La Regione dove la parola noia non esiste, in ogni momento della giornata c'è sempre qualcosa di nuovo da fare e qualche bellezza da scoprire. La Campania, è un luogo dove dietro ogni angolo si nasconde una nuova gemma, uno straordinario monumento da vedere o qualcosa di sorprendente da provare. La dolcezza del clima, la bellezza delle coste, la ricchezza dell’arte e della storia e non da meno l’amore per la cucina hanno da sempre reso la Campania un luogo da vivere e da visitare da visitare durante un viaggio in Italia. A partire dal mare che sembra abbracciare le città, creando delle baie mozzafiato, che diventano ancor più suggestive sulle magiche isole del Golfo. A guardare sta il Vesuvio, che misterioso osserva la vivace vita napoletana, che si anima soprattutto nei vicoli della città, custodi di un folklore e di tradizioni che forse non scompariranno mai. Ma la Campania non è solo Napoli ed i suoi dintorni, tutta la regione ha qualcosa da raccontare. Basta visitare Visitare luoghi come Paestum, Ercolano, Pompei, la Reggia di Caserta e si verrà trasportati fuori da tempo. Indicare solo 10 cose da vedere in Campania è un'impresa ardua, infatti per indicare le bellezze di questa terra baciata dal spole ed accarezzata dal mare servirebbe un'enciclopedia. Vediamo quali sono le 10 meraviglie che proprio non si più fare a meno di vedere durante un viaggio in Campania.

1. Gli scavi di Pompei

Strada all’interno del sito archeologico di Pompei
in foto: Strada all’interno del sito archeologico di Pompei

[Foto di Victor R. Ruiz]

Uno dei primi luoghi che di sicuro merita di essere visitato in Campania è il sito archeologico di Pompei. L'eruzione del Vesuvio del 79 d. c. è stata per la città la sua rovina, ma nel futuro anche la sua fortuna. Infatti la lava del vulcano ha consentito l'eccezionale conservazione fino ai nostri giorni. Entrando nel sito infatti, si può ancora camminare tra le strade lastricate della città romana ed entrare nella case dell'epoca. Tutto è rimasto come più di mille anni fa, anche se molte mura ed alcuni affreschi sono andati persi, il sito conserva tutta la tragedia umana dei suoi abitanti attraverso i calchi dei corpi che furono investiti dall'eruzione. Visitare queste rovine è davvero un’esperienza incredibile e una meta obbligata per tutti gli amanti di storia, cultura e archeologia.

2. La Costiera Amalfitana

Vista dall’alto della Costiera Amalfitana nel comune di Ravello
in foto: Vista dall’alto della Costiera Amalfitana nel comune di Ravello

[Foto di Massimo Frasson]

Gli amanti dei paesaggi e dei piccoli borghi incastonati nella roccia non potranno fare a meno che fare una visita alla Costiera Amalfitana. Uno dei luoghi più incantati tra le 10 cose da vedere in Campania e che offre degli scorci unici al mondo. Lungo la strada si susseguono baie, insenature e piccoli borghi che sembrano a picco sul mare. Le città più popolari sono Sorrento, Amalfi, Ravello, Vietri sul Mare e Positano che sono alcune delle preziose perle che compongono la collana di piccoli borghi della costiera. Dei presepi costruiti nella roccia, fatti di profumi, suoni ed una magia che solo qui si può trovare.

3. La Reggia di Caserta

Giardino della Reggia di Caserta
in foto: Giardino della Reggia di Caserta

[Foto di Gabriele Ravanetti]

Il monumento più conosciuto ed importante tra le cose da vedere in Campania. La Reggia di Caserta, uno dei tanti siti riconosciuti dall'Unesco come patrimonio dell'Umanità nella Regione. Un palazzo maestoso, circondato da immensi giardini che vi faranno sentire parte della corte reale. Il Palazzo Reale sorge sull’esempio di quello francese di Versailles, voluto da re Carlo di Borbone per manifestare la sua potenza e grandiosità. L’architetto incaricato fu Luigi Vanvitelli, che realizzò un palazzo sontuoso con 1200 stanze e 1742 finestre. Nella Reggia si possono visitare gli appartamenti reali, con le lussuose stanze, una volta abitate dai sovrani ed i saloni ricchi di capolavori di pregio. Molto suggestivi anche la Cappella Palatina ed il teatrino di corte. I giardini sono perfetti per trascorrere una giornata all'aria aperta immersi nel verde e nel susseguirsi di fontane e giochi d'acqua.

4. Il parco del Cilento

Area archeologica di Paestum
in foto: Area archeologica di Paestum

[Foto di V alfano]

A solo un'ora da Napoli si trova un parco che per molti che visitano la Campania è quasi sconosciuto, ma che invece merita di essere visitato. Il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano è una meta perfetta per chi ama passeggiare tra la natura, dimenticando per un po' il traffico ed il caos della città. Fortunatamente, infatti, l'urbanizzazione selvaggia e senza criterio della Regione, ha conservato un polmone verde, dove convivono archeologia, natura e tradizioni. Nelle vicinanze, infatti si possono vistare i siti archeologici di Paestum, Velia e la Certosa di Padula, uno dei più grandi monasteri del mondo.

