Mare incontaminato, fronde lussureggianti e scenari da paradiso terrestre: no, non è un’utopia da cartolina, ma una realtà possibile. Anche nel mese di marzo, noto per essere particolarmente instabile. Forse nel nostro emisfero non è ancora arrivata l’estate, ma esiste un modo pratico e affascinante per anticiparla: mollare tutto e partire in crociera, salpando verso destinazioni calde e soleggiate. Se avete voglia di evadere dalla routine e dalla monotonia, godendovi una meritata pausa di relax, vi proponiamo una selezione di mete dove godere di paesaggi magnifici e salutare l’alba a bordo di un’imbarcazione munita di ogni confort. Tra serate di gala, cene di lusso e intrattenimento, vi sembrerà di vivere in una dimensione senza tempo, esaltata dalla bellezza suggestiva dei panorami, una scenografia ricca di effetti speciali progettati dal genio della natura. Perché i luoghi visitati non mancheranno di sorprendervi. Dove andare in crociera a marzo? C'è l'imbarazzo della scelta. Dal Sudafrica al Cile, dall’Australia alle isole del Pacifico, ecco le destinazioni per tutti i nostalgici della bella stagione.

Sudafrica e Oceano Indiano

Kirstenbosch Garden Sudafrica [Foto di Flickr]
in foto: Kirstenbosch Garden Sudafrica [Foto di Flickr]

Tra le località più richieste, ne abbiamo scelte un paio che per la loro ricchezza naturale e culturale non mancheranno di soddisfare i palati turistici più esigenti. Si tratta del Sudafrica e dei paesi dell’Oceano Indiano, veri scrigni di tesori nascosti da scoprire e raggiungere comodamente imbarcati su una nave da crociera.

Un must per tutti gli amanti della natura è senz’altro il Sudafrica, vera e propria riserva a cielo aperto, con la sua sorprendente varietà di fauna e i suoi paesaggi contrastanti, dove le spiagge e le montagne, lo skyline dei grattacieli e il folklore dei villaggi sembrano fondersi in un’armonia unica e irresistibile. Un territorio noto per la sua mescolanza di etnie, dove ancora riecheggia l’eco delle parole di Nelson Mandela, il grande Madiba che ha lasciato una testimonianza profonda di unità e coesione per questo paese e per il mondo intero.

Salpando da Durban, nota per le sue spiagge dorate, possiamo toccare diverse bellissime destinazioni, come Città del Capo, metropoli turistica e vivace, ricca di musei, monumenti e attrazioni come il Kirstenbosch National Botanical Garden, uno dei più grandi giardini botanici al mondo. Seguendo una rotta alternativa, è possibile raggiungere un altro paradiso: il Madagascar, grande isola incastonata come un gioiello nell’Oceano Indiano, ricca di tesori faunistici e naturali. La nostra nave sbarcherà nel pittoresco villaggio di pescatori di Anakoa, proseguendo per isolette ricche di storia e fascino, come Ile Sainte Marie, non disdegnando una tappa a Port Louis, importante centro finanziario dell’Africa situato nelle isole Mauritius. Vale la pena, quindi, trascorrere una settimana in crociera a un prezzo davvero accessibile, che nel caso di MSC parte appena da 150 euro e raramente supera i 600 euro a persona. Gli itinerari variano dai 3 ai 6 giorni: un periodo breve ma intenso, che potrà regalare emozioni indimenticabili. E se una settimana non vi basta, Oceania Cruises prevede un viaggio di 16 giorni dai 3.000 ai 6.000 euro.

Le rotte della passione e dell’entusiasmo potranno condurci nelle terre incantate dell’Oriente, pervase da effluvi di spezie lontane. Prima tappa del nostro viaggio sarà la preziosa e affascinante Singapore. Dopo aver sostato nelle splendide Maldive, costeggiando l’Oceano Indiano arriveremo in India, a Mumbai, dove potremo ammirare la straordinaria bellezza architettonica dei templi e delle moschee. Profumi d’Oriente ci inebrieranno anche in Malesia, dove potremo godere di un clima favorevole e di un mare da favola. Ci lustreremo gli occhi con lo sfarzo scintillante di Dubai, ma anche con la magia incontaminata delle isole Seychelles e Mauritius. E, una volta tornati a casa, sorgerà spontanea la domanda: sogno o son desto?

Bisogna riconoscere che il bello della crociera è proprio la sua versatilità: ogni giorno, o quasi, ci ritroveremo in un posto diverso, contribuendo ad alimentare l’effetto sorpresa e facendoci tornare un po’ bambini davanti a un regalo ancora da scartare. La nave è il mezzo di trasporto privilegiato per queste escursioni così varie e ricche di novità, altrimenti impossibili e sicuramente più dispendiose. Per una crociera di 32 giorni sull’Oceano Indiano, Princess propone soluzioni intorno ai 5.000 euro a persona: l’ideale per una luna di miele o per quel sospirato viaggio in Asia che sognate da tempo…

America Latina

Buenos Aires at night [Foto di Wikimedia Commons]
in foto: Buenos Aires at night [Foto di Wikimedia Commons]

Se preferite immergervi nell’atmosfera caliente e festosa dell’America Latina, diverse compagnie offrono imperdibili itinerari nelle città del Cile, del Brasile o dell’Argentina con partenze da Santos (Brasile) e dalla stessa Buenos Aires, per tuffarsi in un fiume in piena di colori, musica e ritmo.

Rio de Janeiro, città del Carnevale per antonomasia, anche a marzo è pronta ad accogliere i turisti a passo di samba. E, se riuscite a prenotare per tempo, potrete perfino assistere alle allegre sfilate del Carnevale, che nel 2014 culminerà con il Martedì grasso del 4 marzo. Holland America Line, a questo proposito, offre un pacchetto da favola: 27 giorni tra la colorata follia del Carnevale e l’emozionante esplorazione dell’Amazzonia, con prezzi che partono dai 3.000 euro a persona. Approfittatene: il clima in questo mese è mite e temperato, l’ideale per una comoda e rilassante traversata in mare.

Una meta irrinunciabile è anche l’Uruguay, tappa fondamentale per fare la scoperta di Montevideo, la capitale, e Punta del Este, regno incontrastato dello shopping e della movida latina. In questo caso MSC offre soluzioni di circa 2.000 euro a persona per una settimana alla scoperta delle grandi capitali latine, tra cui le stesse Rio e Buenos Aires: in molti casi il volo è addirittura incluso!

Non mancano i tour alla scoperta delle bellezze naturali del Sudamerica, come quello che conduce a Capo Horn, il luogo più a sud d’America, situato in Cile nella Terra del Fuoco: sulle rotte dei grandi esploratori del passato, navigheremo in una terra remota e incontaminata, visiteremo Ushuaia, la città più meridionale del mondo, attraverseremo lo Stretto di Magellano e se saremo fortunati vedremo aggirarsi qualche pinguino sulle coste. Princess, Celebrity Cruises e Holland America Line offrono prezzi competitivi per una traversata di due settimane: dai 400 ai 4.000 euro a persona a seconda della soluzione scelta. Allora, perché non approfittarne?

Oceania e isole del Pacifico

Tramonto a Tahiti [Foto di Flickr]
in foto: Tramonto a Tahiti [Foto di Flickr]

Desiderate passare 15 giorni di intrattenimento, relax ed eleganza, solcando i mari tra isole meravigliose? In questo caso, diverse sono le soluzioni proposte a un costo variabile tra gli 800 e i 2.000 euro. Celebrity Cruises, ad esempio, propone una partenza da Los Angeles con approdi nelle isole del Pacifico, tra cui l’arcipelago delle Hawaii, dominate dal vulcano Kilauea. Visiteremo Honolulu, la capitale, celebre per aver dato i natali a Barack Obama, ci stenderemo al sole di Lahaina e ammireremo il paesaggio mozzafiato di Kona. Tra spiagge incontaminate, acque cristalline e foreste verdeggianti, le Hawaii ci stupiranno per la loro natura rigogliosa.

Ma le possibilità, in effetti, sono infinite. Per un costo dai 2.000 euro a persona, la mitica nave Paul Gauguin offre un tour di due settimane con partenza da Tahiti e tappe in isole come Bora Bora e Pago Pago, il cui nome evoca da subito scenari di palme, mare cristallino e magari collane di fiori tropicali: insomma, l’ideale per una fuga dalla civiltà degna di questo nome.

E non sottovalutiamo neppure il fascino irresistibile dell’Oceania. Terra lontana, estrema e apparentemente desolata, eppure ricca di fascino, forgiata dall’antica saggezza aborigena. Per non parlare delle attrazioni culturali, architettoniche e paesaggistiche! Royal Caribbean propone crociere dai 1.000 ai 2.000 euro per due settimane intense. Partendo da Sydney, la bellissima metropoli australiana con la famosa Opera House, possiamo raggiungere in crociera la frizzante e trendy Melbourne, seconda città dell’Australia, e altri luoghi da sogno: la Nuova Zelanda, vero e proprio parco divertimenti per gli amanti dell’avventura e degli sport estremi, ci conquisterà con la sua vegetazione selvaggia e le sue località tutte da scoprire, come il villaggio di Akaroa, sorto nel cuore di un vulcano spento, che offre escursioni e possibilità di immersioni. E poi, volete mettere l’opportunità di vedere il muso di un delfino sbucare dall’acqua in segno di saluto? Un’esperienza che, unita all’emozione del viaggio per mare, vale senz’altro la pena di vivere. Anche nel mese di marzo.

[La foto in apertura è di Wikimedia Commons]