L’albero di Natale al Rockefeller Center (AFP)
in foto: L’albero di Natale al Rockefeller Center (AFP)

Un viaggio a New York diventa speciale se lo si organizza nel periodo più atteso dell'anno: Natale! Quindi per questa ricorenza ormai alle porte cominciate a stilare il vostro itinerario di viaggio e preparatevi ad ammirare lo sfavillio di luci che adorna New York durante le feste. E' in questa metropoli, infatti, che la santa natalità assume i tratti colorati, luminosi dell'evento allegramente consumistico. Le località da visitare a Natale sono tante, ma è esattamente qui, alla città simbolo degli States, che gran parte delle famiglie occidentali guardano per rivivere le serene atmosfere televisive.

Per calarvi perfettamente nell'atmosfera newyorkese, iniziate il vostro giro turistico ammirando il maestoso albero del Rockefeller Center (nella foto): ogni anno, questo è il luogo prescelto per collocare il gigantesco albero di Natale, illuminato da miriadi di luci, che vengono accese in diretta televisiva. Si tratta di un evento carico di attesa, probabilmente oltre ogni misura. Il gigantesco pino viene trasportato con un tir e trascinato nel lussuoso centro e lì addobbato. Il complesso dei diciannove edifici commerciali che compongono il Rockefeller Center, per l'occasione, si agghindano come l'albero, ed è facile per i turisti perdersi nella frenesia dello shopping che si respira in questo luogo.

Se vi piace l'albero del Rockefeller Center, allora non perdete quello del Borough Hall Plaza. Il 5 dicembre viene innalzato qui un altro mastodontico pino per onorare il Santo Natale. Potreste cimentarvi nello scorgere differenze tra uno stile e l'altro e magari decidervi per una demolizione del soffitto di casa vostra e fare così sfoggio anche nel vostro appartamento di cotanta maestosità.

Pattinare sul ghiaccio
Brooklyn a Natale tra shopping e luminarie
La parata Macy's
Eventi di Natale a New York
Meteo: la Grande Mela a dicembre 

Pattinaggio a New York

Pattinaggio al Rockefeller Center (Spencer Platt/Getty Images)
in foto: Pattinaggio al Rockefeller Center (Spencer Platt/Getty Images)

Soffermiamoci un attimo qui, al Rockefeller Center. Uno dei più simpatici passatempi nella Grande Mela – shopping a parte – è il pattinaggio sul ghiaccio. Proprio nei pressi dell'albero gigante potete trovare il Polar Rink, un'area adibita e volteggiare tra la neve sintetica della pista e quella reale che fiocca dal cielo. Certo non è la condizione climatica più confortevole di questo mondo, ma – che voi sappiate pattinare o meno – il divertimento è assicurato (cadute a parte).

Brooklyn a Natale tra shopping e luminarie

Luci di Natale a Brooklyn, New York
in foto: Luci di Natale a Brooklyn, New York

Dopo il colpo d'occhio dell'albero gigante, potete anche scatenarvi nello shopping ossessivo-compulsivo – che per molti è la ragione principale per cui trascorrere Natale 2012 a New York – fate una passeggiata nei distretti di Brooklyn e Staten Island: qui le variopinte luci di Natale (specie nei quartieri di Bay Ridge e Bensonhurst), le decorazioni, le canzoni natalizie, i locali aperti fino a tarda notte e gli alberi addobbati per l'occasione rimarranno  i protagonisti assoluti della città almeno fino alle vacanze di Capodanno 2012. Da non perdere sono inoltre, gli elettrizzanti spettacoli di cabaret presentati nei numerosi teatri del quartiere. Del resto la sera New York offre milioni di divertimenti per tutto l'anno, a prescindere dalle feste natalizie.

I piccoli negozi hanno indubbiamente il loro fascino, ma se invece cercate i grandi magazzini e vi volete perdere nei meandri elettrificati di un maestoso centro commerciale non avete che da scegliere: ci sono Bloomingdale’s, Bergdorf Goodman, Barneys, Saks Fifth Avenue e Lord & Taylor. Ma soprattutto Macy’s che un mese prima di Natale sponsorizza una parata maestosa per il Giorno del Ringraziamento..

