La festa di, San Patrizio, meglio noto come Saint Patrick's Day, celebra il patrono nazionale dell'Irlanda e cade ogni anno il 17 marzo. Questo è sicuramente il periodo migliore per organizzare un viaggio in Irlanda alla volta di Dublino. Nei giorni dedicati alla festa di San Patrizio, che quest’anno avrà luogo dal 16 al 19 marzo, le città irlandesi festeggiano all’insegna della goliardia e del divertimento, sebbene la festa abbia origini cristiane. È una festa molto sentita in Irlanda, tant’è che uno degli elementi raffigurati nelle statue dedicate al santo, ovverosia il trifoglio, è l'emblema simbolo del paese. Occorre ricordare che la data della festa è stata fissata per il 17 marzo perché alcune leggende la riconducono al giorno della sua morte. Secondo un’altra tradizione, invece, in questo giorno San Patrizio estrasse la “pietra fredda” dall’acqua: tale termine sta ad indicare il momento in cui l’inverno era da considerarsi definitivamente trascorso e si poteva dare inizio alla semina dei campi.

San Patrizio in Irlanda venne in realtà festeggiato  per la prima volta negli anni '90, con precisione nel '96 e quell'edizione fu piuttosto spartana: è dagli anni 2000 che celebrazioni, eventi teatrali, spettacoli di strada, fuochi d’artificio, concerti, cortei carnevaleschi culminanti nella parata onorano la cultura Irlandese. Paese che vai, usanza che trovi: San Patrizio non si festeggia soltanto in Irlanda ma anche e soprattutto in America, continente da cui ha avuto origine la festa. Qui le prime celebrazioni in onore di San Patrizio risalgono al 1737 e hanno avuto come location la città di Boston. La prima vera parata invece si ebbe a New York nel 1762 e fu un evento del tutto spontaneo, nato dal caso e senza alcun programma: alcuni soldati stavano andando a festeggiare il giorno di San Patrizio in una taverna, improvvisamente pensarono di marciare insieme alla loro banda. Fu un evento talmente spettacolare che da allora la parata è stata inclusa come mini-evento all’interno delle celebrazioni ufficiali per la festa.

Festa di San Patrizio a Dublino

La Festa di San Patrizio a Dublino, la capitale della Repubblica d'Irlanda, è un’occasione per festeggiare e divertirsi senza remore. La protagonista assoluta è la movida della città, alimentata da fiumi e fiumi della celebre birra locale: la Guinness. Se non sapete cosa vedere a Dublino vi consigliamo di non perdere l’occasione di visitare il Guinness Storehouse, per la festa del patrono d’Irlanda solitamente vengono distribuiti dei pass per assistere ai concerti di alcune importanti band irlandesi. Ma tutta la città nei giorni della festa è ricca di eventi appuntamenti, alcuni gratuiti, altri a pagamento (come i suddetti concerti). La parata nel giorno del santo è l'appuntamento più atteso, con i suoi fantasmagorici carri a tema, che nulla hanno da invidiare a quelli del Carnevale di Viareggio. Ecco quindi, giorno per giorno, il programma della festa.

San Patrizio in Irlanda

16 marzo: inizia la festa di San Patrizio. Probabilmente non si tratta di un giorno che può interessare più di tanto noi italiani, dal momento che la maggioranza di lavoratori e studenti non potrà allontanarsi dalle proprie occupazioni prima di sera. In Irlanda, tuttavia, la festa di San Patrizio comincia proprio il 16 marzo, dando ben più di un assaggio di quella che è la cultura del paese. Musica folk, libero accesso in alcune chiese, musei, danze e spettacoli di vario tipo allieteranno il soggiorno di quanti saranno a Dublino nel giorno del santo patrono.Vi invitiamo a scoprite tutti i dettagli delle celebrazioni con la lettura del nostro post sull'inizio della festa di San Patrizio 2011.

Il 17 marzo giorno di San Patrizio Dublino si colora di verde, le vie si riempiono di parate e di giovani che vagolano per la città esibendo una socialità molto irlandese, ma anche molto… etilica. Birra a parte, scopriamo come festeggiare, leggendo il programma di San Patrizio per il 17 marzo. Il 18 marzo per gli irlandesi sarà la terza giornata di festa dedicata al santo patrono; per i turisti, probabilmente, sarà soltanto la seconda giornata. Eppure, se la sera prima vi siete dedicati a birra e bisbocce, il 18 potrebbe essere per voi una giornata particolarmente complicata. Soprattutto perché c'è ancora il Big Day Out da affrontare, la festa seconda solo alla parata del 17 marzo. La sera, poi… c'è sempre il Temple bar! Ecco cosa si organizza, mattina e giorno, il 18 marzo a Dublino per San Patrizio. L'ultimo giorno è l'occasione per assistere alla storica gara di canottaggio tra i college, ma anche di dedicarsi alla visita della città con tour guidati fatti a misura per le famiglie con i bambini. Gli appuntamenti folkloristici e musicali non mancano, ma alla fine tutto terminerà come al solito con un'ultima birra. Prima di fare baldoria, però, date un occhio agli appuntamenti del 19 marzo per San Patrizio per concludere degnamente la festa.