Il mare si distende come un'immensa tavolozza dalle sfumature cangianti, solleticato dai colori del tramonto che regalano intense emozioni nel loro bagliore. L'acqua cristallina accarezza il golfo di Patti mentre il Monte Tindari domina il panorama come un sovrano benevolo. Ci troviamo a Oliveri, borgo di circa 2.000 abitanti in provincia di Messina. Questa piccola località offre numerose suggestioni per la bellezza del suo paesaggio marittimo. L'atmosfera serena e pacifica richiama turisti che cercano un'oasi di tranquillità lontano da centri più affollati. Oliveri è quindi perfetta per una vacanza al mare in Sicilia che concili meraviglie naturali con il relax più totale.

Spiagge di Oliveri
Cosa vedere a Oliveri

Spiagge di Oliveri

Foto di Pippo
in foto: Foto di Pippo

Il turismo a Oliveri si basa soprattutto sulle meravigliose spiagge puntellate di anfratti e calette nascoste. Il litorale di Oliveri è caratterizzato da un mare tiepido, limpido e trasparente. Un vero e proprio capolavoro è la Spiaggia di Marinello, un angolo di paradiso compreso tra Tindari e Capo Milazzo. L'arenile si estende per circa 2 km verso est, formando una serie di laghetti marini dal fascino pittoresco: i Laghetti di Marinello. Si tratta di specchi d'acqua dalla forma cangiante creati da sottili lingue di sabbia bianca. Questo luogo suggestivo è raggiungibile in barca da Oliveri. Per la sua bellezza l'area è stata dichiarata Riserva Naturale Orientata.

Cosa vedere a Oliveri

Foto di Wikimedia Commons
in foto: Foto di Wikimedia Commons

Oliveri è famosa soprattutto per il turismo balneare, ma anche il paese ospita alcune testimonianze storico-artistiche interessanti. Tra queste c'è il castello arabo e la Piazza Dante con la chiesa parrocchiale di San Giuseppe che presenta numerosi tesori scultorei. Merita anche una passeggiata per le vie Palermo e Roma, un tripudio di alberi e fiori, e una sosta in Piazza Pirandello dalla pianta quadrata, dove troneggia il monumento ai caduti.

[Foto in apertura: Wikimedia Commons]