Se avete pochi giorni di vacanza da trascorrere con la vostra famiglia, la scelta della meta può risultare a prima vista difficile. Trovare sistemazioni con l'animazione per i bambini, divertimenti e tante attrazioni ma anche tranquillità e relax per i più grandi è il compromesso ideale per un week end con i bambini senza stress ed inconvenienti. L'organizzazione di una week end non è solo una prenotazione di un hotel per pochi giorni, ma se si viaggia con i più piccoli ci sono tante cose da considerare per far si che non sia una vacanza stressante per voi e noiosa per loro. Infondo non è così difficile come sembra, infatti in Italia e nel mondo ci sono tanti posti adatti ai nostri piccoli che offrono diverse attrazioni per garantire ai genitori momenti di tranquillità mentre i bambini sono occupati in divertenti attività ed entusiasmanti giochi. Che siano vacanze con i figli al mare, in montagna o un week end a spasso per i parchi divertimento, di sicuro si scopriranno cose nuove da fare in famiglia ed ogni  luogo lascerà un ricordo indimenticabile.

Week end con i bambini nei Parchi divertimento
In viaggio con i bambini in Italia
Mete per un week end con i bambini all'estero

Week end con i bambini nei Parchi divertimento

[Foto di Public Domai Picture]

Personaggi dei cartoni animati, fate, folletti ed effetti speciali faranno di sicuro la felicità dei vostri piccoli. Passeggiare insieme al personaggio preferito dei vostri bambini, mentre si gusta un buon gelato o si fa un giro su una giostra è un'esperienza da non perdere. Un week end con i bambini nei parchi divertimento vi farà trascorrere di sicuro dei giorni diversi dal solito, a spasso all'aria aperta condividendo la gioia con i piccoli. Da non sottovalutare anche che spesso i parchi divertimento attivano offerte interessanti per trascorrere week end con i propri bambini.

In Italia ed in Europa le attrazioni per i bambini sono tante. Se viaggiate nel nord Italia potete portare i vostri piccoli nel magico mondo di Aqualandia, uno dei più grandi parchi acquatici in Italia.  Questo luogo incantato si trova a Jesolo, e vi trasporterà improvvisamente su un'isola caraibica dove non esistono problemi e caos, ma solo divertimento, acqua ed evasione. I più piccoli si divertiranno nel parco a fumetti Funnyland che offre anche un servizio di baby sitting gratuito, in modo che potrete riposarvi sicuri che i bambini stiano in ottime mani. Questo spazio è adatto ai bimbi dai 2 ai 12 anni, se i vostri figli invece sono più grandi, niente paura, ad attenderli c'è il monte tibetano sospeso a 20 metri di altezza, o la scalata a parete Free Climbing, tutti divertimenti da brivido, ma dove regna sempre la massima sicurezza. Inoltre l'ingresso a questo parco acquatico è convenzionato con molte strutture ricettive della zona, quindi oltre allo svago passare un week end con i bambini nel parco sarà anche conveniente. Uno dei parchi divertimento più famosi in Italia è Gardaland. Bellissimo da vivere sia in estate che in inverno grazie alle speciali manifestazioni che vengono organizzate ogni stagione, come il Gardaland Magic Winter per festeggiare le vacanze natalizie o capodanno. L'età perfetta per visitare Gardaland è almeno sei anni, infatti molte attrazioni richiedono un'altezza minima. Comunque Gardaland è fatto per divertirsi e soddisfa un po’ tutti i gusti, dalle giostre più spericolate a quelle più tranquille con anche un'area dedicata allo shopping con negozi dove acquistare di tutto. Ma trascorrere un week end in questa zona oltre al divertimento permette anche di visitare i magnifici luoghi che si incontrano lungo il lago di Garda.

