La Ville Lumiere non smette mai di illuminare le nostre serate, ma sulla notte di Capodanno getta qualche luce in più: quelle della Tour Eiffel sulle migliaia di persone radunata alla sua base per festeggiare l'anno nuovo. E come dare torto a quelli che mettono Parigi ai primi posti delle loro scelte europee per salutare l'anno nuovo? Il 31 dicembre è solo una data, ma nella capitale francese ci regala molto di più. Non vorremmo suonare retorici, ma se dovete scegliere un posto dove portare la vostra ragazza per l'ultimo dell'anno, la città più romantica d'Europa è la scelta migliore. Ciò non significa che se siete in un gruppo di amici questa destinazione non merita, anzi: con i festeggiamenti dislocati nei maggiori punti di attrazione e la frizzante offerta di locali per il veglione, Parigi val bene un Capodanno.

Anno nuovo in Francia

Foto di Quentin Albrand

I mezzi pubblici di Parigi funzioneranno eccezionalmente per la notte del 31 dicembre, per cui sarete coperti dovunque decidiate di andare. Nello specifico, l'intero network di collegamenti sarà operativo fino alle 2.15: dopo quell'orario rimarranno aperte solo le principali stazioni della metro e della RER, il servizio ferroviario suburbano, mentre solo alcuni bus continueranno a circolare. Questo è il motivo per cui tra le 1 e le 2 si creerà la calca peggiore nel sottosuolo, poiché è l'orario in cui termineranno i festeggiamenti in piazza e ci si sposterà in direzione del veglione. Ma la notizia che sicuramente rallegrerà i turisti è il fatto che il trasporto pubblico sarà completamente gratuito tutta la notte e fino a mezzogiorno del 1 gennaio. Non preoccupatevi se il vostro alloggio si trova lontano dai principali luoghi di interesse: la metropolitana parigina da sola conta 301 stazioni, e i treni si susseguono uno dietro l'altro. E con tutto quello che avrete da fare nella vostra vacanza a Parigi ne avrete bisogno.

Cosa fare la sera della vigilia prima dei festeggiamenti? Parigi non si ferma per il Capodanno, ma ci dà la possibilità di divertirci anche in piazza prima di stappare lo champagne. La pista di pattinaggio all'aperto fuori l'Hôtel de Ville rimarrà in funzione fino alle 10 di sera (costo noleggio pattini: 5 €), mentre la grande ruota panoramica di Place de la Concorde addirittura fino a mezzanotte (un giro, 10€). Se vi va di trascorrere la serata al caldo, prima di andare a congelarvi per le strade, vi suggeriamo di assistere alla rappresentazione del Don Chisciotte all'Opéra de la Bastille (prezzi dai 25 ai 150 euro). Cenare fuori? Sconsigliato, se non vi va di spendere un capitale. Mangiare a Parigi può anche essere economico, ma se siete orientati verso un cenone di Capodanno siate pronti al salasso: dopotutto l'haute cuisine si fa pagare. Molto meglio acquistare preventivamente qualche baguette, imbottirsi di indumenti pesanti, e portarsi una tovaglia da picnic se proprio volete festeggiare il Capodanno in strada. Almeno attenderete la mezzanotte ammirando la Tour Eiffel, che si appresta a darvi un bello spettacolo…

Capodanno Torre Eiffel

Foto di Didier Bigand

La Torre Eiffel sarà quindi la protagonista della serata. Questo soprattutto considerato il fatto che il comune di Parigi non organizza uno spettacolo pirotecnico ufficiale, ma preferisce divertire il suo popolo e i turisti con un incredibile show di luci realizzato attraverso la sua costruzione più famosa. Ogni anno, per la notte di San Silvestro, la maggior parte della gente si raduna al parco Champ de Mars antistante la torre solo per assistere a questo evento. Per avere un posto in prima fila conviene muoversi davvero presto. L'altra popolare alternativa sono gli Champs-Élysées: recatevi qui con la vostra bottiglia di champagne (o spumante, per restare italiani in terra straniera) e i flute di plastica, e preparatevi a brindare con chiunque alla mezzanotte. L'usanza è quella di scambiarsi un bisou, un bacio sulla guancia con le persone affianco. E per almeno un'ora questo sarà il più grande party all'aperto di Parigi.

Se invece non amate la folla, ma non volete perdervi lo spettacolo, dirigetevi a Montmartre, la collina su cui risiede la Basilica del Sacro Cuore: lì si ha un'ottima veduta della Torre Eiffel, con la spettacolare aggiunta dello skyline parigino decorato dai fuochi d'artificio. La folla qui è meno pressante, e dopo potrete spostarvi facilmente in cerca di un bar o un locale nel distretto o nella vicina Pigalle. Molti sono i bar parigini pronti a festeggiare fino alle luci dell'alba. Molto suggestiva la vista sull'Arco di Trionfo che avrete dal Flûte l’Étoile (Rue de l'Étoile 19): il celebre bar è specializzato nei cocktail a base di champagne, serviti in un'atmosfera lounge raffinata condita con divani rossi, un camino, luci soffuse e musica soft. Se cercate contesti più "rozzi" spostatevi a Belleville, meta degli avventori alternativi in posti come Café Cheri(e) (44 Bld. de la Villette) e La Cantine de Belleville (108, Boulevard Belleville). Posto più classico è il Wake Up Paris (Boulevard Henri IV 31), ristorante bar nel quartiere di Marais che offre musica brasiliana e un'ampia selezione di cocktail.

Capodanno Montmartre

Foto di Late Pixel

E adesso via alle discoteche. La scena notturna parigina è davvero entusiasmante, e avrete solo l'imbarazzo della scelta per ballare tutta la notte e salutare l'alba del 1 gennaio con i piedi in fiamme e le casse tuonanti nei timpani. Ecco qualche nome. Nouveau Casino (Rue Oberkamps 109) con la sua enorme pista da ballo, il mix di musiche e l'ampio bar. Altra scelta popolare è il The WAGG (Rue Mazarine 62), la discoteca funky pop nel quartiere di Monnaie, frequentata da giovani di età compresa tra i 20 e i 30 anni. Il club techno-grunge Rex (Boulevard Poissonnière 5) festeggia i suoi 25 anni con un veglione ricco di dj a 25 €. Il Point Ephémère (Quai de Valmy 200) è uno spazio di musica, danza e arte dotato di due piste da ballo, un'area relax, quattro bar e un patio riscaldato: il tutto alla modica cifra di 19€. Meno modico invece il prezzo per partecipare al più grande party reggaeton e hip hop di fine anno del celebre Mix Club: 45€. Ma il festino più esclusivo di tutti lo potrete fare solo al Moulin Rouge: cena a base di caviale, aragosta e champagne, musica e balli accompagnati dall'orchestra dal vivo e uno speciale spettacolo di mezzanotte concepito per l'occasione. Costo: circa 650€. Bonne année.