5. Il Vesuvio

Vista del Vesuvio dalla città
in foto: Vista del Vesuvio dalla città

[Foto di Luciano]

Tra le 10 cose da vedere in Campania non poteva mancare il suo simbolo più rappresentativo: il Vesuvio. Un vulcano che nel passato ha seminato terrore, ma senza di esso probabilmente la Campania non sarebbe la stessa. Un elemento che contraddistingue da sempre il paesaggio con la sua maestosità e la sua scenografica bellezza. Ma il Vesuvio per Napoli è molto di più, infatti gli abitanti lo rispettano come se fosse il padrone della terra in cui vivono e dal quale dipende la loro sopravvivenza. Oltre a farsi rapire dalle storie legate a questo leggendario vulcano si può fare una passeggiata nel suo parco arrivando fino alla bocca percorrendo circa 54 chilometri.

6. Piazza del Plebiscito

Piazza del Plebiscito con il colonnato della Basilica di San Francesco da Paola
in foto: Piazza del Plebiscito con il colonnato della Basilica di San Francesco da Paola

[Foto di Jan]

Se si visita la Campania non si può non vedere la sua Piazza principale. Piazza del Plebiscito, il cuore della città,il cui nome deriva proprio dal plebiscito con il quale si unirono il Regno delle due Sicilie e quello piemontese dei Savoia nel 1860. La piazza è abbracciata dalle colonne della Chiesa di San Francesco da Paola, mentre dall'altro lato è sorvegliata dalle statue dei sovrani più importanti del Regno. E' inoltre meta di organizzazioni e celebrazioni come il capodanno, concerti e manifestazioni più importanti della città. Ma se visitate questo luogo non potete non cimentarvi nel gioco di Piazza Plebiscito. Le istruzioni sono semplici: ponetevi al con le spalle rivolte al Palazzo Reale e cercate di raggiungere l’estremità opposta, quella dominata dalla Basilica di San Francesco di Paola, tutto ad occhi chiusi. Scoprirete che non riuscirete mai a camminare in linea retta.

7. Grotta azzurra di Capri

Interno della Grotta Azzurra di Capri
in foto: Interno della Grotta Azzurra di Capri

[Foto di Thilo Hilberer]

Capri, un'isola da sempre cantata dai poeta ed amata dai turisti. E' un luogo magico, dove mito e leggenda si fondono creando degli spettacoli della natura incredibili. Durante il tour dell'Isola di Capri da vedere è la celebre Grotta azzurra. Per raggiungerla bisogna salire su delle piccole imbarcazioni a remi a causa della bassa altezza ed in alcuni punti bisogna addirittura stendersi. All'interno di questa cavità magica gli effetti di luce sembrano quasi soprannaturali. La barca sembra rimanere sospesa in aria, tanto è limpido e cristallino il mare e le infiltrazioni di luce conferiscono all'acqua una colorazione azzurra intensa con riflessi argentei.

8. I vicoli di Napoli

Scorcio di via San Gregorio Armeno
in foto: Scorcio di via San Gregorio Armeno

[Foto di yomo13]

Per vivere appieno il folklore della città, una delle 10 cose da vedere in Campania sono i vicoli del centro storico del suo capoluogo. Il cuore di Napoli è un susseguirsi di piazze, chiese, palazzi e guglie tra le più suggestive ed importanti. Passeggiando tra i suoi vicoli, come quello di San Gregorio Armeno, che nel periodo natalizio diventa il cuore della Napoli artigiana, si può scoprire la vera anima della città. Un trambusto di motorini, piccoli negozi e pizzerie, che si alternano a palazzi storici e chiese, mentre la musica neo melodica proveniente dai palazzi invade le strade. Tra queste strade non potrete perdere l'occasione di assaporare la vera pizza.

9. Baia e la città sommersa

Alcuni reperti del parco archeologico sommerso di Baia
in foto: Alcuni reperti del parco archeologico sommerso di Baia

In Campania esiste una piccola Atlantide, infatti una parte dei sito archeologico di Baia è rimasto sotto il livello del mare, sprofondato a causa di fenomeni di bradisismo. Questa città si trova a soli 30 minuti da Napoli ed in passato è stata prescelta dagli imperatori come luogo di riposo e villeggiatura e dove hanno costruito le loro imponenti ville. Questo luogo è diventato un tesoro per gli appassionati di esplorazioni subacquee, infatti in fondo al mare si possono ammirare ville, statue e strade. Il parco si può anche visitare con una barca che ha il fondo trasparente.

10. Castel dell'Ovo

Castel dell’Ovo, il castello più antico della città
in foto: Castel dell’Ovo, il castello più antico della città

[Foto di Rodrigo Soldon]

Tra le 10 cose da vedere in Campania c'è un luogo misterioso avvolto nelle leggende e nei misteri. Il Castel dell'Ovo, noto anche come Castel Nuovo, sorge sull'isola di Megaride e fu il primo nucleo della città. A questo luongo, costruito su una roccia nel mare, spesso si sono intrecciate storie e leggende. Le più affascinanti sono legate alla figura del poeta latino Virgilio, considerato dai napoletani un vero e proprio mago. Una di queste storie misteriose narra che il poeta avrebbe nascosto un uovo all'interno di una gabbia nei sotterranei del castello. Il luogo fu chiuso da pesanti serrature e tenuto segreto poichè da quell'uovo dipendevano le fortune del Castello. Da quel momento i napoletani, credono che il Castel dell’Ovo esisterà fino a quando quell'uovo nascosto nelle sue fondamenta non verrà distrutto. Questa non è l'unica leggenda legata a questo luogo, ma ve ne sono molte altre che potrete scoprire da questa splendida terrazza affacciata sul mare.

[Foto principale di Morn the Gorn]