Altra idea per trascorrere un piacevole week end con i bambini è spostarsi in Emilia Romagna. Qui con pochi passi si può viaggiare in tutta Italia scoprendo le zone più belle della penisola. Vi chiedete come è possibile trovare tutti questi luoghi in un solo posto. Questo è possibile sono all'Italia in miniatura, dove su una superficie di 85.000 metri quadrati si trovano 270 miniature di edifici italiani ed europei in scala 1:25. Una vera scoperta per i più piccoli e una piacevole passeggiata per i più grandi. Sempre in Emilia un'altro parco molto popolare è Mirabilandia, che di anno in anno si amplia con attrazioni sempre più belle  da brivido. Inoltre all'interno del parco è stata creata anche una zona acquatica il Mirabilandia Beach, con scivoli e giochi d'acqua per tutte le età. Spostandoci più a sud, nel Lazio, si può visitare Rainbow Magic Land, un Parco divertimenti con tante attrazioni e popolato dai fantastici personaggi, come le fatine Winx, Huntik in 5D, dove il pubblico armato di pistole laser, è coinvolto in prima persona in un'avventura nelle viscere della Terra, poi Maison Houdini ed il Castello Alfea. A pochi passi da Pomezia c’è lo Zoomarine, considerato il terzo parco più bello d’Italia dopo Gardaland e Mirabilandia. Qui tra scivoli, percorsi a bordo di un tronco o su navi di pirati, un acquario con gli animali marini più simpatici e strani del mondo e la possibilità di nuotare con i delfini il tempo per annoiarsi è davvero difficile da trovare. Questi sono solo alcuni dei parchi divertimenti in Italia, infatti in quasi tutte le regioni si trova un parco ognuno con il proprio tema e le proprie attrazioni speciali.

[Foto di keulefm]

Anche l'Europa in tema di parchi gioco non è da meno. Sono state costruite delle vere città nelle città dove si entra in mondi fantastici e per qualche ora ci si può dimenticare della realtà. In Germania, il parco più grande è l'Europa Park di Rust, ben 94 ettari di divertimenti che offrono emozionanti avventure per tutta la famiglia. Il parco è organizzato in aree tematiche ed in ognuna si viaggia attraverso le nazioni ed i continenti. Si può fare un giro in Islanda sulle montagne russe di legno, e con un salto arrivare in Grecia con il Poseidon, l'otto volante sull'acqua,  fino all'area dedicata alla Scandinavia dove ci si rinfresca con il Fjord-Rafting. Spostandoci a Malta, l'isola dell'acqua, non potevano non esserci tanti divertimenti legati a questo elemento. Prima fra tutti la piscina più grande d'Europa all'interno del Marine Park Malta. Se invece si vuole provare l'emozione di nuotare con i delfini nel Mediterraneo basta andare al Mediterraneo Marine Park e potrete far conoscere ai vostri bambini questi fantastici animali.

Se si visita la Francia per un week end con i bambini non potete non fermarvi almeno un giorno a Disneyland di Parigi. Da poco ha festeggiato i suoi primi vent'anni di vita ed è così vicino all'Italia che è quasi un crimine non portare i propri figli per un breve week end. In questo parco i personaggi delle storie più amate di sempre prendono vita, da Pinocchio a  Toy Story passando per Nemo e Biancaneve con tutti e sette i nani. Passando dal Disney Village, dove si trova qualsiasi gadget, si passa all'altro parco della struttura il Walt Disney Studios, che offre delle belle attrazioni per bambini e una serie di proposte per ragazzi un po' più grandi ispirate al mondo del cinema. Un parco divertimenti molto bello si trova anche a Copenhagen, il Tivoli, un mondo fantastico fatto di fate e soldatini, di attrazioni spaventose e divertenti, di giardini e di un piccolo lago proprio come nei racconti dello scrittore di fiabe Hans Christian Andersen. Infine anche in Inghilterra si possono trovare attrazioni per i bambini. Infatti a Staffordshire, c'è l'Alton Tower, famoso per la presenza di 5 montagne russe, The Smiler, dove è d'obbligo sorridere anche quando si è a testa in giù. Mentre i grandi provano queste attrazioni spericolate i più piccoli si divertono a camminare sull'acqua racchiusi dentro grandi palloni ad aria.

