La settimana de baratto
in foto: La settimana del baratto

Vi piacerebbe acquistare qualcosa senza usare la moneta ma con il vecchio metodo del baratto? Nel mese di Novembre grazie ad un'iniziativa del portale bed-and-breakfast.it, tutto questo è possibile e ciò che si può ottenere è una vacanza gratis. Quello che serve è mettere a disposizione il proprio talento o qualcosa che si possiede per ricevere in cambio un soggiorno gratuito. Questa iniziativa piace molto, non solo come risposta alla crisi, ma anche per il valore che nasconde. La condivisione dei talenti, delle esperienze e la possibilità di stringere nuovi rapporti ricordano che nella vita il denaro non è tutto. Per una settimana si potrà tornare alle origini, quando l'ospitalità era un valore e così si potrà soggiornare qualche giorno a Siracusa in cambio di un aiuto a coltivare l'orto, o trascorrere una notte a sul canal grande di Venezia in cambio di traduzioni in lingue stranere o impartire lezioni di cucina a Benevento.

L'iniziativa è la Settimana del baratto, che è giunta alla sua decima edizione e che in anno in anno riscuote sempre maggior successo. Aderendo a questa iniziativa viaggiare nel mese di Novembre diventa molto conveniente, infatti sono più di 2000 le strutture partecipanti e si potrà scegliere tra i posti più belli della penisola. All'interno del sito, Settimana del baratto, si naviga in un vero mercato virtuale dove si incontrano domanda ed offerta con tantissime idee di scambio. C'è chi offre di tagliare l'erba, tinteggiare le pareti, preparare colazioni o aiutare la struttura ad essere presente sul Web. Accanto a queste si possono scoprire anche alcune proposte bizzarre e fantasiose, come una disinfestazione gratuita o una consulenza psicologica. Insomma, le proposte di scambio sono infinite, basta non limitare la propria fantasia ed offrire cose reali che effettivamente si sanno fare e la vacanza sarà assicurata.

L'edizione del 2018 sarà dal 19 al 25 Novembre, e le richieste dei b&b sono davvero tante e diverse. C'è chi cerca un idraulico, chi un esperto in lingue e internet e chi offre un soggiorno in cambio di un intrattenimento musicale. Ma accanto a queste proposte si affiancano quelle originali, come chi cerca qualcuno per farsi fare massaggi o insegnanti di canto, insomma non esistono freni alla creatività.

Molte richieste dei B&B riguardano il mondo dei Social
in foto: Molte richieste dei B&B riguardano il mondo dei Social. Foto di Freepic

Per partecipare basta accedere al portale www.settimanadelbaratto.it e scegliere la località dove si vuole trascorrere un breve break. Successivamente si individua il B&B che fa al caso vostro ed a cui sarebbe utile la vostra offerta di scambio. Una volta scelta la struttura bisogna contattare il gestore e proporre il baratto. Un altro modo è consultare la Lista dei Desideri dei gestori aderenti alla Settimana del Baratto che è presente sul sito con i desideri delle strutture. Ma se non c'è nulla che risponde alle vostre esigenze potete anche inserire direttamente la vostra proposta ed attendere che si faccia vivo un B&B interessato al bene o servizio che siete disposti a barattare in cambio di un week end in Italia. Se invece siete i proprietari o i gestori di un B&B dovrete inserire la vostra richiesta nella Lista dei Desideri. Queste richieste saranno sfogliate dai viaggiatori e se incontrano l'interesse di entrambi, la vacanza gratis diventerà realtà.

La Settimana del Baratto ha avuto talmente tanto successo che da essa sono nati diversi progetti. Come Barattobb.it, che raccoglie più di 800 strutture che accettano il baratto tutto l'anno. Ma la grande novità di quest'anno è che l'iniziativa è diventata internazionale, con la Barter Week, ci saranno b&b che partecipano da tutto il mondo.