197 CONDIVISIONI
22 Febbraio 2011
10:34

Maggio dei monumenti 2011: il calendario della Napoli dell’arte presentato alla Bit

Il Maggio dei Monumenti di Napoli è una delle manifestazioni più importanti del capoluogo campano, capace di mostrare nel mese più dolce dell’anno le sue bellezze storiche ed artistiche, corredando il tutto con la tradizione musicale tipica del posto.
197 CONDIVISIONI

Sommario

Programma di spettacoli e concerti
Mostre
Musei
Visite guidate
Visite a pagamento, ristoranti e bar

La Città di Pulcinella si prepara ad accogliere i turisti già da aprile; già, perché secondo quanto annunciato alla Bit di Milano, quest’anno il Maggio dei Monumenti, manifestazione napoletana tesa a valorizzare il patrimonio storico-artistico della città borbonica, comincerà in corrispondenza della Pasqua 2011, precisamente dal 22 e durerà per 5 settimane, quindi fino al 29 maggio, con una serie di appuntamenti degni di nota. Se non sapete dove andare in vacanza a maggio, Napoli potrebbe essere una buona idea.

La scelta di anticipare il Maggio dei monumenti ad aprile, come dice anche il playoff scelto a sostegno della manifestazione “Il Maggio a Napoli comincia ad aprile” è stato così giustificata dall’assessore al Turismo e ai Grandi eventi del Comune di Napoli Maria Grazia Pagano:

“Quest'anno abbiamo voluto espandere il Maggio anche in virtù della vicinanza alla Pasqua. Il nostro principale appuntamento con la valorizzazione del patrimonio artistico e museale comincia una settimana prima, e continuerà con appuntamenti ad hoc che si terranno tutti i fine settimana. Il filo rosso che legherà le nostre iniziative è la musica, che sarà il denominatore comune di queste cinque settimane. La nostra città come ogni anno saprà accogliere al meglio i tanti turisti che, nonostante le difficoltà che a volte Napoli attraversa, mostrano comunque di apprezzare l'enorme offerta d'arte, storia, monumenti, enogastronomia, che solo Napoli sa dare. Il brand della nostra città, che si è formato grazie a secoli di storia, musica, arte e alle suggestioni legate al grand tour, è unico e ancora fortemente attrattivo".

Il riferimento alle difficoltà di Napoli riguardano sicuramente la recente emergenza rifiuti che, dopo quella del 2008, ha contribuito a gettare pesanti ombre sulla bella città partenopea. Come al solito, Napoli ci tiene a riscattarsi e lo fa con una serie di iniziative tese a direzionare l’attenzione, piuttosto che sui problemi organizzativi della città, sulle indubitabili bellezze storico-museali. Come di consueto, gli itinerari a disposizione di turisti e cittadini saranno vari ma sicuramente coinvolgeranno il Centro storico, Napoli sotterranea e le opere del Barocco Napoletano.

Occorre ricordare che in occasione del Maggio si potranno visitare luoghi inaccessibili durante il resto dell’anno e entrare nei musei ad un prezzo ridotto, se non gratuitamente. Un'occasione perfetta per una passeggiata tra cardini e decumani del capoluogo campano.  Se siete curiosi di avere info sull' edizione 2010 del Maggio dei Monumenti, leggete l'articolo ad essa dedicato.

Per quanto riguarda questa edizione, invece, il Comune di Napoli ha reso noto che il Maggio dei monumenti 2011 si svilupperà quest'anno su tre direttrici fondamentali, così denominate: "Emozioni Napoli", "Giornata mondiale della danza" e "Arte della felicità". Vediamo nel dettaglio quali sono gli appuntamenti turistici di maggior rilievo:

Calendario di spettacoli itineranti e concerti

sabato 23 aprile:

  • "Ipsie Dixie": Spettacolo musicale itinerante al Vomero, in Via Scarlatti (ore 11),
  • "Musica sacra" dell'"Ensembe Barocco – Le musiche da camera" nella Chiesa dell'Incoronata (ore 18).

domenica 24 aprile (Pasqua):

  • "Ex voto": musica jazz/popolare di Marco Zurcolo presso la Chiesa dell’Incoronata (ore 12),
  • "Canti e suoni di Napoli": canzoni classiche napoletane di Ciro Catapano presso la Chiesa dell'Incoronata (ore 18),
  • "Serenata napoletana": musica napoletana del "Quintetto dell'accademia musicale di Capodimonte di Pietro Quirino e Quartetto Calace" presso il Maschio Angioino (ore 19),
  • "I colori del folk": musica e teatro di La Bazzarra presso il Maschio Angioino (ore 21).

lunedì 25 aprile:

  • “Na voce, na' chitarra e…": canzoni classiche napoletane di Mario Maglione presso la Chiesa dell'Incoronata (ore 12),
  • “Guizzi napoletani. Da Monteverdi a Scarlatti”: musica classica napoletana dell'"Ensemble vocale divino lumine" nella Chiesa dell'Incoronata (ore 18),
  • “In mezzo al mare”: musica e canzoni napoletane di Carcla Schiavone, Adriano Mottola, Massimo Masiello e Mariano Bellopede nel Maschio Angioino (ore 17),
  • "Musica Jazz/ Rock e…" dei Revenatz Quartet e Slivovitz presso il Maschio Angioino (ore 21);

venerdì 29 aprile:

  • Musica Jazz di Calerio Virzo Super trio, presso la Chiesa della Pietrasanta (ore 18),
  • "Toledo Suite": teatro e musica di Enzo Moscato oresso la Chiesa dell'Incoronata (ore 20),
  • Musica napoletana: Peppe Barra in concerto nel cortile del Maschio Angioino (ore 21),
  • Danza: lezioni gratuite presso la sede di "Movimento Danza" in via Bonito 21 Villa S. Elmo (ore 10) – prenotazione obbligatoria attraverso mail (info@movimentodanza.org) o telefono (tel 081 5780582);

sabato 30 aprile:

  • "Serenata napoletana": musica napoletana di Pietro Quirino e del Quartetto Calace presso Pio Monte della Misericordia (ore 11.30),
  • Canzoni napoletane: Pina Cipriani in concerto presso Palazzo Venezia (ore 12),
  • “Omaggio a Franz Liszt”: musica classica del Circolo artistico Ensemble presso la Chiesa di Sant'Anna dei Lombardi (ore 18),
  • “Canto pe' mme”: canzoni classiche napoletane di Lello Giulivo presso la chiesa dell'Incoronata (ore 19),
  • “Passioni all' Opera” della Nuova orchestra Scarlatti presso il Museo Diocesano, euro 12, info allo 081/410175 (ore 19),
  • Musica etnica di Marzouk Mejri Ensemble e Babalù a Piazza Municipio (ore 21);

domenica 1 maggio:

  • "Ipsie Dixie": spettacolo musicale itinerante nel centro storico (ore 11),
  • Musica jazz di Valerio Virzo Supertrio a Palazzo Venezia (ore 12),
  • Musica e canzoni napoletane di Carla Schiavone, Adriano Mottola e Massimo Masiello presso la Chiesa della Pietrasanta (ore 18),
  • “Pestis! – studio#1”: musica acustica ed elettronica di Riccardo Veno presso la Chiesa dell'Incoronata (ore 20),
  • Musica Jazz dell'Orchestra napoletana Jazz, ospite Raiz, presso il cortile del Maschio Angioino (ore 21).

vanerdì 6 maggio:

  • Zac-art: performance di "Attacco Creativo" con il Performing Arts Group Compagnia Giovani di Movimento Danza, presso l'Accademia di belle arti (ore 10-13);
  • “XV Festival Pianistico, Franz Liszt, il virtuoso e il compositore nel 200° della nascita” presso la Chiesa S. Anna dei Lombardi dell’associazione Napolinova, ingresso gratuito con prenotazione allo 081403963 o scrivendo a info@associazionenapolinova.it (ore 18,30);

sabato 7 maggio:

  • Premiazione concorso regionale per le scuole in collaborazione con l'Ufficio Scolastico Regionale della Campania, presso l'Accademia di belle arti (ore 10-13);
  • “…In coro” della Nuova orchestra Scarlatti presso il Museo Diocesano, euro 12, info allo 081/410175 (ore 19);

domenica 8 maggio:

  • “Il Grande Slam, il gioco delle performing arts di Movimento Danza”: concorso di danza, musica, teatro e poesia nell'Accademia di belle arti (ore 11-13.30);

venerdì 13 maggio:

  • “XV Festival Pianistico, Franz Liszt, il virtuoso e il compositore nel 200° della nascita” presso la Chiesa S. Anna dei Lombardi dell’associazione Napolinova, ingresso gratuito con prenotazione allo 081403963 o scrivendo a info@associazionenapolinova.it (ore 18,30);

sabato 14 maggio:

  • “Le stagioni” della Nuova orchestra Scarlatti presso il Museo Diocesano, euro 12, info allo 081/410175 (ore 19);
  • Concerto di Cècile Prakken e Antonello Grande presso la Chiesa S. Maria della Rotonda (ore 19.30);

martedì e mercoledì 17 e 18 maggio:

  • Gala di danza: spettacolo di fine anno degli allievi professionali di Movimento Danza presso il Teatro Politeama (ore 18-20.30),

venerdì 20 maggio:

  • “Caravaggio XXIII” (Tableaux Vivants): teatro/musica di Ludovica Rambelli e gli attori dell'Accademia di belle arti presso l'accademia stessa (ore 17),
  • “Across the Universe” di Julie Taymor presso il PAN (ore 17.30),
  • “XV Festival Pianistico, Franz Liszt, il virtuoso e il compositore nel 200° della nascita” presso la Chiesa S. Anna dei Lombardi dell’associazione Napolinova, ingresso gratuito con prenotazione allo 081403963 o scrivendo a info@associazionenapolinova.it (ore 18,30),
  • "Passione" di John Turturro presso il PAN (ore 20),
  • "I colori del folk": teatro/musica de La Bazzarra nel cortile del Maschio Angioino (ore 21),
  • Teatro e musica del Quartettto Papaminico nel cortile del Maschio Angioino (ore 21.30);

sabato 21 maggio:

  • "Cantando sotto la pioggia" di Stanley Donen e Gene Kelly presso il PAN (ore 18),
  • “Haydn, Mozart, Ravel” della Nuova orchestra Scarlatti presso il Museo Diocesano, euro 12, info allo 081/410175 (ore 19),
  • Cortometraggi comici di Fatty Arbuckle, Charlie Chaplin, Harold Lloyd, Buster Keaton, Stanlio e Ollio, Jacques Tati con musica dal vivo di Isabella, con la flautista Arbace e il chitarrista Paolo Palopoli presso il PAN (ore 20.30-21.30);

domenica 22 maggio:

  • Danza urbana del Performing Arts Group e del Movimento Danza da Piazza del Gesù (ore 11.30), Piazza San Domenico (ore 12.30), Piazza Trieste e Trento (ore 13.00) e Piazza de' Martiri,
  • Concerto di Francesco Bongiorno presso la Chiesa S. Maria della Rotonda (ore 19.30);

venerdì 27 maggio:

  • Danza urbana del Performing Arts Group e del Movimento Danza presso il Complesso Monumentale di San Lorenzo Maggiore a Piazzetta Pietrasanta (ore 11.30), presso le scale del Duomo (ore 12), a via Calabritto ore 18.30) e presso le Scale D'Andrea ore 19);
  • “XV Festival Pianistico, Franz Liszt, il virtuoso e il compositore nel 200° della nascita” presso la Chiesa S. Anna dei Lombardi dell’associazione Napolinova, ingresso gratuito con prenotazione allo 081403963 o scrivendo a info@associazionenapolinova.it (ore 18,30),
  • "Felicità in parole, musica e sabbia" con il musicista Giosi Cincotti, l'attrice Cristina Donadio e l'illustratore su sabbia Liscio Esposito, presso il PAN ore (20.30-21.30);

sabato 28 maggio:

  • “Haydn, Mozart, Ravel” della Nuova orchestra Scarlatti presso il Museo Diocesano, euro 12, info allo 081/410175 (ore 19);

domenica 29 maggio:

  • Musica classica del Circolo artistico Ensemble presso il Palazzo Maddaloni (ore 11),
  • Suoni e pittura en plein air: Laboratorio didattico per bambini a cura di Paolo Dell'Aquila presso l'Accademia di belle arti (ore 11),
  • “Per grazia ricevuta” (Tableaux Vivants): teatro e musica di Ludovica Rambelli e gli attori dell'Accademia di belle arti, presso l'accademia stessa (ore 12),
  • "Salve regina": musica classica dell'Ensemble Barocco, le musiche da camera presso Pio Monte della Misericordia (ore 17),
  • “Na voce, na' chitarra e…": canzoni napoletane di Mario Maglione nel cortile del Maschio Angioino (ore 18),
  • Musica napoletana de I cantori di Posillipo nel cortile del Maschio Angioino (ore 19),
  • “Pestis! – studio#\1”: musica acustica ed elettronica di Riccardo Veno presso la Chiesa della Pietrasanta (ore 21).

Mostre

  • “Il Foro Napoletano, dal regno sabaudo alla Repubblica Italiana” presso la Biblioteca “Alfredo de Marsico” a Castelcapuano, per info e prenotazioni chiamare o lo  0817269416 o il 345-4107347 (dal 23 aprile venerdì 14.30-18, sabato 11-17.30, domenica 15, 22, 29 maggio),
  • “Il Maggio della Cultura” presso la Galleria Umberto I , a cura di Edica (6-8 maggio),
  • Museo di Etnopreistoria “Alfonso Piciocchi” nel Castel dell'Ovo (7, 8, 21 e 22 maggio, ore 10-13).

Musei aperti

  • Chiesa di S. Giovanni a Carbonara, in via Calastro 35 con visite guidate (anche in lingua straniera) a cura degli studenti dell’Istituto Professionale di Stato “F. Degni” di Torre del Greco (tutte le domeniche di maggio),
  • Cappella Santa Restituta, presso il Duomo di Napoli, con visite guidate (anche in lingua straniera) a cura degli studenti dell’Istituto Professionale di Stato “F.S. Nitti” di Portici (tutte le domeniche di maggio a partire dell’8),
  • “Dal vedere con gli occhi, al guardare con la mente, passando per il cuore sulle note della musica nel Maschio Angioino”: mostra ad opera dell’Istituto Comprensivo Statale “Bovio-Colletta” di Napoli (lun-sab. di maggio ore 9-18, domeniche di maggio ore 9-13).

Visite guidate gratuite

30 aprile e 1 maggio:

  • Decumano maggiore: visita guidata gratuita a cura dell'Associazione Tells Italy. Prenotazioni obbligatorie al 345-1704904 o via mail scrivendo a tellsitaly@gmail.com,

7-8 maggio:

  • Decumano superiore: visita guidata a cura dell'Associazione ASD Partenopea–Terramare. Per prenotazioni telefonare al 334-2775601 o scrivere a associazioneculturaleterramare@gmail.com,

14-15 maggio:

  • Da Piazza Plebiscito a Piazza San Domenico: visite guidate gratuite a cura di Hermes Turismo e Beni Culturali. Prenotare chiamando al 346-6702606 o scrivendo a associazionehermes@tiscali.it o m.vallifuoco@gmail.com.

28-29 maggio:

  • Decumano inferiore: visita guidata gratuita a cura dell'Associazione Mani e Vulcani. Prenotare chiamando allo 081.5499953 o scrivendo a info@manievulcani.it.

Visite guidate a pagamento, ristoranti e bar

  • “La Neapolis greca: le mura di fortificazione delle città, le vestigia in Piazza Bellini”: visita a pagamento, per informazioni chiamare il 348.8009274 ( tutti i sabato e domenica di maggio alle ore 11),
  • Napoli Esoterica – "Un percorso fra storia architettura e mistero": per tutto il mese di maggio, alle ore 20.00. Per informazioni scrivere a libreriadelledonne@evaluna.it o chiamare al 339.1520540,
  • Visite guidate musicali e letterarie per il "Il Centro Antico di Napoli in Musica e letteratura", alle ore 11.00 per tutto il mese di maggio. Per informazioni scrivere a  info libreriadelledonne@evaluna.it o chiamare a 339.1520540,
  • "Neapolitan Street Food" nei ristoranti e pizzerie "Timpani e Tempura", "Verace", "La Stanza del gusto", la "Campagnola", "Veet Veet" e "Sorbillo" per tutte le sere del mese di maggio,
  • "Aperativo al tramonto" da Evaluna, Internet Caffè, Caffè Port'Alba in Piazza Bellini, bar Scagliola tutte le sere di maggio alle 19,
  • "Non arte" del Comicon a Piazza Dante, Piazza Bellini, Piazza Miraglia, Via San Sebastiano il 21 maggio alle ore 21. Per informazioni scrivere alla libreriadelledonne@evaluna.it,
  • "Ludochiamo" del Comitato Mamme per la Città e Associazione Nuovo Mondo a Piazza Miraglia per tutto maggio dalle ore 10 alle ore 13. Per informazioni scrivere alla libreriadelledonne@evaluna.it.
  • Visite guidate, per gruppi di massimo 15 persone, alle botteghe: Calace (arte della liuteria), Blu Chiara Luce (presepiale), Mignogna (legatoria), Perzechella (cioccolata). Le visite saranno organizzate i sabato e le domeniche dal 30 aprile al 6 giugno, dalle ore 10 alle 13. Per maggiori informazioni è possibile chiamare il 392.9862217.

L'amministrazione locale rende noto che potrebbero esservi delle modifiche al programma durante lo stesso Maggio dei monumenti 2011. Per gli aggiornamenti vi rimandiamo al sito del Comune di Napoli.

197 CONDIVISIONI
10 cose da visitare stando a casa
10 cose da visitare stando a casa
Napoli, Studio Fuksas presenta la nuova Stazione Duomo della Metropolitana dell'arte
Napoli, Studio Fuksas presenta la nuova Stazione Duomo della Metropolitana dell'arte
Lucera: una perla pugliese da scoprire
Lucera: una perla pugliese da scoprire
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni