Passare il Capodanno a Londra è la scelta di molti italiani (e non solo) che decidono di sfidare le rigide temperature della capitale inglese per ritrovarsi al centro di una celebrazione davvero internazionale: con tutti gli immigrati residenti, e i turisti provenienti da ogni parte del globo ritrovarsi in questa città nel momento fatidico dello scoccare della mezzanotte dà davvero la sensazione di essere cittadini del mondo. Fare parte della folla che si raduna per osservare i fuochi d'artificio sul Tamigi è sentire di essere parte di qualcosa di più grande di noi stessi. Dopo i festeggiamenti di rito, poi, si continua la calda notte del primo dell'anno ubriacandosi di gioia (e non solo) in uno dei tanti locali di una città conosciuta per la sua turbolenta vita notturna. Ma, ahimè, la city è conosciuta anche per essere molto cara, e specialmente nel periodo più cool dell'anno, quello che appunto porta tanti connazionali a trascorrere a Londra il Natale e il primo dell'anno. Una vacanza nel Regno Unito per i giorni attorno al 31 dicembre può costare parecchio: per cui se si ha a disposizione un budget limitato, ma non si vuole rinunciare alla frenetica esperienza, bisogna cercare di recuperare quei soldi da qualcos'altro. Niente paura: ecco i nostri consigli per festeggiare un Capodanno 2016 a Londra risparmiando un po' di sterline sui divertimenti.

Trasporti
Fuochi d'artificio
Party in discoteca
Dove dormire

Trasporti: come muoversi a Capodanno

Capodanno a Londra

Foto di Peter Macdiarmid

I trasporti di Londra saranno gratuiti dalle 23.45 del 31 dicembre alle 4.30 del 1 gennaio. Tutti i servizi urbani non richiedono il biglietto per quella fascia oraria: la metro, gli autobus, i tram, la Docklands Light Railway (la metropolitana leggera che serve la zona dei docks di Londra) e i treni della Overground. Un ottimo modo per spostarsi e ritornare al proprio alloggio a costo zero, anche se in realtà serve più che altro per agevolare il flusso di viaggiatori che affollano le vie del centro. In ogni caso in quel lasso di tempo potrete girare la città in lungo e in largo senza pensieri, e per una volta potrete tenere la vostra Oyster Card in tasca.

La metro non funzionerà regolarmente durante quella notte. Considerata la quantità di persone prevista, vi potranno essere lunghe attese alle stazioni. Soprattutto al termine dei fuochi d'artificio, le stazioni della metro vicine ai punti d'osservazioni diventeranno particolarmente affollate, con code anche di 90 minuti. Il personale potrebbe anche negarvi l'accesso e dirottarvi verso la stazione più vicina. Ci potranno essere cambiamenti sul servizio operato dai treni, con stazioni chiuse o disponibili solo per l'uscita ma non per l'ingresso. Per maggiori informazioni date un occhio al sito ufficiale dei trasporti di Londra.

Come vedere i fuochi d'artificio a Londra

London Eye a Capodanno

Foto di mahesehous

Le sponde del Tamigi saranno il punto di incontro per migliaia di persone per celebrare il capodanno londinese. Ai primi dodici rintocchi della campana del Big Ben un tripudio di fuochi d'artificio illuminerà il cielo di Londra. Uno spettacolo di oltre dieci minuti che partirà con i solenni bong del campanile accompagnati dall'esplosione di fuochi direttamente dalla torre stessa. Lo show pirotecnico continuerà a ritmo di musica con altri fuochi esplosi dal London Eye, l'enorme ruota panoramica, e culminante nel gran finale visibile da chilometri di distanza. Lo spettacolo è suggestivo e affascinante, ma per poter goderselo al meglio bisogna prendere alcuni accorgimenti.

Dal 2014 occorre pagare un biglietto per vedere i fuochi d'artificio di Capodanno. I biglietti, dal costo di £10, vengono messi in vendita a inizio ottobre e vengono esauriti nel giro di poco tempo. L'iniziativa è stata decisa dal comune per limitare il flusso di spettatori lungo le sponde del fiume, e di conseguenza rendere più agevole e meno pericolosa l'area delimitata per lo spettacolo. Anche se avete acquistato i biglietti per lo spettacolo, occorre comunque presentarsi con notevole anticipo per assicurarsi un posto con ottima visuale: le zone migliori per vedere i fuochi d'artificio sul Tamigi sono quelle di Southbank e Westminster Bridge, di conseguenza sono anche quelle che si riempiono prima. Consigliabile arrivare sul posto già alle 17: il che vuol dire che vi toccherà restare ad attendere in piedi all'aperto l'atteso momento, e affrontare le temperature rigide. La cosa migliore quindi è imbottirsi di vestiti pesanti e riempire il proprio zaino di cibo e bevande. Attenzione: il consumo di alcol è permesso, ma non l'utilizzo di bicchieri di vetro, per cui procuratevi quelli di plastica se volete stappare uno spumante con i vostri amici. E per i vostri bisogni verranno installate delle toilette pubbliche lungo la Victoria Embankment e il Waterloo Bridge.

Trafalgar Square a Capodanno

Foto di Chris Skitch

Se invece non avete i biglietti, non preoccupatevi perché ci sono ottime alternative per assistere ai fuochi d'artificio sul Tamigi senza pagare. La viewing area è infatti circoscritta attorno ai quattro ponti da cui si ha una migliore vista dello spettacolo: Lambeth bridge, Westminster bridge, Waterloo Bridge e Blackfriars Bridge. Ma fino a che riuscirete ad avere una vista sul London Eye o sul Parlamento, anche se non ottimale, potete godervi lo show. Ottimi punti di osservazione, e per questo molto affollati, sono il Southwark Bridge e il Millennium Bridge. Due alternative che offrono una vista più ridotta ma sempre buona sono il Tower Bridge a est e il Vauxhall Bridge a ovest.

La collina di Primrose Hill, nel Regent's Park è una buona alternativa se invece non vi va di trovarvi coinvolti in quella bolgia e desiderate un luogo più tranquillo ma altrettanto suggestivo. Da qui si gode un immenso panorama sulla Central London e si avrà anche un'ottima visuale dello spettacolo pirotecnico. La fermata della metro più vicina è Belsize Park.

Discoteche e party di fine anno

Foto di Savara
in foto: Foto di Savara

Terminati i fuochi d'artificio, dove possiamo festeggiare il primo dell'anno senza spendere un capitale? Nonostante la pessima reputazione di città spendacciona, i posti dove potersi divertire senza svenarsi sono vari, e offrono anche intrattenimenti molto alternativi. Un veglione di capodanno a Londra sotto i £20? Certo che è possibile. E non solo uno.

Il Gigalum di Clapham (7 Cavendish Parade, SW4 9DW) organizza una serata a tema sui film in bianco e nero a £10. Il Lab Bar di Soho (12 Old Compton Street, W1D 4TQ) ci immerge nelle atmosfere dello Studio 54 di New York al costo di £10. The Victoria a Dalston (451 Queensbridge Road, E8 3AS) si trasforma nel Silly Rabbit per una serata in tema Pulp Fiction a £10. Oppure potete tentare la vostra fortuna alle macchine da gioco del Barsmith di Farringdon (18-20 St John Street, EC1M 4AY) che diventa un vero e proprio casinò al prezzo di £15. Al People's Park Tavern di Hackney (360 Victoria Park Road, E9 7BT) potete ballare al ritmo della disco music degli anni '70 per £10. Mentre al Barrio Central di Soho (6 Poland Street, W1F 8PS) sarà tutta una serata a base di ritmi brasiliani a £10. Al Thirst Bar di Soho (53 Greek Street, W1D 3DR) vi sarà un White Party a £15. Se vi piace cantare non potete perdervi la Karaokethon al The Star of Kings a King's Cross, con costo di ingresso a £10. Oppure potete buttarvi su una quiz night al Jerusalem Bar & Kitchen (33- 34 Rathbone Place, W1T 1JN) per £14.

Altri party di fine anno a Londra per meno di £20: Smiths of Smithfield a £10 (67-77A Charterhouse Street, London, EC1M 6HJ), Waxy O' Connors a £15 (14-16 Rupert Street, W1D 6DD), The Cat & Mutton a Bethnal Green a £5 (76 Broadway Market, E8 4QJ), The Horse & Groom a Shoreditch a £10 (28 Curtain Road, EC2A 3NZ), Ceviche a £10 (2 Baldwin Street, EC1V 9NU), Infernos a Clapham a £10 (146 Clapham High Street, SW4 7UH), The London Cocktail Club a £15 (222-224a Shaftesbury Avenue, WC2H 8EB), The Ten Bells a Spitalfields a £10 (84 Commercial Street, E1 6LY), The Old Crown Public House a £10 (33 New Oxford St, London WC1A 1BH), Apples and Pears a £15 (26 Osborn Street, E1 6TD).

