17 Dicembre 2012
19:29

Tre idee per il viaggio di nozze a maggio, il mese più bello

Nel periodo migliore per sposarsi si hanno tantissime possibilità di scelta per la luna di miele. E questo anche se si ha a disposizione un budget irrisorio. Noi comunque abbiamo voluto proporre degli itinerari fuori dal comune, di quelli che si scelgono solo una volta per il viaggio della propria vita. Ma c’è spazio anche per le più classiche vacanze al mare.

A cavallo tra la primavera e l'estate, maggio è il periodo migliore dell'anno per sposarsi. Non per niente, è anche quello che apre ufficialmente la stagione delle cerimonie, dopo le prime giornate soleggiate di aprile. Lontani dal detto "sposa bagnata, sposa fortunata", un matrimonio in questo mese garantisce che nessun rovescio d'acqua rovini la festa; ma allo stesso tempo, non è ancora tanto caldo da dover sudare nell'elegante vestito sfoggiato per l'occasione, sia che siate gli sposi o che facciate parte degli invitati. Ma dal momento che siamo qua per parlare di viaggi di nozze, ecco anche che maggio risulta il momento migliore per partire: molti paesi del mondo si trovano in un periodo ottimale per chi li visita, poiché le temperature sono gradevoli, ma l'alta stagione con il relativo incremento dei prezzi non è ancora arrivata. E questo a noi interessa molto, poiché la luna di miele ha sempre un budget. Per questa volta, però, vi proponiamo prima le soluzioni di viaggio più costose, e poi quelle più economiche: questo perché siamo in un periodo dell'anno in cui spendendo poco si può andare in molti luoghi, mentre gli altri itinerari che vi proponiamo sono più particolari e richiedono delle spese in più.

Preventivi per coppia
3500-5000 euro
2000-3000 euro
1200-1800 euro

Viaggio (costoso) in Oriente 

Noi cerchiamo sempre di proporre qualche meta asiatica per i viaggi di nozze. Questo perché l'Asia è un continente talmente vasto che si presta a essere visitato in più parti nelle varie stagioni. Quando parliamo di Asia, però, sappiamo che nella mentalità comune stiamo escludendo le regioni mediorientali e l'immensa Russia: ci limitiamo così a trattare l'Oriente, quella parte del continente che viene identificata dagli occhi a mandorla (sebbene ne faccia parte anche l'India, che con questi tratti somatici non ha niente a che vedere). Questo ci aiuta a tracciare degli itinerari più dettagliati, impresa comunque non facile dato l'immenso patrimonio storico e naturale dei paesi asiatici. Senza considerare che dovremmo trovare anche le migliori destinazioni per le vacanze al mare: ma per questa volta, il nostro viaggio in Asia dovrà farne a meno.

Foto di The Wandering Angel

Mongolia-Cina: ecco la nostra idea asiatica per il viaggio di nozze a maggio. Un'idea affascinante e suggestiva, ma anche molto dispendiosa: il grosso del denaro se ne andrà via in trasporti. Ed è anche difficile fare un vero preventivo per la spesa di volo: un biglietto a/r per Pechino può costare anche meno di 500€, ma bisogna sacrificarsi con almeno un paio di scali, e conseguente pernottamento. Il volo diretto (Air China da Roma-Fiumicino e da Milano-Malpensa, o Alitalia solo da Fiumicino) costa molto di più. Ma per il nostro progetto di viaggio, la soluzione migliore è atterrare in Mongolia: non si può farlo direttamente, ma occorre sempre prima uno scalo sull'aeroporto Capital di Pechino, per poi proseguire verso l'aeroporto Chinggis Khaan di Ulaanbaatar. Prezzo da Roma-Fiumicino: tra gli 800 e i 900 euro.