In viaggio con i bambini in Italia

In Italia viaggiare per un week end con i bambini è molto piacevole. Ci sono zone verdi e splendidi borghi da visitare, infatti spesso non occorre andare molto lontano per scoprire luoghi e da sogno e divertirsi insieme alla propria famiglia. Se si sceglie il periodo giusto può essere gradevole ed interessante visitare anche le altre città quando non sono prese d'assalto dalla orda di turisti. Inoltre negli ultimi anni in Italia stanno nascendo tanti siti internet interamente dedicati alle vacanze con i bambini dove troverete anche molti consigli utili su come prenotare un week end o una vacanza con i bambini. Ecco allora qualche idea per trascorrere un piacevole week end in Italia con tutta la famiglia.

Week end con i bambini in montagna

[Foto di tpsdave]

Un posto dove trascorrere un week end con i bambini in Italia all'insegna dello spasso e del gioco si trova in Val di Fassa. In questo luogo da qualche anno ha preso vita un'iniziativa che si chiama Fassalandia. Ai piccoli ospiti degli esercizi associati all’Azienda per il Turismo della Val di Fassa è riservato un programma di iniziative organizzate settimanalmente su tutta la valle. Ed ecco che potrete trascorrere un week end in montagna tra escursioni in bici, cacce al tesoro, pic nic tra la natura ed essere protagonisti di racconti di montagna avventurosi. Queste sono solo alcune attività di Fassalandia che faranno la gioia di grandi e piccini. Un posto di montagna dove portare i bambini si trova in Trentino, nella zona di Paganella. Qui potrete visitare il parco faunistico, con tanti animali che vivono in libertà. Nella zona di Molveno nei dintorni sarà divertente prendere la bidonvia e salire a Pradel, dove la natura regna sovrana ed i bambini possono imparare tante cose nuove in modo semplice e genuino lontano dallo stress e dal caos. Sempre in Trentino oltre alla natura, i bambini possono cominciare a muovere i loro primi passi sugli sci. Infatti sulle piste ci sono corsi per ogni età e livello con tante attività per intrattenere i bambini. 

Week end con i bambini in borghi e città

[Foto di mcconnmama]

Anche le grandi città possono essere delle buone mete per un week end con i bambini. Se non siete mai stati a Milano, la primavera può essere un ottimo periodo per visitarla in modo divertente e piacevole insieme a tutta la famiglia. Le cose da vedere sono tante, il Duomo, il Teatro, Il Castello Sforzesco e Sforzinda, uno spazio ricreativo ricavato nei locali sotterranei del Castello per bambini dai 4 agli 11 anni ed anche il Cenacolo di Leonardo, poiché un week end con i bambini non è detto che non debba essere anche culturale. Visitare la Toscana con i bambini può essere molto bello e rilassante, soprattutto se si sceglie di soggiornare in un agriturismo immerso nel verde e circondari da sapori buoni e genuini. Inoltre c'è un mare bellissimo dove portare a giocare i vostri bambini ed organizzare pic nic sulla spiaggia. In terra toscana potete portare i vostri bambini a visitare un luogo magico, quello della Costa degli Etruschi, dove potranno scoprire antiche costruzioni e misteriosi sentieri. In Costa degli Etruschi da visitare sono anche le Miniere di San Silvestro, dove potrete avventuravi nella vera vita dei minatori e, poco lontano, visitare il Parco Avventura Il Giardino Sospeso, dove vi trasformerete per un giorno in tanti Tarzan. Se si è in Toscana non si può non visitare Firenze. In tutti i quartieri ci sono ludoteche dedicate ai più piccoli e tanti musei gratuiti per i minori. D'obbligo andare al Museo dei ragazzi dentro Palazzo Vecchio ed al Museo Galileo Galilei dove i piccoli possono cimentarsi in tanti esperimenti.

