Lo "sperone di Italia": con questo appellativo è conosciuto il promontorio del Gargano. Sulla tipica forma dello stivale che rende la nostra penisola così riconoscibile quel prolungamento montuoso ricorda in effetti proprio quei piccoli pungoli che mettono alle calzature i cavallerizzi per stimolare il cavallo. Ma questa piccola sub-regione offre tanta ricchezza dal punto di vista turistico: una buona fetta di villeggianti si riversa qui per le vacanze estive, perché al di là del promontorio c'è un mare da favola e tanti piccoli paesi che hanno fatto della ricettività il loro punto di forza nella bella stagione. E Vieste è il principale dei comuni garganici a godere di tali benefici. Punto di partenza per le vacanze ad agosto in Puglia, la località offre mare pulito, camping, villaggi, alberghi e divertimenti per giovani e famiglie.

Vacanze al mare a Vieste

Il Pizzomunno, foto di pizzodisevo

Vieste o Gallipoli? Questa è una delle domande più ricorrenti che si pongono gli indecisi quando si tratta di scegliere tra le due mete. Non c'è una risposta univoca: le spiagge di Gallipoli sono belle quanto quelle del comune garganico. Quello che rende più popolare la città salentina sono forse i divertimenti: viene vista infatti come una sorta di Rimini del sud. E se è vero che Vieste è più tranquilla, non significa che non avrete anche da quelle parti la vostra buona dose di movida. Uno dei principali locali per la vita notturna è il Mistral Cafè, che è discoteca, ristorante e lounge bar; i proprietari gestiscono anche il Quasenada Beach Club, il lido dove si organizzano party in spiaggia. Entrambe le strutture si trovano sul lungomare Europa. Sul lungomare Mattei invece troviamo l'Oasi Beach Club, con lo stesso concept di far confluire la vita notturna di Vieste sull'arenile.

Vieste notturna

Vieste di notte, foto di Roberto Ferrari

Le spiagge di Vieste si dividono tra quelle turistiche e quelle un po' più selvagge e incontaminate. I viestani frequentano molto la spiaggia di San Lorenzo: è la più vicina al paese e vi si accede facilmente dal lungomare Europa. Lunga 2 km è anche quella con le acque più profonde. Ma il suo punto di forza è lo scorcio della città che parte dalla vicina chiesetta di San Lorenzo. Una spiaggia molto particolare è quella della Chianca, che offre il panorama sulla vicina isoletta omonima. Se cercate invece qualcosa di solitario fermatevi a Crovatico piccola, sulla strada per Peschici: questa enorme duna di sabbia è poco conosciuta ai più. La vicina Crovatico grande presenta invece servizi balneari, ed è avvolta da una fitta vegetazione che le conferisce un aspetto selvaggio. Una spiaggia adatta ai bambini è quella della Molinella, che presenta un fondale basso e sabbioso per 60 metri. Stesse caratteristiche si riscontrano nelle spiagge di Puntalunga, Defensola e Sfinalicchio.

Vieste, spiaggia

Spiaggia del Gargano, foto di Andrea Stefanini

Cosa vedere a Vieste e dintorni? Innnazitutto le costruzioni medievali della città vecchia. Tra queste la Cattedrale romanica e il Castello di Federico II di Svevia che domina la città dall'alto. Ma è la natura che regala le attrazioni migliori. I fenomeni carsici tipici del Gargano hanno dato vita a incredibili creazioni come il Pizzomunno: un enorme monolite di 25 metri poggiato sulla spiaggia del Castello. Le grotte marine sono una combinazione di carsismo ed erosione delle acque: tramite escursioni organizzate, o anche accordi con i pescatori potete visitare gli anfratti dai nomi più bizzarri. Le escursioni fuori città ci portano alla Foresta Umbra, un immenso patrimonio naturalistico che copre cinque comuni; e naturalmente alle Isole Tremiti, il piccolo arcipelago che costituisce allo stesso tempo riserva naturale e meta balneare.

Vieste, faro

Il faro, foto di Roberto Ferrari

Per arrivare a Vieste in auto, camper o moto: da nord prendete la A14 Bologna/Taranto, uscite al casello di Poggio Imperiale e proseguite sulla SS 693  seguendo le indicazioni stradali fino a Peschici, da lì scegliete se prendere la litoranea (P52) oppure la strada interna (SS89); da sud la A14 Taranto/Bologna, uscite al casello di Cerignola Est e proseguite con la SS159 in direzione di Manfredonia seguendo le indicazioni stradali per Mattinata e poi per Vieste. Per chi arriva in treno conviene scendere alla stazione di Foggia e da lì prendere uno degli autobus che portano a Vieste. Per chi, addirittura, sceglie l'aereo, gli aeroporti dove poter fare scalo sono quelli di Bari e Foggia.