Se non avete problemi a spendere un po' di più, il Fabric (77a Charterhouse Street) ospiterà il suo party con il classico repertorio musicale che spazia tra hip hop, dubstep, electro, house e techno, diviso in tre sale per una capacità di 250.000 persone: il biglietto alla porta costa 45£, online £35. Oppure potete andare al Cafe de Paris (3-4 Coventry Street W1D 6BL) per festeggiare un party in stile James Bond per £60. Birra e salsicce tedesche a volontà all'October Fest Pub di Fulham (678-680 Fulham Road,SW6 5SA GB): per £25 potrete rivivere le atmosfere dell'Oktoberfest grazie a musica tedesca tradizionale, e ci saranno anche shot gratis di schnapps per chi indossa un costume bavarese.

E non è finita. Perché se arriverete sobri e integri al primo dell'anno, il 2016 di Londra si apre con la London New Year's Parade. Questa celebre parata, ormai giunta al suo 30mo anno, è la più grande sfilata di capodanno nel mondo, e per dimensioni e numero di partecipanti rivaleggia con altre parate celebri come quella del Thanksgiving Day a New York. La parata sfila da mezzogiorno alle 15.30 per le vie di Westminster, da Piccadilly a Trafalgar Square: vi si può assistere gratis, ma come sempre occorre arrivare in anticipo per accaparrarsi un posto. Oppure si può scegliere di acquistare un biglietto per gli spalti a £30 sul sito ufficiale.

Dove dormire: trovare un alloggio economico

Foto di internets dairy
in foto: Foto di internets dairy

Un'alternativa ancora più economica ai locali? Alloggiare in un ostello che abbia il suo proprio bar all'interno e che organizzi un party di capodanno: tra i suggerimenti degli utenti dei siti di booking online spiccano Travel Joy Hostel (111 Grosvenor Rd, SW1V 3LG), The Walrus Waterloo (172 Westminster Bridge Rd, SE1 7RW), The Monkeys in the Trees (49 Becklow Road, W12 9ER), il Generator Hostel (37 Tavistock Pl, WC1H 9SE) e il Clink 78 (78 King's Cross Rd, WC1X 9QG). Ma la lista di ostelli a Londra è lunga, e se vi interessa anche solo un posto dove passare la notte, senza troppi fronzoli, le scelte sono numerose. La catena di ostelli Astor offre un ottimo rapporto qualità prezzo. L'Astor Hyde Park (191 Queensgate, SW7 5EU) è il più grande, con le camere migliori (dormitori fino a 12 persone), una grande sala ricreativa, cucina con colazione abbondante ed estremamente pulito.

Tra gli hotel più economici spiccano le catene a basso budget. Comfort Inn, Premiere Inn, Travelodge sono strutture che offrono il comfort degli alberghi a tre stelle, senza tutti i servizi offerti dagli hotel. Ma le camere sono spaziose quanto basta, i bagni moderni e rinnovati e insomma cos'altro vi serve per pochi giorni a Londra? Ma possiamo fare di meglio: la catena Tune Hotels a Londra possiede cinque strutture: a Westminster, Liverpool Street, Paddington,King's Cross e Canary Wharf. Per chi non lo sapesse, si tratta di una catena che applica la filosofia low cost agli alberghi: pochi fronzoli ed eventuali servizi aggiuntivi a pagamento. E infatti appartiene agli stessi proprietari di AirAsia, il vettore aereo a basso costo più quotato in Oriente.

Se volete restare in zona Victoria, in modo da essere vicini al centro e alla principale stazione di trasporti di Londra, i quartieri di Pimlico e Belgravia offrono una quantità infinita di scelte. In particolar modo, troverete numerosi piccoli hotel indipendenti, ben curati e a costi ragionevoli. Qualsiasi sia l'albergo che andrete a scegliere, ricordate però una cosa: il costo per dormire la notte di capodanno sarà inevitabilmente più alto del normale. E per ottenere prezzi accettabili bisogna prenotare con almeno due stagioni d'anticipo. Neanche a dirlo, più ci si avvicina alla fatidica data, più il prezzo cresce esponenzialmente. Per sapere come raggiungere la capitale del Regno Unito per l'ultimo dell'anno, e per numerosi consigli e suggerimenti per godere al meglio la vostra vacanza, consultate la nostra ricca guida di Londra.