Foto Wikipedia
in foto: Foto Wikipedia

Tutti i passeggeri a bordo sono pregati di allacciare le cinture, peccato che non siano altrettanto obbligati a connettere il cervello. La compagnia aerea Jet2 e il sito Cabincrew.com hanno rivelato alcune delle domande più assurde e stravaganti dei passeggeri durante un volo di linea.

Un uomo, ad esempio, ha affermato che il continuo ronzio di sottofondo gli dava il mal di testa. Non appena ha scoperto che il rumore derivava dai motori, con la massima nonchalance ha chiesto al capitano di spegnerli. Durante un volo per Nizza, invece, un passeggero dal sorriso smagliante ha chiesto a una hostess se l'aereo si poteva avvicinare alla costa per vedere meglio Monaco. Un gruppo di donne su un volo diretto ad Amsterdam si sono lamentate per l'assenza di bevande gratis. Infine, un anziano signore si lamentava del fatto che le hostess non fossero carine e sexy "come nelle pubblicità". Sembra di leggere il copione di un film comico, ma è tutto vero. Un portavoce di Jet2 afferma:

Certe richieste dei passeggeri fanno ridere a crepapelle gli assistenti di volo. Cerchiamo di rimanere professionali il più possibile, ma è fantastico poter scherzare sulle gaffe dei passeggeri, che non si rendono conto di quanto le loro richieste siano ridicole.

Ecco alcune delle più esilaranti perle che il personale di bordo si è ritrovato ad ascoltare.

  • "Mi scusi, come si abbassa il finestrino?"
  • "Se il capitano è nella toilette, chi sta pilotando l'aereo?"
  • "Cosa c'è nel panino al prosciutto e formaggio?"
  • "Potete volare più a bassa quota? Sa, mia moglie soffre di vertigini…"
  • "Possiamo tornare indietro? Credo di aver dimenticato qualcosa".
  • "Dove siamo?"
  • "I miei bambini si stanno annoiando. Qualcuno degli assistenti di volo sa fare giochi di prestigio?"
  • "Dov'è il bancomat?"
  • "Il pilota dice che stiamo per atterrare prima del previsto, ma secondo l'ora spagnola o inglese?"
  • "Potete evitare di volare intorno al castello di Windsor? Potreste infastidire la Regina".