Visitare la Mongolia a maggio ha molti vantaggi dal punto di vista climatico e turistico: il freddo si sta attenuando, e la grande marea di turisti deve ancora arrivare. Non siete comunque del tutto al sicuro dagli sbalzi di temperatura, e potreste anche incorrere in qualche nevicata, per cui portatevi indumenti pesanti. Questo vale soprattutto per chi volesse visitare il deserto del Gobi: siete di sicuro al riparo dal caldo torrido estivo, ma può cogliervi il gelo notturno. Naturalmente se pianificate un'escursione di questo tipo alloggerete in una struttura turistica adeguata che possa fornirvi il riscaldamento. Per quanto riguarda gli hotel in Ulaanbaatar (o Ulan Bator), i prezzi sono decisamente variabili, e potete trovare persino buone strutture in ottima posizione a 60€ a notte per due persone. Considerate che dovunque vi spostiate dovrete sempre ritornare nella capitale per lasciare la Mongolia, poiché qui si trova l'unico aeroporto internazionale. A meno che non decidiate di attraversare il confine cinese a bordo treno sulla ferrovia transmongola: questo sicuramente aggiungerà sapore al vostro viaggio.

Foto di Johnatan Corbet

La Cina è un paese enorme e l'illusione di poterne visitare tutti i siti più importanti in un solo viaggio è grande: ma la verità e che se davvero si nutre interesse, bisogna organizzare più tornate per visitarne le regioni in maniera indipendente. Decidere infatti di passare da un posto all'altro nello stesso viaggio è dispendioso è stressante. Noi vi consigliamo quindi per questa luna di miele di restare nell'area di Pechino. Da qui, oltre a visitare la Città Proibita e i suoi dintorni, potrete raggiungere facilmente la Grande Muraglia Cinese: il punto di accesso di Badaling è quello più vicino alla capitale, e di conseguenza è quello più ricco di servizi turistici. Di contro, la presenza di turisti qua è più massiccia, ma dal momento che non siamo ancora in alta stagione è tollerabile. Pechino è un'enorme metropoli, per cui troverete hotel per tutte le tasche: per andare sul sicuro, però, vi suggeriamo di non scendere sotto i 100€ a notte. In ogni caso non fate troppo gli scialacquoni, perché il denaro ci serve per l'ultima tappa del nostro viaggio.

Il Tibet è una regione autonoma della Cina, ma nella mente dei viaggiatori è un paese indipendente. E in effetti lo era fino al 1950, prima che la Cina lo invadesse e lo annettesse. Le controversie che si sono susseguite nel corso dei decenni tra il governo tibetano e quello cinese hanno fatto sì che la Cina decidesse che meno il mondo sa del Tibet è meglio è. Ecco perché fanno di tutto per scoraggiare i turisti con una lunga trafila burocratica di dispendiosi permessi per visitare la regione, concessi tra l'altro solo a chi viaggia in gruppo. Ed ecco perché secondo noi dovreste utilizzare il viaggio più importante della vostra vita per visitarla. Da Pechino, un biglietto a/r per l'aeroporto di Lhasa costa sui 650€: a questi dovrete aggiungere le spese di spostamento e pernottamento all'interno della regione. Ma in questo siete facilitati dal fatto che sarà un'agenzia di viaggio a occuparsi dell'intero itinerario. Voi dovrete solo valutare se per voi vale la pena spendere così tanto per un viaggio di nozze di questo tipo. Considerata la bellezza di spettacoli come il Palazzo dei Potala, o la vista migliore dell'Everest che si ha da questo versante dell'Himalaya, noi crediamo di sì.

L'Inca trail a costi moderati

Foto di Tobias Mandt

Il Perù è il nostro consiglio di viaggio per chi vuole attestarsi su un budget medio. In questo mese le piogge sono terminate e il caldo secco non è ancora arrivato. Vale quindi lo stesso discorso della Mongolia: siate preparati a tutte le temperature. Per evitare un viaggio dispersivo, preferiamo non abbinare il Perù alla visita di un altro paese. D'altronde c'è così tanto da vedere che dovrete organizzare bene il vostro tempo. Dagli spettacolari paesaggi naturali come quello delle Ande e del lago Titicaca, alle meraviglie archeologiche dell'antica civiltà Inca. Da questo punto di vista il vostro itinerario sarà davvero lungo ed estenuante, poiché le tre tappe fondamentali del vostro viaggio, Lima, Naza e Cuzco, coprono una distanza di oltre 1.600 km. Sta a voi decidere se muovervi in autobus, come fanno molti in Perù, o approfittare dei voli domestici. Ma dal momento che parliamo di esplorare un paese ricco di siti intermedi da visitare, pensiamo che la prima soluzione sia la migliore.

Arrivare a Lima, la capitale del Perù non è per niente facile, né economico: il volo a/r non verrà a costarvi meno di 1.000€ e dovrete fare scalo prima a Madrid, e poi a Miami (il che non è per niente male, se ci pensate). Ma, come vi abbiamo suggerito, potrete risparmiare sugli spostamenti interni muovendovi in autobus (preferibilmente viaggiando di giorno). Troverete ottime sistemazioni nella capitale a meno di 100€ a notte, ma i prezzi crolleranno decisamente nelle altre città: a Cuzco la media per una matrimoniale è di 70€ a notte, mentre a Nazca si trovano buone sistemazioni persino tra i 30 e i 50 euro. Prezzi decisamente popolari che vi permetteranno di rientrare nel budget da noi proposto per una vacanza che ha dell'emozionante. Pensate che per sorvolare in aereo la piana di Nazca e ammirare i misteriosi geoglifi si paga poco meno di 50€. Cuzco è la città tutt'ora abitata più antica del continente americano, ed è ricca di reperti archeologici di straordinaria importanza. È inoltre il punto di partenza per raggiungere la famosa città perduta di Machu Picchu; nonché base per volare di nuovo su Lima dall'aeroporto Alejandro Velasco Astete (prezzo per tratta unica: 140€).

Il mare dell'Africa a prezzi modici

Foto di einalem

Infine, ecco il viaggio di nozze per i meno abbienti. Scherziamo, naturalmente: con un budget di questo tipo potrete visitare molti luoghi. Dato il mese, questo sarebbe il periodo migliore per un qualsiasi viaggio in Europa, dove ormai il sole splende un po' ovunque. Ma abbiamo già vagliato le opzioni culturali nelle fasce economiche precedenti: ora è il momento delle vacanze al mare. E vi consigliamo l'arcipelago di Capo Verde: le isole africane sono in realtà davvero affascinanti per il loro mix afro-latino-mediterraneo che le rende davvero uniche. E siamo ben lontani dall'alta stagione turistica: il clima è mite, la presenza di turisti rada e le spiagge saranno tutte per noi. Particolare non da sottovalutare se siete amanti degli sport acquatici: il vento che spira su molti versanti di queste isole le rendono mete ideale per gli appassionati del windsurf e del kite surfing.

Il volo per Capo Verde non è però tra i più economici: circa 600€. Ecco perché vi suggeriamo di abbinare il viaggio a una tappa a Lisbona, dove fa scalo l'aereo della Tap-Portugal diretto per le isole. Per rientrare nel budget da noi calcolato dovrete comunque ridurre la vostra vacanza a un periodo di tempo limitato. Poco male, perché in realtà non occorre più di una settimana di permanenza sulle isole. Che passerete per lo più piacevolmente spaparanzati al sole sul lido di qualche resort turistico. A parte dedicarsi al sole e al riposo, non c'è molto da visitare da queste parti. A meno che non decidiate di organizzare spostamenti tra un'isola e l'altra: in quel caso potreste anche sforare la spesa. Ma come diciamo sempre, è il vostro viaggio di nozze: se non ora, quando?

[In apertura: foto di Göran Höglund]

Viaggi di nozze a giugno: mete romantiche e alternative
Viaggi di nozze a giugno: mete romantiche e alternative
Il viaggio di nozze per le vacanze d'estate, nel periodo più bello dell'anno
Il viaggio di nozze per le vacanze d'estate, nel periodo più bello dell'anno
Quando prenotare il viaggio di nozze: consigli di viaggio per due
Quando prenotare il viaggio di nozze: consigli di viaggio per due
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni