Una conchiglia che emerge dal mare, dai colori vivaci e dalla storia che richiama molti visitatori e soprattutto coppie in cerca di relax. Non si tratta di uno degli ultimi edifici stravaganti di Dubai, ma di una città della Croazia di forma circolare, con alti edifici e stradine che si intrecciano tra loro. Parliamo della città di Rovigno, situata sulla costa occidentale dell'Istria, un luogo di incomparabile bellezza dove trascorrere le vacanze al mare in Croazia. Questo borgo evoca molto romanticismo grazie all'atmosfera di città senza tempo che si respira, Rovigno infatti sembra essere staccata dalla vita reale, e materialmente lo è anche dalla terra ferma, collegata alla costa con una strada solo dal XVIII secolo. Rovigno è anche la città degli artisti e ogni anno si svolge il giorno della via Grisia, l'8 agosto, quando tutti gli artisti più famosi i loro capolavori in questa strada, che conduce poi alla Chiesa di Santa Eufemia, una tappa obbligata per ogni visitatore. Anche Rovigno come il resto della Croazia ha subito la dominazione veneziana che ha lasciato molti tesori in città. La bellezza dei suoi paesaggi, la straordinaria ricchezza del suo patrimonio artistico e culturale, la costellazione di una ventina d’isole ed isolotti del suo arcipelago, l'offerta gastronomica e d'intrattenimento, sono solo alcuni aspetti che fanno scegliere Rovigno come meta per le vacanze al mare.

Cosa vedere a Rovigno in Croazia
Come passare il tempo a Rovigno
Rovigno in Croazia: dove dormire
Come arrivare a Rovigno

Cosa vedere a Rovigno in Croazia

Isola di S. Katarina – Foto di akk_russ
in foto: Isola di S. Katarina – Foto di akk_russ

Passeggiare tra le stradine di Rovigno sarà un'esperienza indimenticabile. La città è sospesa in mare e circondata da forti mura e da una costa alta e rocciosa. La città vecchia sembra essere rimasta indietro nel tempo, si entra dall'arco dei Balbi, una delle sette porte della città. Una volta entrati nella città vecchia sarete travolti dal'incanto delle stradine che si inerpicano fino in cima ala colle, dove si trova la chiesa di Santa Eufemia, il più grande e più importante monumento della città. Questa chiesa è un edificio barocco in stile veneziano, dedicato alla martire a cui viene dedicata una festa nella metà di settembre che richiama molti pellegrini provenienti da tutta l'Istria. Dalla cima della torre della Cattedrale, alta 60 metri, si può vedere tutto l'arcipelago di Rovigno con le tante isole ed isolotti. Le case del centro storico sembrano costruite una sull'altra, dato lo spazio limitato della penisola sono infatti state sviluppate in altezza.

La piazza principale ospita l'orologio, con il simbolo del leone legato alla Serenissima. Da qui si diramano le due strade principali: Grisia e Carera. La prima è famosa come strada degli artisti ed è il luogo dove da più di 50 anni si tiene un evento artistico molto importante che trasforma la strada in una grande galleria a cielo aperto. La seconda strada, Carera, invece conduce ad una piazza dove si trova il più antico edificio sacro di Rovigno, la chiesa della Santissima Trinità. La città offre anche molte gallerie e musei. Tra questi da visitare è la Batana House Eco Museum in cui sono in mostra le barche da pesca tradizionali di Rovigno, dette appunto batane.

La città è invasa dalla natura e circondata da spiagge rocciose. Tra esse spiccano, per la loro bellezza e ricchezza Škaraba, cala Cuvi, Villas Rubin, Valdiso e Monsena, quest’ultime due anche naturistiche, e le spiagge del parco-bosco Zlatni rt. Tra le bellezze naturali di Rovigno in Croazia c'è Crveni otok detta l'Isola Rossa, trasformata in un parco boschivo che nasconde molte insenature e spiagge da sogno. Molto interessante è anche il parco bosco di Punta Corrente. Ma l'area verde più importante di Rovigno è il Parco Montauro, dove insieme alla vegetazione locale ci sono alberi esotici portati fin qui dai marinai di ogni parte del mondo. Il Canale di Leme, nella zona Nord della città, è davvero uno spettacolo imperdibile, un litorale fatto di insenature spettacolari dove il mare si mescola con l'acqua dolce dei fiumi e delle sorgenti. Da visitare sono anche le varie isole dell'arcipelago, per raggiungerle dal porto partono varie navi, che conducono in tour molto affascinanti. Tra le isole c'è Santa Katharina, con piccole baie ed insenature quasi deserte, S.Andrea e l’isola Rossa, già citata in precedenza.

Come passare il tempo a Rovigno

Foto di akk_russ
in foto: Foto di akk_russ

Questo borgo incantato sembra essere rimasto indietro nel tempo, ma questa regola non vale per il divertimento. Infatti in città si trovano tanti locali, bar e pub dove trascorrere delle piacevoli serate estive. Maggiormente i locali si trovano intorno alla città vecchia, tra i più popolari ricordiamo La Tabacheina e Buzz and Sax, quest’ultimo dotato di un’ampia terrazza che affaccia direttamente sul molo. Se siete a Rovigno in Croazia nel mese di agosto non potrete non assistere alla Grisa, il grande evento dedicato agli artisti, che trasforma la strada più importante della città in una fiera d'arte all'aperto. Una vacanza a Rovigno è ideale anche per le coppie, nella città, infatti, si respira un'atmosfera romantica, soprattutto nella notte di San Lorenzo, durante la quale vengono spente tutte le luci pubbliche e la città è illuminata solo da torce. Nel centro storico non mancano negozi e boutique e Carrera è la strda più famosa per lo shopping. Se cercate una vacanza più attiva, Rovigno è in grado anche di offrire questo.

Questa città della Croazia offre la possibilità di praticare molti sport acquatici tra cui il diving. Infatti, qui il mondo sottomarino è molto ricco e pieno di bellezze e misteri. Può essere molto affascinante scoprire reperti e tesori adagiati sui fondali marini. Sempre per gli sportivi un'altra attività è il free climbing, Rovigno si presta bene a questo sport, in quanto nella penisola ci sono numerose formazioni rocciose ideali l'arrampicata sportiva, soprattutto nel parco bosco di punta Corrente e la Draga di Leme. A completare l'offerta sportiva in una città non grandissima ci sono ben 4 piste ciclabili e molte passeggiate segnalate.

Rovigno in Croazia: dove dormire

Rovigno di notte – Foto di Roberto Taddeo
in foto: Rovigno di notte – Foto di Roberto Taddeo

In una destinazione turistica così importante della Croazia non mancano le possibilità per dormire. A Rovigno è possibile trovare tutte le tipologie di alloggio, dagli hotel, ostelli, campeggi, villaggi turistici e appartamenti, camere e monolocali in alloggi privati. Il primo albergo sull'isola ha aperto nel 1888 ed era il Resort Maria Teresa Seehospitz che già accoglieva turisti provenienti da tutta Europa che avevano scelta questa meta per rigenerarsi. Oggi si contano circa 10 hotel nel paese e da qualche anno ha aperto anche il primo hotel a 5 stelle, Monte Mulini. Il campeggio più famoso di Rovigno in Croazia è quello naturista di Valalta, che mette a disposizione appartamenti, case mobili, bungalow ed un porto turistico. Il campeggio sembra un'ottima soluzione per trascorrere le vacanze a diretto contatto con la natura, in un luogo così bello. Un alloggio molto originale che si trova a Rovigno è il Lone, realizzato da giovani artisti croati. Si tratta di una struttura ultra moderna che si trova nella zona di Punta Corrente. Un esempio dell'originalità del posto sono le vasche idromassaggio sul terrazzino che danno sul mare.

Come arrivare a Rovigno

A Rovigno in Croazia si può arrivare in auto, da Trieste c'è l'autostrada che conduce in Slovenia fino al confine con la Croazia. Da qui si seguono le indicazioni per Kope e proseguendo sulla A9 si giunge all'uscita per Rovinj. Il modo per veloce per raggiungere Rovigno è sicuramente la nave, infatti la città si trova proprio di fronte a alla costa italiana e da Venezia e da Ligno partono traghetti ed aliscafi che in poche ore portano sulla costa croata. Da Venezia il catamarano impiega 4 ore e si spendono circa 60 euro a testa andata e ritorno. Un'altra alternativa è il treno che però vi condurrà fino a Trieste, da li dovrete proseguire in autobus, infatti non esiste una linea ferroviaria lungo la costa, ma solo con l'entroterra. Il percorso in bus dura circa 8 ore, ma il viaggio è molto economico, infatti i biglietti costano sui 13 euro a testa. Infine si può scegliere l'aereo, ma l'aeroporto più vicino è quello di Pola che dista dalla città circa 40 chilometri.

[Foto principale di akk_russ]