Pochi sono i fortunati che riescono ad andare in vacanza a giugno. Gli impegni legati al lavoro e alla studio costringono la maggior parte delle persone a scegliere come periodo da dedicare alle vacanze il più gettonato mese di agosto. Ma se vi capita l'occasione di poter fare qualche viaggio nel mese che dà il via alla bella stagione, e non sapete dove andare in vacanza, scegliete la Germania come vostra meta. Vi stupirà per il senso di grandezza che trasmette attraverso la sua colossale architettura. Da questo punto di vista, Monaco di Baviera è da annoverare tra le città più incantevoli. Durante quasi tutto l'inverno il clima rigido di questa città rende più difficile la visita al turista, ma con l'inizio dell'estate, la capitale della Baviera si risveglia nel pieno dei suoi sensi. I suoi numerosi musei, le chiese in stile barocco, le grandi residenze reali e il folklore bavarese ancora così vivo in ogni angolo della città, fanno di Monaco uno dei più importanti centri culturali d'Europa. La sua ricchezza culturale le è valsa il nomignolo di "capitale segreta della Germania".

Foto di John Morgan

I parchi di Monaco di Baviera, in particolare, colpiscono il turista per la loro immensità. Tra questi spicca per bellezza l'Englischer Garten, uno sconfinato giardino posto al centro della città, uno dei più grandi di Europa. Camminandovi all'interno sembra quasi di compiere un viaggio intorno al mondo. Ci imbattiamo dapprima nel tempio greco Monopteros, poi in una sala da tè giapponese, poi nella Torre Cinese che a sua volta ospita un biergarten tedesco: il tutto in un giardino all'inglese! Dopo una birra gustata all'ombra degli alberi, una passeggiata nel centro storico è d'obbligo. Punto di partenza è la Marienplatz, la piazza principale della città: ai lati ammiriamo la Altes Rathaus (Municipio vecchio) e la Neues Rathaus (Municipio nuovo), quest'ultima celebre per l'imponente torre dell'orologio e il suo carillon. Nei pressi della piazza vi è la Peterskirche, la chiesa più antica della città. Proseguendo, gli altri edifici di spicco sono la Frauenkirche, la Cattedrale di Nostra Signora, e la Münchner Residenz, la reggia dei Wittelsbach. La famiglia reale soggiornava in estate anche nel magnifico castello di Nymphenburg.

Monaco, Nymphenburg

Foto di matze-ott

I musei a Monaco sono notevoli e vari. Il più ricco è caratteristico è sicuramente il Deutsches Museum, il più grande museo della scienza e della tecnologia del mondo. Più che altro è interessante la sua collocazione sopra l'isola del fiume Isar, che attraversa la città. Gli amanti della pittura troveranno pane per i loro occhi nelle numerose pinacoteche e collezioni d'arte dell'area di Kunstareal, nel quartiere di Maxvorstadt. Ma se vi interessa davvero la storia della città, ci sono dei luoghi ben precisi dove passare il vostro tempo: le birrerie storiche di Monaco. Non vogliamo lanciare una provocazione, ma possono a ben diritto rientrare nel polo museale della città: si tratta di edifici storici, come storica è la tradizione di produzione della birra. Basti pensare che il birrificio Hofbräuhaus fu voluto dalla famiglia reale. Ah, per chi non avesse familiarità con il concetto: lì bevete la birra prodotta in loco, cioè esattamente nello stabilimento che ospita la birreria. Più fresca di così.

Castello di Neuschwanstein

Foto di Maurice

Da vedere a Monaco c'è tanto, ma può non bastarvi: d'altronde la città è piccola. Niente paura, perché i dintorni di Monaco offrono molto da visitare, e l'occasione è la migliore dal momento che stiamo visitando la città nel periodo estivo. Vogliamo mica confinarci nell'area urbana? Intanto vi diciamo che per muoversi a Monaco si utilizzano due servizi di trasporto ferroviario. La U-Bahn è la linea metropolitana (ma per il centro storico ci si muove agevolmente a piedi); la S-Bahn è invece il trasporto suburbano che porta in alcuni luoghi fuori città. Tra questi c'è Dachau, l'infame campo di concentramento nazista, il più spietato del regime del Terzo Reich: una visita è d'obbligo per onorare la memoria dell'Olocausto. Ad appena due ore da Monaco, nei pressi della cittadina di Schwangau, c'è quella che è considerata la più bella attrazione turistica della Germania: il castello di Neuschwanstein. Un fiabesco panorama che non a caso è stato di ispirazione per numerose opere di immaginazione, tra cui i film Disney. Non vi basta? Sconfinate nel vicino land del Baden-Württemberg, e organizzate un'ancora più spettacolare tour della Foresta Nera.