6 CONDIVISIONI

Settembre in viaggio di nozze: Europa, Asia e America

La luna di miele post-estate può riservare numerose sorprese, soprattutto dal punto di vista dei costi: voliamo verso numerose destinazioni fuori stagione, e aerei e alberghi non sono poi così cari. Per cui, a seconda del budget, possiamo permetterci anche lunghi itinerari verso mete lontane che non ci saremmo mai sognati di raggiungere e che tuttavia sono stupende in questo mese.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
6 CONDIVISIONI
Viaggio di nozze a settembre

Terminato il periodo delle vacanze estive usciamo piano piano dalla bella stagione, con sguardo mogio e poca voglia di tornare a casa. Il frenetico agosto ce lo siamo lasciati alle spalle, e il tempo dei viaggi è finito. A meno che non vi stiate sposando. In tal caso un sorriso dipingerà i vostri volti mentre abbandonerà quello di tanti altri. E non è solo la felicità di aver detto il fatidico sì, quanto la consapevolezza che questo è un mese in cui tutti tornano mentre voi partite. No, non siamo carogne, bensì realisti: significa che ci sarà una marea di luoghi turistici a disposizione dove potremo andare senza farci rovinare la luna di miele da folle vocianti, strade o spiagge affollate, flash di macchine fotografiche, e insomma tutto quello che caratterizza i mesi più caldi. Meno persone, inoltre, significa bassa stagione che in parole povere si traduce in tariffe più economiche e maggiore libertà di scelta. Settembre inoltre è un mese che si caratterizza per un clima dolce, a cavallo tra l'estate e l'autunno: caldo, mite o fresco a seconda della nostra destinazione e dei nostri gusti in fatto di temperature. Diamo un occhio quindi ad alcune delle mete, vicine e lontane, da tenere in considerazione per il nostro viaggio di nozze.

Preventivi per coppia
1200 – 1800 euro
2000 – 3000 euro
3500 – 5000 euro

Europa low cost

Come sempre, quando si tratta di risparmiare meglio rimanere nel vecchio continente. Anche perché ci possiamo concedere sfizi che magari in altre occasioni metteremmo da parte per delle più classiche vacanze al mare. E invece in questo mese possiamo scegliere alcune destinazioni che ci permettano di godere allo stesso tempo di spiagge ancora assolate così come di escursioni nell'entroterra, tra città storiche e paesaggi naturali. Tutto questo a un prezzo decisamente equilibrato, che non ci faccia mancare niente e ci faccia tornare a casa con la stessa soddisfazione che ci può regalare una vacanza esotica.

Portogallo a settembre

Ponte de Lima in Portogallo, foto di Feliciano Guimarães

La Corsica non è ancora uscita dall'alta stagione, ma sicuramente non è più immersa nel caos di luglio e agosto. Da Bonifacio a Bastia le strutture turistiche sono ancora pronte ad accogliere i visitatori, così come le splendide città portuali sono in grado di intrattenerli con la loro romantica vita notturna. Guardiamo ai costi allora. I prezzi verso Bastia, principale porto d'attracco per i traghetti che partono da Genova, Savona e Livorno, si aggirano tra i 60 e i 70 euro a persona. Aggiungete un cinquantino in più se imbarcate l'auto, scelta consigliata se volete visitare l'isola in autonomia. I prezzi degli alberghi sono molto variabili anche tra le categorie di fascia media, andando dagli 80 ai 140 euro a notte. La scelta è comunque molto vasta, e ve ne renderete conto quando passerete da una città all'altra dell'isola percorrendola lungo tutta la costa.