Macy's Thanksgiving Day Parade

Il Macy’s Thanksgiving Day Parade del Giorno del Ringraziamento (AFP / Timothy A. Clary)
in foto: Il Macy’s Thanksgiving Day Parade del Giorno del Ringraziamento (AFP / Timothy A. Clary)

Ma se la vostra vacanza in Usa inizia un pò in anticipo, e per caso vi trovate a New York nel Giorno del Ringraziamento (ovvero il quarto giovedì di novembre), non lasciatevi scappare la famosissima sfilata denominata Macy's Thanksgiving Day Parade che si svolge nel quartiere di Manhattan e parte dal Central Park West: pupazzi gonfiabili di personaggi di cartoni e fumetti sfilano lungo la strada ed una folla di gente assiste allo spettacolo.

Per il Natale dovrete attendere ancora un mese, ma se avete intenzione di trascorrere 4 settimane nella Grande Mela e il Capodanno a casa (o altrove) probabilmente la scelta migliore e muoversi a fine novembre.

Eventi a New York nel periodo natalizio

Il Christmas Spectacular organizzato al Radio City Music Hall (Astrid Stawiarz/Getty Images)
in foto: Il Christmas Spectacular organizzato al Radio City Music Hall (Astrid Stawiarz/Getty Images)

TEATRO. Siamo sempre a Manhattan e partiamo anche questa volta dal mese che precede le feste. Dall'11 novembre al 2 gennaio, infatti, andrà in scena al Radio City Music Hall lo spettacolo di Natale "Christmas spectacular". Protagonista dello show sarà la compagnia di danza Rockettes. Tra il 14 e il 30 dicembre "Cathy Rigby is Peter Pan" ci farà rivivere le avventura dell'Isola che non c'è. Dovremo recarci al teatro di Madison Square Garden e non dimenticarci di pagare il biglietto che costa dai 35 ai 99 dollari.

Se vi piacciono i balletti, non potete mancare l'appuntamento con il George Balanchine's The Nutcracker al New York City Ballet. Prezzo del biglietto (già in vendita): 29 dollari; date: 25 novembre-31 dicembre (buon capodanno!). Inizia molto prima e finisce una settimana dopo (20 ottobre-8 gennaio) Dream Big!, lo show organizzato dal Big Apple Circus per festeggiare il proprio 340° anniversario.

A chi vuole ascoltare buona musica, e accordare quelle note al Natale, indichiamo il Metropolitan Museum of Art che dal 22 novembre al 6 gennaio proporrà tanti concerti in tema.

VISITE. Dal 19 novembre al 16 gennaio assistete, nel New York Botanical Garden del Bronx, alla riproduzione in scala dei trenini. Non quelli che usavamo da bambini, ma quelli tecnologici, fedelissimi e velocissimi dell'Holiday Train Show. E' anche un'occasione per vedere una mappa tridimensionale di alcune zone della città.

Se invece volete osservare la vita di tutti i giorni, l'11 dicembre salite su uno dei tram del Queens e cimentatevi nell'Annual Historic Holiday House Tour: la visita del distretto in cinque tappe e con tanto di esperto in storia. I bambini salgono gratis, mentre gli adulti dovranno acquistare il biglietto a 10 dollari.

Ma restiamo in tema natalizio e facciamo un giro delle diverse luminarie di Staten Island. Dal 10 al 17 dicembre, infatti, possiamo partecipare al Candelight Tour per vedere le luci e gli addobbi del distretto.

Meteo: New York a dicembre

Fiocchi di neve sui newyorkesi (Frank Micelotta/ImageDirect)
in foto: Fiocchi di neve sui newyorkesi (Frank Micelotta/ImageDirect)

Mettetevi l'anima in pace: se a New York pensate che basti un giaccone per tenere lontano il freddo, preparatevi a gelare sotto un pino iper-addobbato. Fa freddo, molto freddo. Le temperature si aggireranno tra i -10 e i +15 C°. Del resto – e lo vediamo spesso nei film – una delle immagini più comuni di New York a Natale è proprio la presenza della neve, che ha il potere di rendere le feste di fine anno – ovunque ci si trovi – molto caratteristiche. Vedrete così sorgere pupazzi di neve che "bivaccano" nei parchi e nei giardini dei newyorkesi. Cercate di non fare la stessa fine…