Anche Venezia è una città che si può visitare con i bambini, infatti una città senza automobili, da visitare a piedi o via vaporetto e gondola, può essere una perfetta meta per far scoprire qualcosa di diverso ai piccoli. Venezia è praticamente un museo a cielo aperto, ad ogni angolo e piazza c'è qualcosa da vedere. I luoghi miglior per portare i bambini a divertirsi in libertà sono il Parco Savorgnan, i giardini di Sant’Elena, i Giardini della Biennale ed i Giardini Reali. E non dimenticare di fare un giro in gondola che per i bambini può essere un'esperienza divertente e romantica per voi. A Roma le attrazioni per chi viaggia con i bambini sono molte, si può visitare il Bioparco ed il vicino Museo di Zoologia, fare un giro in bici da Villa Borghese e perdersi tra i mille monumenti che si trovano in città. Inutile dire che un week end a Roma farà brillare gli occhi a grandi e piccini.

 Mete per un week end con i bambini all'estero

[Foto di J>Ro]

Portare i nostri bambini a conoscere una meta estera può essere un'esperienza fantastica per loro e per tutta la famiglia. Per un week end, dati i pochi giorni di vacanza, la scelta migliore è visitare una città europea, sicuramente più facilmente raggiungibile e che non richiede particolari documenti per i bambini. Una città da visitare durante un week end con i bambini è Edimburgo, una delle città più visitate della Gran Bretagna, ma meno caotica di Londra. Questa città della Scozia è l'ideale per le famiglie grazie alle tante attrazioni naturalistiche, il fascino delle architetture e le attività da fare insieme ai bambini. Meraviglioso sarà vedere il Castello che porterà i piccoli in un viaggio nel tempo, fra prigioni e stanze reali. Da non perdere la Outlook Tower, al cui interno sorge la camera oscura, dove ci sono labirinti, giochi di specchi e luci che affascineranno grandi e piccoli. Ad Edimburgo si può anche visitare il Museum of Childhood, dove i bambini scopriranno i giochi di un tempo ed i grandi ripercorreranno momenti della loro storia. Prima di lasciare la città potete ancora visitare lo Zoo, il Giardino Botanico, l’acquario e l’Elephant House, il bar dove JK Rowlin è stata ispirata a scrivere i suoi primi due romanzi di Harry Potter.

Un paradiso per i bambini si trova a Montecarlo. Un acquario con 90 vasche tutte ricche di pesci colorati provenienti da tutto il mondo. Il Musée Océanographique di Montecarlo si trova su un maestoso palazzo su una scogliera ed è diviso in tre zone, quella Mediterranea, quella tropicale e la Laguna degli squali. Altro luogo dove incontrare essere marini è Valencia che ospita l'acquario più grande d'Europa. L'Oceanogràfic riproduce l'ecosistema marino di tutto il pianeta. In questo mondo delle meraviglie i più piccoli possono divertirsi e giocare, infatti sono tante le attività dedicate a loro. La visita all'acquario è molto emozionate, è composto da 10 edifici, ognuno dedicato ad un mare, dal Mediterraneo, al mare dell'Antartico popolato da pinguini, al mare Artico. L'area dedicata ai Tropici è una delle più belle, infatti si può osservare anche dal basso, passando all'interno di un tunnel subacqueo lungo 70 metri, il più lungo d'Europa. Qui potete vivere anche un'altra esperienza entusiasmante, cioè cenare sott'acqua. Si mangia completamente circondati da vasche in cui nuotano centinaia di pesci tropicali. Una capitale europea da visitare in un week end con i bambini è la magica Parigi. Questa non è solo una città romantica per coppie, ma offre anche tante attrazioni per i bambini. Parigi, infatti, è una città verde con un sacco di piccoli parchi dove i bambini possono giocare. Naturalmente, la città vanta anche fantastiche attrazioni che sono assolutamente da visitare sia per bambini sia per gli adulti. Dalla Torre Eiffel a Disneyland Paris, alla casa di Quasimodo (Notre Dame).

[Foto principale di Sebagee]