Il Portogallo prolunga la sua stagione estiva fino a ottobre, e mantiene un ottimo clima soprattutto nella regione dell'Algarve, a sud del paese: questa guarda l'Africa esattamente come l'Andalusia spagnola, godendo degli stessi privilegi climatici. Un volo di andata e ritorno con la Tap Portugal, la principale compagnia aerea portoghese, viene a costare sui 150€ a persona. Una volta atterrati sull'aeroporto Portela di Lisbona e aver soggiornato nella capitale, sarà un piacere muoversi tra le campagne di oliveti, le montagne della Serra de Estrela e le località balneari come Lagos. Dove anche i più bei resort a quattro stelle possono farvi pagare una camera a meno di 100€ a notte, mentre con gli appartamenti vista mare andate sul risparmio sicuro (prezzi sui 70€) e non perdete niente in termini di comfort.

La Turchia vede nel mese di settembre il periodo perfetto per una vacanza: superato il caldo torrido estivo, ora sulle spiagge non si suda più di tanto, e passeggiare per i suq di Istanbul è davvero gradevole. La gente, quella non manca mai: il ponte sul Bosforo collega l'Europa all'Asia facendo da ideale punto di contatto tra due mondi antichi che ancora oggi si fondono in una città dal fascino immutabile. La più grande città turca è naturalmente il nostro punto di partenza per un viaggio che ci porterà lungo la costa del mar Nero: un volo a/r verso l'aeroporto di Atatürk ci costerà solo 135€. Passando da Istanbul alle altre città vi accorgerete subito della differenza di prezzo negli alloggi: ad Ankara e Smirne, le altre due grandi metropoli, la differenza può essere anche del 50%, con alberghi a cinque stelle a 120€ a notte. Molto buono, considerato che i soldi risparmiati vi serviranno per esperienze come un volo in mongolfiera sulla Cappadocia.

Turchia a settembre

Istanbul in Turchia, foto di Joan Campderrós-i-Canas

L'Irlanda non è certo un paese dove vi rechereste per un tuffo in mare, ma non potevamo mancare di menzionarla tra i viaggi in Europa, perché questo è decisamente il suo periodo migliore: ottime condizioni meteo, pochi turisti e alloggi a prezzi meno cari. Non parliamo poi dei voli: l'Irlanda è la casa madre di due tra i maggiori vettori low cost, Ryanair e Aer Lingus. Dato che siamo in viaggio di nozze e non vogliamo davvero volare così basso, opteremo per la seconda, con prezzi che si aggirano sotto i 300€. Anche i prezzi degli hotel non sono poi così economici, e ci vediamo chiedere più di 100€ anche per piccoli alberghetti a due stelle. Ma l'Irlanda è la terra che va girata nei suoi luoghi più rustici e tradizionali, e per chi ci crede ancora è possibile trovare locande di paese a prezzi concorrenziali. L'importante è che le cifre che sborsiamo non ci facciano passare la voglia di viaggiare nelle verdi terre di San Patrizio.

Asia a medio budget

Aumentando la fascia di prezzo, aumentano anche i numeri di chilometri che possiamo percorrere a bordo di un aereo. Questo se abbiamo deciso per una luna di miele lontano da casa, per visitare paesi che sono sempre stati mete ambite dei nostri progetti di viaggio. Non comunque impossibili, dal momento che parliamo di cifre che ci permettono di raggiungere luoghi abbastanza remoti. L'Asia purtroppo influisce sulle spese per i costosissimi viaggi aerei, e non sempre i paesi che visitiamo si dimostrano tra i più economici. Ma dal momento che si tratta di una vacanza che si fa una volta nella vita, occorre spingersi anche un po' più in là.

