1.008 CONDIVISIONI
18 Luglio 2011
15:41

Cosa vedere in Salento, da Ostuni a Leuca

Ai lettori di Travel Fanpage proponiamo un percorso di 200km circa da Ostuni a Leuca, alla scoperta dell’incantevole Salento, tra paesaggi mozzafiato e bellezze architettoniche uniche.
A cura di Giuseppe Tramontin
1.008 CONDIVISIONI

Animato da danze popolari, musiche tradizionali e buona cucina, il Salento è diventato negli ultimi anni una delle mete più frequentate dai turisti italiani e non solo, che giungono lì alla ricerca di un mare da favola, di paesaggi ancora incontaminati e di una buona dose di divertimento, attratti anche dai prezzi ancora bassi. Tra "lu sule, lu mare e lu jentu" (come canta una nota canzone dei Sud Sound System), nel 2007 alcuni studenti salentini hanno fondato la "Repubblica salentina", per rimarcare la forte appartenenza territoriale e l'importanza della cultura locale, al centro anche di un movimento musicale che, nato negli ultimi anni, lega la tradizionale pizzica al più moderno reggae.

OSTUNI

Foto di Raymond Tang

Nota anche come Città Bianca, per via del suo caratteristico centro storico interamente dipinto con calce bianca, Ostuni è diventata, dal secondo dopoguerra, una rinomata meta turistica, riuscendo a valorizzare i suoi numerosi beni culturali, storici ed architettonici.

LECCE

Foto di Carlton Browne

Eletta a furor di popolo capitale del Salento, Lecce è sicuramente una delle città più belle d'Italia, con il suo centro storico barocco, "contaminato" da influenze arabe e greche. La città ha origini talmente antiche da essere considerate ignote da un punto di vista storico, e le uniche testimonianze giungono dalle numerose leggende e racconti mitologici ad esse associati. La movida notturna si sviluppa, principalmente, per le vie del centro storico, con spettacoli organizzati, artisti di strada e mercatini di vario genere.

TORRE DELL'ORSO

Foto di Lino M

Divenuto un modernissimo centro turistico, Torre dell'Orso offre al visitatore grandi spettacoli naturali, favoriti in particolar modo dalla limpidezza delle acque e dalle basse dune situate a ridosso della spiaggia, sulle quali verdeggia una ridente e fresca pineta, l'ideale per le vostre vacanze al mare. Particolarmente frequentata dal punto di vista turistico, grazie alla bellezza del mare ed ai suoi splendidi fondali marini, la marina di Torre dell'Orso ogni anno richiama migliaia di turisti, attratti anche dai caratteristici scogli chiamati “Le due sorelle” (nella foto).

OTRANTO

Foto di larrylurex

Otranto è una delle località della Puglia favorite dai turisti e dai visitatori, per il suo splendido panorama costiero fatto di spiagge e scogliere, ma anche per il suggestivo centro storico, dove è possibile visitare il Castello Medievale e la Cattedrale. Proprio qui, in 7 grandi teche sono conservati, sulla navata destra, i resti degli 800 Martiri d'Otranto, assassinati dai turchi sul colle Minerva per aver rinnegato la fede islamica; dietro l’altare è deposto, invece, il sasso utilizzato per la decapitazione dei martiri.

GALLIPOLI

Foto di Gabriele

La città di Gallipoli è situata sulla costa occidentale del Salento, affacciata sul mar Ionio. Si presenta nettamente divisa in due parti rispettivamente chiamate Borgo e Centro Storico, unite tra loro da un ponte; il Borgo costituisce la parte moderna della città ed è situato più ad est, mentre il centro storico si trova più ad ovest, su un'isola di origine calcarea. I numerosi turisti che ogni anno giungono in questa città sono attratti, oltre che dalle splendide spiagge, dalla natura, dall' arte, dalla cucina, anche dai numerosi club, disco e locali disseminati nella zona.

LEUCA

Foto di freshcreator

Santa Maria di Leuca è un caratteristico centro balneare, situato laddove si incontrano il mar Ionio e il mare Adriatico. Sicuramente da visitare è il Santuario, noto come "Finis Terrae", collocato in cima al promontorio, da cui è visibile il porto e l'intera località. Una leggenda narra che questo santuario, distrutto e ricostruito più volte a causa di incendi e di attacchi, sia stato consacrato dallo stesso S. Pietro. Il visitatore che si reca nell'estrema punta del tacco viene accolta da un caratteristico panorama cittadino, dal frequentatissimo porticciolo e dalle sontuose e colorate ville ottocentesche che declinano verso il lungomare.

1.008 CONDIVISIONI
La città di Ostuni, una macchia bianca nel Salento
La città di Ostuni, una macchia bianca nel Salento
Castro: un angolo di Salento tutto da scoprire
Castro: un angolo di Salento tutto da scoprire
Tuffarsi dal tacco d'Italia, solo a Santa Maria di Leuca
Tuffarsi dal tacco d'Italia, solo a Santa Maria di Leuca
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni