: Howe Sound – Foto di Ken McMillan

Howe Sound è situato nelle immediate vicinanze di Vancouver. Circondato da imponenti vette che affiorano dal mare, il fiordo è perfetto per praticare attività come pesca, nuoto, campeggio ed escursioni in in barca. Il fiordo comprende diverse isole, tre delle quali sono montuose e di grandi dimensioni.

Fiordi di Kenai

Fiordi di Kenai – Foto Wikimedia Commons
in foto: Fiordi di Kenai – Foto Wikimedia Commons

I Fiordi di Kenai si trovano all'interno di un parco nazionale nella penisola di Kenai, nel centro-sud dell'Alaska. Lo splendido paesaggio racchiude vette spettacolari con maestosi ghiacciai che avanzano verso il mare. Il luogo è l'habitat ideale per esemplari di foche, leoni marini, lontre, focene e persino balene.