Luminara di San Ranieri – Foto intoscana.it
in foto: Luminara di San Ranieri – Foto intoscana.it

La Luminara di San Ranieri è un evento imperdibile a Pisa: migliaia e migliaia di lumini risplendono su palazzi e monumenti della città toscana, colorando il paesaggio di un'atmosfera magica e suggestiva. Questo emozionante spettacolo si svolge ogni anno il 16 giugno, vigilia della festa patronale di San Ranieri. Su telai in legno dipinto di bianco detti "biancheria" vengono collocati circa 100.000 lumini che illuminano palazzi, ponti, chiese e torri dei lungarni: una visione da sogno che attira una marea di residenti e turisti. Molto suggestiva in particolare la chiesetta gotica di Santa Maria della Spina, adagiata sulle rive dell'Arno. C'è davvero da rimanere a bocca aperta: il profilo architettonico della città è ridisegnato in modo magico e incantato. Le luci tremule si riflettono sull'acqua dell'Arno e alle acque del fiume vengono affidati anche lumi galleggianti che creano un incantevole gioco di riflessi. Un'occasione imperdibile per visitare la splendida città di Pisa addobbata a festa da migliaia di lumini di cera. Unica eccezione la Torre Pendente, illuminata con una serie di padelle a olio.

Palio di San Ranieri – Foto Wikipedia
in foto: Palio di San Ranieri – Foto Wikipedia

Il 17 giugno non può mancare un evento che cattura l'attenzione di numerosissimi spettatori, la Regata di San Ranieri. Si tratta di una gara tra quattro imbarcazioni, ciascuna legata a un quartiere storico della città (San Francesco, San Martino, Santa Maria, Sant'Antonio), che percorrono le acque dell'Arno controcorrente. Il palio ha una storia secolare che risalirebbe al XIII secolo. Gli equipaggi si contendono il "paliotto" simbolo della vittoria, una bandierina azzurra posta in cima a un pennone di 10 metri, collocato su una barca ancorata alla linea del traguardo.

Luminara 2019 a Pisa: il programma

Luminara di San Ranieri – Foto Wikimedia Commons
in foto: Luminara di San Ranieri – Foto Wikimedia Commons

Il primo documento storico attestante la Luminara risale al 1337, anche se la festa come la conosciamo oggi risale al 25 marzo 1688, quando l'urna che conteneva le reliquie del patrono Ranieri degli Scaccieri fu traslata nella Cappella dell’Incoronata, all’interno della cattedrale dedicata al santo. Nonostante siano passati centinaia di anni, la Luminara non smette di incantare grandi e piccini e anche l'edizione 2019 si preannuncia memorabile. Ecco come godersi al meglio questo evento unico.

Luminara di San Ranieri – Foto Wikimedia Commons
in foto: Luminara di San Ranieri – Foto Wikimedia Commons

Domenica 16 giugno alle 21 tutta la zona tra Torre Santa Maria e Porta Nuova, nei pressi di Piazza dei Miracoli, sarà addobbata con "biancheria" e lumini. Anche la Torre Pendente verrà illuminata a festa. Momento clou della serata saranno i favolosi fuochi d'artificio sull'Arno che scoppieranno nel cielo alle 23 per la durata di circa 30 minuti, sparati da 14 piattaforme galleggianti.

Luminara di San Ranieri – Foto Wikimedia Commons
in foto: Luminara di San Ranieri – Foto Wikimedia Commons

Per tutta la giornata di lunedì 17 giugno, ricorrenza del santo patrono di Pisa, l'accesso alle Mura sarà gratuito per i residenti. Sempre il 17 giugno, alle 19,30, si terrà la Regata di San Ranieri, preceduta alle 18 da un corteo storico che sfilerà per i Lungarni. Il corteo coincide con un altro evento: sempre alle 18 sarà inaugurato il Museo delle Navi Antiche di Pisa.