Corea del Sud a settembre

Costa est della Corea del Sud, foto di Christopher Jetton

La Corea del Sud è un puzzle composto da città ultramoderne e bellissimi parchi nazionali, e i colori dell'autunno che si avvicina la rendono ancora più bella in questo periodo. La tranquillità ci è garantita dal fatto che i giapponesi, primi turisti di questo paese, non amano visitarla di questi tempi. Del resto anche la stagione sciistica è di là da venire, quindi possiamo approfittarne per goderci il paese nella sua essenza migliore, tra avveniristici grattacieli e templi buddhisti. Se volete raggiungere la Corea del Sud dovrete quasi obbligatoriamente fare uno scalo: ma, guarda la sorpresa, il più frequente è proprio a Istanbul. Con la Turkish Airlines il volo si aggira sui 600€, ma a questo punto potreste decidere di sfruttare lo scalo per un assaggio di quella che poteva essere una luna di miele low cost. Altrimenti volate direttamente da Roma Fiumicino sullo spettacolare aeroporto di Incheon con la Korean Air Lines a 935€. Cifre che comunque ci permettono di utilizzare il rimanente per una vacanza degna di essere ricordata. Seul non è così costosa come potrebbe sembrare: i quattro stelle si vendono anche a 140€.

Taiwan è invece sicuramente una meta più particolare, perché non molto visitata dai turisti europei che le preferiscono la Cina o le vicine mete del sud-est asiatico come l'Indonesia o la Thailandia. Ed è per questo che merita una visita: qui vi diamo cinque ragioni per un viaggio a Taiwan. E per quanto riguarda l'aereo, non ci allontaniamo di tanto dalle cifre standard per un volo verso l'estremo Oriente. Purtroppo non ci sono collegamenti diretti per l'aeroporto di Taoyuan, per cui dobbiamo accontentarci di un lungo volo con scalo a Pechino della Air China Limited a 745€. Sborsata tale cifra, siamo pronti per girare tra risaie e luoghi di culto. Camere a quattro stelle a Taipei si trovano anche a 130€.

America di lusso

Gli Stati Uniti rientrano sempre nelle liste di viaggio di nozze, ma gli itinerari sono sempre gli stessi: costa est, costa ovest, parchi nazionali e l'immancabile prolungamento in Messico. Per cui vi proponiamo due mete fuori dall'ordinario. Una per il tipo di destinazione, l'altra perché rischia davvero di sforare il budget. La prima tappa sono le gelide terre dell'Alaska: che a settembre, però, sono tutt'altro che fredde, e ancora godono di giornate di sole. Questa terra così selvaggia anche agli occhi degli americani stessi è raggiungibile con un lungo volo di quasi un giorno intero, con scalo a Los Angeles o Seattle prima di atterrare ad Anchorage: ve la cavate comunque con 855€, combinazione Alitalia + Alaska Airlines. La capitale dello stato ha una miriade di alberghi a tre stelle a prezzi variabili (ma non sotto i 130€).

Hawaii a settembre

Waikiki Beach a Honolulu, foto di LuxTonnerre

Le Hawaii sono sicuramente il sogno più ambito, ma non per questo irraggiungibile. La differenza con l'Alaska non è molta: con un volo della United Airlines che fa scalo a Los Angeles potrete arrivare a Honolulu con 950€. E non pensate che solo perché siete in un paradiso tropicale la vita debba costare cara: la famosa spiaggia di Waikiki è accessibilissima con numerosi hotel a tre stelle che costano la media di 100€ a notte. D'altronde ci troviamo in bassa stagione, nonostante le temperature siano maggiori. Le isole Hawaii diventano costose se ci si concede lussi di ogni tipo e soprattutto se si decide di visitarle tutte, pagando i voli da un'isola all'altra. Ma possono risultare anche molto economiche se ci si gode la vacanza senza darsi troppo alla pazza gioia. Dopotutto, oltre a un freddo cocktail su una calda spiaggia polinesiana cosa volete di più?

[In apertura: Anchorage in Alaska, foto di Luke Jones]

6 CONDIVISIONI
Paola Turci e Francesca Pascale in viaggio di nozze: dove è andata la coppia dopo il matrimonio
Paola Turci e Francesca Pascale in viaggio di nozze: dove è andata la coppia dopo il matrimonio
Cristina Marino, i look per il viaggio di nozze con Luca Argentero
Cristina Marino, i look per il viaggio di nozze con Luca Argentero
Il viaggio della vita, alla scoperta dell'Europa
Il viaggio della vita, alla scoperta dell'Europa
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni