Paese che vai, usanza che trovi… anche a Capodanno! Wimdu, la più grande piattaforma europea di ricerca appartamenti, ha individuato 5 "hotspot" in cui dare il benvenuto al 2016. Accogliere il nuovo anno è ancora più divertente se si rispettano le tradizioni locali, come indossare uno smoking a Reykjavik o travestirsi da animali a Riga. Ecco 5 modi per vivere il conto alla rovescia più emozionante che ci sia.

L'Havana – Benvenuto al nuovo anno in Cadillac vintage

Complice la politica di distensione tra Cuba e gli Stati Uniti, L'Havana è tra le prime città al mondo dove festeggiare il Capodanno. Per la notte più emozionante dell'anno potete optare per un locale di salsa come il famoso Tropicana Club, dove scatenate ballerine si esibiranno davanti ai vostri occhi nei tradizionali abiti colorati. E dopo lo spettacolo non resta che fiondarsi in un bar o un locale per fare festa fino all'alba. Per finire, potete noleggiare una Cadillac d'epoca e dirigervi lungo la costa attraverso Malecon Boulevard.

Reykjavik – Fuochi d'artificio e aurora boreale in smoking

La nordica Islanda è una delle mete ideali per un Capodanno romantico. Reykjavik è uno dei luoghi più belli dove vedere l'aurora boreale e la notte di Capodanno è il momento perfetto per godersi questo spettacolo naturale, magari nei parchi di Þingvellir und Vatnajökull, dove le celebrazioni prevedono anche l'esplosione di fuochi artificiali. Se volete rimanere in città, numerosi pub offrono musica dal vivo. Se invece preferite una cena più elegante e sofisticata, in alcuni ristoranti potrebbero richiedervi di indossare lo smoking.

Madrid – Feliz Año Nuevo in biancheria intima rossa

Nell'Europa mediterranea è Barcellona la città più gettonata per festeggiare l'anno nuovo, ma anche Madrid si difende bene. Nella capitale spagnola la movida è alle stelle. Soprattutto la notte di Capodanno, quando la gente si raduna in Piazza Puerta del Sol per accogliere 365 nuovi giorni. Non dimenticate di indossare biancheria intima di colore rosso: è un portafortuna da non sottovalutare!

Marrakech – Un Capodanno da Mille e una notte

Con la sua magica atmosfera da Mille e una Notte, Marrakech è l'ideale per una vacanza di Capodanno che coinvolga i sensi e il cuore. Profumi e aromi inebrianti si mescolano alla vivacità delle strade gremite di locali e ristoranti: nulla di meglio per celebrare il 2016 in una città dalle calde suggestioni orientali. Numerose sono le scelte a disposizione: sorseggiare un tè alla menta al tramonto, immergersi nel relax di un hammam, assaggiare un cous cous in uno dei chioschi situati nella piazza Jemaâ El Fna, patrimonio UNESCO dal 2001. Ma l'esperienza più emozionante è festeggiare con un viaggio nel deserto. Accogliere l'anno nuovo sotto le stelle è un sogno indimenticabile.

Riga – Tipiche gare a chi beve di più e travestimenti da animali

La capitale della Lettonia è un must per chi ama le tradizioni inusuali. Il menù di Capodanno prevede mele, costine di maiale e ravanelli. Ognuna di queste pietanze si carica di un preciso valore simbolico: le mele rappresentano la bellezza, il ravanello è ottimo per la salute mentre le costine di maiale augurano forza e felicità. Una buffa tradizione consiste nel saltare intorno al tavolo con una gamba sola, tenendo in mano un bicchiere di birra senza farlo cadere. Ma l'usanza più insolita è quella di travestirsi da animali, festeggiando lungo la suggestiva costa dell'11 Novembre Krastmala dove si prevede un grandioso spettacolo pirotecnico. Per un'esperienza un po' più "normale" potete optare per uno dei numerosi ristoranti e locali di Riga, situati nel suo centro storico Patrimonio UNESCO.