Stanchi di non battere chiodo? L’inverno vi ha resi più fiacchi di un bradipo narcolettico? Forza e coraggio: tra poco si riaprono le danze. Inizia la stagione estiva, si risolleva l’umore e magari anche… le vostre ambizioni di conquista. Durante una vacanza al mare, si sa, gli ormoni sono a mille e le occasioni di contatto sono pressoché infinite. In particolare l'estate 2014, oltre al mare e alla piscina, offre crociere su misura per gli under 35, come la Nave dei Giovani MSC, che tocca le località più cool del Mediterraneo tra cui la spiaggia di Son Bou a Minorca.

Fare colpo su una ragazza in spiaggia, almeno in teoria, sembrerebbe facile: il clima è rilassato e informale, le feste e gli incontri sono all'ordine del giorno, le ragazze danno bella mostra delle loro qualità (non tanto) nascoste. Peccato che la realtà sia ben diversa. Magari avete adocchiato la vostra preda sul bagnasciuga, ma rimanete impalati a ripetervi come un mantra negativo: "Non ce la farò mai… Non ce la farò mai…" Un simile atteggiamento distruggerà anche quel briciolo di autostima che avete e vi renderà una macchina programmata per commettere gaffe e figuracce. Noi ragazze siamo creature complicate e molto esigenti: basta un comportamento sbagliato per spezzare il delicato equilibrio che si è creato e compromettere una storia sul punto di nascere. Volete scongiurare uno scenario così funesto? Ecco un decalogo (semiserio) sui dieci comportamenti da evitare per conquistare una ragazza in spiaggia.

1. Abolire lo sguardo da stoccafisso
2. Non approcciare una ragazza con commenti troppo audaci
3. Non fingerti quello che non sei
4. Non essere pigro
5. Non ascoltare la musica ad alto volume
6. Bianco mozzarella, rosso pomodoro
7. Non approcciare chi sta dormendo o prendendo il sole
8. Non ti ubriacare!
9. Non parlare male dei suoi amici
10. Non essere troppo insistente

1. Abolire lo sguardo da stoccafisso

Foto di Victor Morell Perez
in foto: Foto di Victor Morell Perez

Il pesce lesso non è adatto per le serate sulla spiaggia… meglio una frittura o una grigliata! In estate, il principio del “guardare e non toccare” è solo un lontano ricordo. Se guardi troppo a lungo una ragazza in bikini senza rivolgerle la parola, lei potrebbe farsi strane idee del tipo: “Non mi sono depilata le ascelle”, “Ho un brufolo sulla punta del naso”, “La mia cellulite colpisce ancora!”. Lo stalker dall’occhio languido, detto anche bel tenebroso, all’inizio può piacere ma alla lunga stanca! Meglio presentarsi con un pretesto qualsiasi (come la classica palla lanciata proprio accanto al suo ombrellone) piuttosto che rimanere imbambolato come un palo della luce, con il rischio di essere ignorato o peggio, detestato dall’oggetto del tuo desiderio. Quindi stop alle paranoie: è tempo di passare all’azione! Ovviamente con le dovute precauzioni, vedi punto 2.

2. Non approcciare una ragazza con commenti troppo audaci…

…a meno che tu non sia ansioso di fare un bel volo di sola andata su Saturno. Anche perché, nascosto dietro un castello di sabbia alto due metri, potrebbe aggirarsi il fidanzato, pronto a difendere l’onore della sua donzella come un prode paladino… In alternativa potresti ritrovarti di fronte una campionessa di aikido. E poi, diciamoci la verità: ogni donna desidera essere trattata come una vera principessa. Ed è così che va trattata, sempre. Le allusioni ci saranno eccome, ma come biglietto da visita non sono il massimo e vanno riservate a una fase successiva della vostra conoscenza. Per una buona volta, metti a cuccia l’ormone selvaggio e sforzati di fare il gentleman!

3. Non fingerti quello che non sei

Foto di Sean and Lauren
in foto: Foto di Sean and Lauren

E non provare nemmeno a mentire o gonfiare le tue abilità! In questo noi ragazze abbiamo un fiuto che batte quello del miglior segugio inglese. Il nostro radar fiuta-balle capterà ogni minimo segnale di tentennamento, incertezza e imbarazzo. Mentire non conviene, se non vuoi ritrovarti tra le mani un due di picche invece della ragazza dei tuoi sogni. Insomma, non fingere di avere il diploma di istruttore sub quando sai a malapena nuotare a cagnolino. E se non sei cintura nera non cercare di spaccare una noce di cocco con la tua mossa speciale o rimedierai una figura penosa oltre a rimetterci la mano.

