1.197 CONDIVISIONI
11 Maggio 2015
11:12

Sauna in costume o senza veli? Le regole sulla nudità alle terme

Cosa indossare sotto l’accappatoio? In sauna si entra senza veli o in costume? Sono queste le domande che ci assalgono quando mettiamo piede in una spa. Per evitare gaffe imbarazzanti, il blog Spafinder ha deciso di chiarire ogni dubbio, elencando una guida sulla nudità nei centri benessere.
A cura di Angela Patrono
1.197 CONDIVISIONI

È il dilemma fondamentale di chi si accinge a varcare la soglia di un centro benessere per la prima volta: nudi o vestiti? La domanda non riguarda solo i neofiti delle spa, ma anche gli abituali frequentatori dei centri termali che magari sperimentano un nuovo trattamento o si trovano all'estero. Per sottoporsi a un massaggio relax, una doccia emozionale o uno scrub è necessario spogliarsi o continuare a indossare il proprio abbigliamento? Per evitare gaffe imbarazzanti come quella di rimanere l'unico in costume all'interno di una sauna, è bene conoscere i codici di comportamento che regolano il soggiorno nelle spa. Il blog Spafinder Wellness 365 ha tracciato le regole di galateo per chi ha voglia di rilassarsi alle terme.

Nudità nello spogliatoio

Nella maggior parte dei centri benessere sono presenti spogliatoi separati per uomini e per donne dove cambiarsi per indossare accappatoio e ciabatte. Alcune spa possiedono cabine che garantiscono la privacy, ma in genere gli spogliatoi sono comuni e si è costretti a cambiarsi davanti agli altri. Se vi sentite a disagio, potete cambiarvi in bagno.

Nudità nella zona relax

Solitamente si entra in zona relax prima o dopo un trattamento. Qui non c'è un vero e proprio codice di abbigliamento: sotto l'accappatoio si può indossare biancheria intima, costume o addirittura… niente.

Nudità in sauna o jacuzzi

In genere la sauna si trova all'interno degli spogliatoi. In questo caso c'è l'imbarazzo della scelta: nudo integrale, asciugamano in vita o costume da bagno. In Austria o Germania è normale entrare come mamma ci ha fatti anche nelle saune miste. In Italia tuttavia, salvo eccezioni, è d'obbligo usare il costume.

Nudità nella sala Spa

Per sottoporsi a un ciclo di massaggi è indifferente essere nudi o indossare biancheria intima. Negli Stati Uniti, in Canada o nel Regno Unito, i terapisti usano una tecnica chiamata "draping" che consiste nel lasciare scoperta solo la parte da massaggiare, mentre il resto del corpo è coperto con un lenzuolo. Lo stesso può avvenire per i massaggi facciali, in cui spesso è coinvolta anche l'area del décolleté, oltre al collo e alle spalle. Durante gli scrub o le docce vichy è possibile indossare della biancheria speciale sia per scopi igienici che di senso del pudore, mentre per i trattamenti di idroterapia è buona norma indossare un costume.

[Foto principale di Hotel Al Sorriso Greenpark]

1.197 CONDIVISIONI
Francesca Sofia Novello mostra il pancione: la prima foto senza veli della gravidanza
Francesca Sofia Novello mostra il pancione: la prima foto senza veli della gravidanza
Arisa posa per la prima volta senza veli e dedica una poesia alle donne:
Arisa posa per la prima volta senza veli e dedica una poesia alle donne: "Amatevi"
Damiano David nudo: il cantante dei Maneskin posa senza veli con i tatuaggi in mostra
Damiano David nudo: il cantante dei Maneskin posa senza veli con i tatuaggi in mostra
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni