Spiaggia di Sitges – Foto Wikimedia Commons
in foto: Spiaggia di Sitges – Foto Wikimedia Commons

A Sitges la movida non ha orari. A breve distanza da Barcellona, questa cittadina catalana è la meta ideale per chi ama il divertimento sfrenato.  Incastonata tra i monti del Garraf, la località è dominata dalla Chiesa di Sant Bartomeu & Santa Tecla, che si affaccia direttamente sulla spiagge. Il suo clima mediterraneo favorisce le attività all'aria aperta e in effetti sono numerose le opportunità per praticare sport come vela, kayak, beach volley. Centri spa, minigolf, parchi avventura e parchi acquatici completano il quadro, per un'offerta turistica rivolta a tutta la famiglia. In più, il calendario di Sitges è ricco di eventi che contribuiscono a creare un clima di festa continua.

Sitges è una località accogliente dove è bandita ogni discriminazione basata sulla razza, la religione o l'orientamento sessuale. Considerata la capitale spagnola del turismo gay, non si contano le saune, i locali notturni, le spiagge aperte a una clientela prevalentemente LGBTQ. Uno degli eventi più sentiti, sia dalla comunità gay che da tutti i residenti e turisti, è il Carnevale di Sitges, che si snoda nelle vie del centro e sul lungomare tra sfilate in costume e carri allegorici. Un'altra importante manifestazione è il Festival Internazionale del Cinema Fantastico della Catalogna, una rassegna dedicata al cinema fantastico. Un luogo imperdibile per gli amanti dell'alcol è Casa Bacardi Sitges. La visita guidata permette di scoprire storia e segreti del famoso rum Bacardi, di degustare alcune varietà di rum prodotto dallo zucchero di canna, e perfino di creare il proprio cocktail personalizzato.

Sitges – Foto Wikimedia Commons
in foto: Sitges – Foto Wikimedia Commons

Sitges offre alcune tra le spiagge più belle della Spagna. La linea costiera si estende per oltre 4 km, presentando spiagge sabbiose e dal fondale basso. Le spiagge di Sitges vengono incontro a ogni esigenza: dai lidi attrezzati per famiglie alle calette riparate per coppie in cerca di privacy.

Platja de Garraf – Foto Wikimedia Commons
in foto: Platja de Garraf – Foto Wikimedia Commons

La Platja di Sant Sebastià, a est della chiesa, è la meta privilegiata dalle famiglie con bambini. La Playa De la Bassa Rodona è invece la spiaggia più popolare per il turismo gay, mentre la Playa De Las Balmins è frequentata da naturisti. Platja de la Fragata, di fronte alla splendida chiesa di Sitges, è l'ideale per praticare sport e noleggiare pedalò. Chi cerca attimi di puro relax può invece optare per la suggestiva Platja de Garraf.

Il centro storico di Sitges è ricco di eleganti edifici che la incoronano regina del modernismo catalano. Dopo Barcellona, ovviamente, anche se a Sitges ritroviamo un nome familiare: vi dice niente Antoni Gaudì? Qui troviamo Bodegas Güell, un palazzo progettato da Gaudì e Francesco Berenguer. Di grande interesse anche il complesso di edifici conosciuto come Maricel.

Sitges – Foto di Matt Kieffer
in foto: Sitges – Foto di Matt Kieffer

Uno dei più interessanti musei di Sitges è la Cau Ferrat, con le opere del pittore Rusiñol e di El Greco. Di grande fascino il Museo Maricel de Mar: situato all'interno di un antico ospedale del XIV secolo, racchiude opere del periodo romanico, gotico, rinascimento e barocco.