4. Non essere pigro

Foto di The Q Speaks
in foto: Foto di The Q Speaks

Esiste una categoria che noi donne detestiamo universalmente: i ragazzi apatici, noiosi e privi di iniziativa. A maggior ragione sulla spiaggia, dove le attività sono sempre all’ordine del giorno e c'è anche l'opportunità di praticare sport acquatici. Quindi, anche se preferiresti oziare al bar, non credere di sfuggire alle gare di volley on the beach, o ai balli di gruppo sul bagnasciuga! Sono il prezzo da pagare per fare colpo su una ragazza in spiaggia. Te ne sei già scordato?

5. Non ascoltare la musica ad alto volume

Non è così che conquisterai la tua vicina di ombrellone. Specie se tu metti Gigi d'Alessio e lei, magari, adora Franco Battiato. A parte il fatto che gli altri bagnanti potranno esserne molto infastiditi e ritenerti un pericoloso elemento di disturbo della quiete pubblica! E questo comprometterà la tua reputazione davanti alla ragazza che hai adocchiato. Per evitare il misfatto, abbassa il volume della radio e cerca un modo meno rumoroso per farti notare.

6. Bianco mozzarella, rosso pomodoro

Se parti in vacanza al mare non dimenticare di portare con te un accessorio indispensabile: la crema solare. E prima di partire sfrutta ogni occasione per avere un'abbronzatura decente. Senza queste due importanti precauzioni, l'effetto "pizza margherita" è assicurato. Un fisico abbronzato (non necessariamente palestrato) è comunque un richiamo irresistibile per le ragazze. Se non prepari il tuo corpo all'esposizione al sole, sarà il tuo sex appeal a pagarne le conseguenze.

7. Non approcciare chi sta dormendo o prendendo il sole

Foto di Alain
in foto: Foto di Alain

Se ci provi con una ragazza distesa su un telo da mare rischi solo di infastidirla e di mandare a monte la vostra futura conoscenza. Una ragazza in spiaggia cerca il relax allo stato puro, magari per riprendersi da batoste sentimentali. Il momento della tintarella per lei è sacro: prendere il sole è un'esigenza vitale, un'oasi di quiete dove nessun altro può entrare. Se interrompi il suo magico momento di tranquillità, la tipa in questione potrebbe reagire male, molto male! Però, se proprio non resisti, prova a chinarti o sederti accanto a lei: la prossemica, il linguaggio dei gesti, è molto importante soprattutto in spiaggia. Guardare letteralmente "dall'alto in basso" una ragazza può indisporla nei tuoi confronti. Al contrario, accorciare le distanze fisiche può contribuire a rompere il ghiaccio.

8. Non ti ubriacare!

Foto di Travis S.
in foto: Foto di Travis S.

L'alcool ti renderà forse più disinibito, ma alla lunga si rivela il nemico numero uno della seduzione. Ok, magari renderà più facile l'approccio, ma ritardando i riflessi ti renderà più lento a capire i segnali di flirt da parte della ragazza che ti piace. E poi, se prendi una sbronza pesante potresti avere l'effetto opposto: i tuoi atteggiamenti idioti o cafoni potrebbero farla scappare… anche perché, diciamoci la verità, da ubriaco ti puzza anche l'alito! Insomma, non sei esattamente a prova di bacio. Quindi la conclusione sorge spontanea: non hai affatto bisogno dell'alcool per conquistare una ragazza al mare.

9. Non parlare male dei suoi amici

No alle critiche gratuite, sono segno di insicurezza! Spesso la ragazza che ti piace è circondata da un folto gruppo di amici, che ovviamente ti toccherà conoscere se vuoi entrare nelle sue grazie. La prima impressione è molto importante, e alcuni membri della comitiva potrebbero non esserti simpatici "a pelle" (o tu non stare simpatico a loro). In questo caso evita ogni tipo di discussione con loro e tieni a freno la lingua anche quando parli con la ragazza per evitare che ti escano dalla bocca commenti inopportuni.

10. Non essere troppo insistente

Foto di Ahmed Sinan
in foto: Foto di Ahmed Sinan

Hai seguito alla lettera i primi 9 punti e nonostante tutto la tipa che hai puntato non cede? Se non si sbilancia, cerca di interpretare il suo linguaggio del corpo per capire se è attratta da te. Se invece ottieni un rifiuto secco, ricordati che un no è un no! Inutile insistere più di tanto, rischieresti solo di farla allontanare. In ogni caso non starle appiccicato tipo cozza e distaccati da lei: magari, facendoti desiderare un po', desterai il suo interesse. E se la cosa non va in porto, ricorda che il mare è pieno di pesci! Sicuramente c'è qualcuna, laggiù, che non vede l'ora di cadere nella tua rete…

(La foto di apertura è di Dhilung Kirat)