Il Belpaese è una delle destinazioni turistiche più apprezzate dagli statunitensi, per i quali l'Italia è soprattutto un paese di cultura e di mare (e buona cucina). Condé Nast Traveler, giornale di viaggi che ha sede a New York, torna spesso sullo Stivale per dare qualche "dritta" ai suoi lettori, a cui indica, tra i tanti suggerimenti, quali sono i paesi costieri più belli. Il lettore italiano potrà o meno essere d'accordo con la selezione fatta dall'autorevole giornale d'Oltreoceano, il quale, comunque, ha proposto mete turistiche incantevoli. Di seguito la top-9 di CnTraveler, nella quale l'ordine delle località è casuale.

Camogli, Riviera ligure

Camogli di sera, Liguria.
in foto: Camogli di sera, Liguria.

Tra le località da visitare della Riviera ligure che indicammo tempo fa inserimmo anche Camogli, un borgo marinaro in provincia di Genova di circa 5.500 abitanti. Particolarmente apprezzati gli edifici curati e variopinti e il piccolo centro ricco di esercizi commerciali e prodotti tipici [Foto di Andrea Piazza].

Manarola, Cinque Terre

Manarola di notte, La Spezia.
in foto: Manarola di notte, La Spezia.

In provincia di La Spezia sorge questo borgo famoso per il suo paesaggio e per il presepe luminoso. Il mare che contraddistingue le località delle Cinque Terre, il grazioso paese, i pasti a base di pesce e vino garantiscono una vacanza con i fiocchi [Foto di Goldmund100].

Portofino, Riviera ligure

Portofino, Genova.
in foto: Portofino, Genova.

Portofino, famosa per le sue vacanze da vip, in realtà si offre ad un pubblico ben più vasto del jet set. Certamente il lusso si evince dai prezzi di hotel e servizi, ma una giornata in questa località è d'obbligo se si trascorrono le proprie vacanze in Liguria o nell'alta Toscana.

Polignano a mare, Bari

Polignano a Mare, Bari.
in foto: Polignano a Mare, Bari.

A strapiombo sul mare sorge, a 33 km a sud di Bari, Polignano a Mare. Le vie bianche, la parte più bella dell'Adriatico e la vicinanza delle case al mare rendono imperdibile questo borgo pugliese.

Positano, Costiera amalfitana

Positano, Costiera amalfitana, Salerno.
in foto: Positano, Costiera amalfitana, Salerno.

Arrivare a Positano da Napoli (così come in tutta la Costiera amalfitana) non è poi così difficile, per cui, se vi trovate nel capoluogo campano, non vi perdete questa località, da cui, in alta stagione, risulta facile raggiungere anche le isole partenopee [Foto di Dan Nelson].

Praiano, Costiera amalfitana

Praiano, Costiera amalfitana, Salerno.
in foto: Praiano, Costiera amalfitana, Salerno.

Non è la più nota delle località amalfitane, ma è comunque un passaggio obbligato se trascorrete almeno una settimana in Costiera. Troverete meno caos che altrove, ma lo stesso mare. La torre saracena, intanto, guarda l'orizzonte e veglia sulla vostra vacanza (Foto da Wikipedia).

Ravello, Costiera amalfitana

Vista da Villa Cimbrone a Ravello, Costiera amalfitana, Salerno.
in foto: Vista da Villa Cimbrone a Ravello, Costiera amalfitana, Salerno.

Ravello si trova un po' più distante dal mare rispetto ad Amalfi, ma il contatto con il Tirreno è visivo ed onnipresente. Qui troverete ristoranti con una vista mozzafiato, musei ed eventi (Foto da Pixabay).

Sorrento, Costiera sorrentina

Foto in HDR della Marina piccola di Sorrento, in provincia di Napoli.
in foto: Foto in HDR della Marina piccola di Sorrento, in provincia di Napoli.

Sull'altro lato della penisola, la località più nota è Sorrento, che dà appunto il nome alla Costiera sorrentina. Vita notturna vivace, porto in cui arrivano e partono turisti in continuazione da e per Napoli e Capri. Una linea ferroviaria, la Circumvesuviana, collega direttamente Sorrento al capoluogo campano (Foto di FineShoot).

Cefalù, Palermo

Ingresso a Cefalù in Sicilia.
in foto: Ingresso a Cefalù in Sicilia.

A 70 km circa da Palermo sorge Cefalù, cittadina estremamente vivace d'estate che nella stagione calda triplica la propria popolazione, normalmente di 14.000 abitanti. Oltre al mare e al passeggio per le sue vie e piazze, è possibile apprezzare la Basilica-Cattedrale, una struttura imponente che sembra dovesse ricoprire il duplice ruolo di guida spirituale e, all'occorrenza, di baluardo difensivo militare [Foto di Marine & Enrique].