Finalmente è arrivata la primavera, il clima si addolcisce, tutto intorno sembra più colorato, si abbandonano i cappotti e le sciarpe e comincia a farsi strada la voglia di partire. Aprile dolce dormire, forse non è il detto giusto per i viaggiatori, che approfittano delle belle giornate per staccare la spina e concedersi una vacanza. Questo anche grazie alle festività italiane, come il 25 aprile e pasqua, quando è possibile approfittare di qualche ponte per allungare la nostra vacanza. Per vivere qualche giorno di relax e di viaggio in questo periodo non è necessario percorrere tanta strada, ma anche l'Italia offre tante mete e tante alternative. Infatti aprile è il mese in cui le temperature permettono di fare una bella gita all'aria aperta e allo stesso tempo fanno ancora divertire gli amanti degli sport invernali grazie all'innevamento artificiale. Chi ama la natura può scegliere tra il lago, il mare e la montagna, mentre chi desidera trascorrere qualche giorno in città ha l'imbarazzo della scelta: Roma, Firenze, Napoli, Venezia, Palermo, Cagliari, Milano e tutti i borghi antichi di cui è ricca la nostra Italia. Ma vediamo nello specifico quali sono le mete più gettonate per trascorrere una vacanza in Italia nel mese di aprile.

Aprile in città
Alla ricerca dell'ultima neve
Dove fare il primo bagno dell'anno

Aprile in città

[Foto di startlight]

Il mese di aprile, con le temperature che iniziano ad alzarsi, è un periodo perfetto per visitare le maggiori città italiane ed i piccoli borghi. Con l'esplodere della primavera i centri italiani diventano coloratissimi ed è piacevole passeggiare all'aria aperta. Firenze, Genova, Roma, Napoli fino a Palermo e Cagliari sono tutte città bellissime per un viaggio breve di primavera, tutte ricche di storia, arte e fascino. Inoltre nel mese di aprile in tutt'Italia vengono organizzati tanti eventi, soprattutto in concomitanza con il 25 aprile, e parteciparvi può essere una buona occasione per visitare nuove città. Per gli sportivi, dal 25 aprile al primo maggio, un'idea è partecipare o solo assistere all'entusiasmante discesa del fiume Tevere in canoa, un percorso a tappe con partenza da Città di Castello e arrivo a Roma. Per gli amanti della musica la meta giusta è una visita a Torino, dove il 25 aprile a piazza Castello andrà di scena il grande concerto pop – rock che vedrà avvicendarsi tante celebrità e realtà musicali emergenti.

Se si vuole sfruttare questo ponte per partire, può essere interessante saper che nella giornata della Liberazione tutti i musei nelle principali città italiane rimarranno aperti. Quindi quale occasione migliore per visitare Firenze, la culla della cultura italiana. Il centro di Firenze si gira bene a piedi, e in un giorno potrete visitare il Duomo, il ponte Vecchio passando per gli splendidi Uffizi. Ma anche tutta la provincia da Siena, Pisa e Lucca merita una visita. Il clima della Toscana infatti ad aprile è delizioso ed inoltre dal 25 al 1 maggio potrete anche ammirare la mostra dei fiori.

Altra città da visitare ad aprile è la Capitale, Roma. Da Piazza del Popolo fino alle Terme di Caracalla passando per Colosseo, Fontana di Trevi, Piazza di Spagna le cose da vedere a Roma non mancano. E se la giornata lo permette un'idea è fare una gita fuori porta ai Castelli romani, ideale per i pic nic di primavera, dove organizzare escursioni dedicate alla scoperta dei luoghi e dei prodotti tipici locali.

Alla ricerca dell'ultima neve

[Foto di Marco Baldanza]

Molti pensano che sciare ad aprile sia quasi impossibile, che la neve ormai si sia sciolta e quindi si accingono a richiudere negli scatoli fino all'anno nuovo sci e equipaggiamento. Ma per gli amanti della neve ci sono ancora speranze, infatti in Italia ci sono luoghi dove si può sciare anche a fine stagione. Alcune località offrono piste ancora in ottime condizioni, dove è molto piacevole sciare anche con temperature non può rigide. Tra le località dove sciare in Italia ad aprile spicca la Val d'Aosta con le sue piste famose in tutto il mondo. Gli impianti di Alagna, Champoluc, Gressoney e Courmayeur sono di norma aperti fino alla metà del mese di aprile, però prima di partire sempre meglio consultare il meteo. Cervinia, grazie al suo primato di paese più alto d'Europa lascia i suoi impianti aperti fino all'inizio di maggio, quindi sarà possibile rimettere gli sci ai piedi e tornare a casa con una bella tintarella. Dal paese di Cervinia partono gli impianti di risalita che portano fino ai 3.400 metri del Plateu Rosa e si può poi salire ancora sfruttando gli impianti di Zermatt fino a sfiorare i 3.900 metri del Piccolo Cervino.

In Lombardia, sul Bormio, gli impianti resteranno aperti fino al 15 aprile, giorno in cui ci sarà la festa di chiusura con un'iniziativa molto particolare detta "Pozza de Mar". Infatti ogni anno viene scavata nella neve una pozza riempita di acqua, che i più coraggiosi tentano di attraversare con sci, snowboard o con fantasiosi carri allegorici. Anche sulle Dolomiti del Trentino la stagione sciistica rimane aperta fino ad aprile, in particolare anche qui gli impianti chiudono intorno al 15 del mese. La località per eccellenza delle vacanze sulla neve resta però Cortina la cui chiusura è prevista addirittura per il primo maggio. Così Cortina si conferma regina dello sport sia in inverno che in estate.

Dove fare il primo bagno dell'anno

[Foto di Dott. Hydruntum]

Con il primo caldo comincia a farsi strada la voglia di andare al mare. Tutti pensiamo alle mete tropicali dove è estate tutto l'anno, ma in realtà anche l'Italia vanta di luoghi in cui in primavera si può fare una vera vacanza estiva, anche se spesso bisogna desistere dal buttarsi in acqua, poiché le temperature del mare sono ancora proibitive. Una di queste destinazioni è l'isola di Capri, infatti aprile è un mese perfetto per visitarla e tentare un tuffo nel mare alla Marina Piccola, che essendo protetta dal vento permette i bagni fuori stagione. Sempre in Campania, anche Ischia offre buone opportunità per rilassarsi, soprattutto grazie alle acque termali. Anche se non potrete fare il bagno nell'acqua del mare ancora troppo fredda, potrete stare comunque a mollo e rigenerare corpo e fisico nelle famose terme di Ischia, tra acqua calda e vapori benefici.

Altro luogo di mare da visitare in aprile è il Salento, che nulla ha da invidiare ai paradisi tropicali. Aprile è un mese perfetto perché la costa salentina ancora non è presa d'assalto dai turisti e si possono visitare le città e la costa senza essere travolti dai super affollamenti estivi ed a prezzi minori. Se il tempo è bello non rinunciate ad un bagno nelle acque cristalline, non ve ne pentirete. Ad aprile si può visitare anche la Sicilia, dove in primavera inizia a fare veramente caldo, e non sarà strano passeggiare tra le strade a maniche corte e calzoncini. Questo periodo è il migliore poiché è lontano dallo stress estivo e si possono ammirare posti meravigliosi, come Messina, Palermo o Taormina senza la confusione dei mesi di alta stagione.

[Foto principale di Jiuguang Wang