Casale toscano: un’idea per maggio.
in foto: Casale toscano: un’idea per maggio.

Siamo prossimi all'estate ma non fa ancora molto caldo, l'inverno ce lo siamo lasciati alle spalle ma da qualche parte troviamo ancora una bella aria fresca e frizzantina. In ogni caso non siamo ancora in alta stagione, per cui le mete turistiche sono più economiche. Maggio è forse il mese migliore dell'anno per concedersi una breve pausa: in questo mese le temperature sono ottimali e, come detto, possiamo risparmiare qualche soldo. Le vacanze d'estate infatti non sono ancora ufficialmente cominciate, ma possiamo concederci lo stesso una bella pausa al mare. È il periodo più bello della primavera inoltrata, quello dove ci si può concedere di tutto, anche il lusso di un breve viaggetto, giocando in casa o mostrando come al solito un po' di esterofilia. Ma dove andare in vacanza?

Maggio all'estero

Per noi italiani una bella vacanza low cost a Sharm el Sheikh rimane sempre un'ottima scelta: facile da raggiungere, alla portata delle nostre tasche e con un mare da favola. Ma la cosa migliore è che le giornate cominciano ad allungarsi e le serate a farsi più tiepide, quindi non dovremo più metterci la maglia pesante già dalle sei della sera. Le acque cominciano a riscaldarsi, ma sono ancora sufficientemente fredde per rinfrescarci. E i fondali non hanno niente da invidiare alle Maldive, in fatto di varietà e colori dei pesci. E questo non è un particolare da poco, considerato che in questo periodo qualsiasi località sull'Oceano Indiano è da evitare a causa della stagione delle grandi piogge, che potrebbe rovinare il nostro soggiorno. A questo punto meglio spostarsi ai Caraibi: qui occorre scegliere con cura l'isola, perché se da alcune parti ci si gode il sole, da altri ci si becca degli acquazzoni in piena regola.

Playa de Garraf, Catalogna

Foto di Jordi Armengol

Maggio in Italia

Ma se è il mare che volete, perché andare così lontano? A maggio l'Italia si risveglia e le località balneari cominciano già a vivere di vita propria: ad esempio le spiagge di Jesolo cominciano già ad affollarsi nei weekend. Il sud e le isole fioriscono della loro bellezza. Sicilia e Sardegna rimangono sempre il top, sia per le spiagge che l'entroterra. Ma da questo punto di vista le coste del Cilento sul Tirreno, e del Salento sull'Adriatico tengono testa, con paesaggi mozzafiato e borghi marinari caratteristici. Non dimentichiamo poi la costiera amalfitana, che offre una veduta impagabile per chiunque decida di avventurarsi sulle strade che vanno da Positano a Vietri. E giacché siamo nei dintorni di Napoli, che ne dite di un salto nella bellissima città partenopea, che in questo periodo ospita il Maggio dei Monumenti? D'altronde un city break è un'ottima alternativa per una breve vacanza, soprattutto un fine settimana: Roma vive la sua "primavera romana", Milano non è più tanto grigia, mentre Firenze è spettacolare come al solito. Questo per sottolineare che non c'è bisogno di avventurarsi nelle capitali europee per passare qualche giorno a visitare monumenti: i più belli sono nel nostro paese.

City break di primavera

Ma se avete comunque voglia di valicare i confini, con dei voli low cost potete raggiungere numerose località europee anche solo per tre giorni. Non ci sono solo Ryanair e easyJet: numerose sono le compagnie specializzate nei voli a corto raggio e a basso costo. Alcune servono un'area ben determinata del continente: ad esempio la Wizz Air vola su molti paesi dell'est europeo. Sul mercato spagno alla già affermata Vueling si è affiancata di recente Volotea, che sembra promettere bene. Mentre in Italia AirOne e Blue-Express fanno concorrenza all'Alitalia. C'è da dire che ormai anche i vettori di linea hanno mangiato la foglia, e si sono adeguati alle nuove tariffe concorrenziali. Capita quindi in molte occasioni che i prezzi si equivalgano. Anzi le compagnie tradizionali, che abbiamo imparato a odiare dall'avvento delle low cost, ci forniscono molti più servizi alla stessa tariffa. Non ci credete? Provate a prenotare un volo per Londra con British Airways e poi con easyJet: al momento della prenotazione con il vettore low cost imbarcate il bagaglio da stiva e vedete che succede.

Primavera in Italia

Foto di Fabrizio Sciami

Altre idee

Di base non ci vuole poi molto per essere viaggiatori felici in questo periodo dell'anno. Non occorre andare lontano per scoprire nuovi mondi. Perché ad esempio non cercare su internet una sagra paesana? Vedete che da qualche parte nei vostri dintorni ci sarà un piccolo comune di cui ignoravate l'esistenza che organizzerà un week end di festa. Provate questa nuova esperienza e scoprirete borghi stupendi dalle antiche tradizioni che si animano come fossero metropoli affollate e manifestano anche una certa anima turistica. Voglia di coccole di coppie, o anche in solitaria? Ci sta bene un bel soggiorno in una beauty farm. Se invece avete dei bambini, in ogni regione ci sono dei parchi divertimento, piccoli e grandi, e per tutte le età. Un'idea sicuramente originale è quella di scegliere uno dei più bei zoosafari in Italia: vi meraviglierete scoprendo che non sono neanche pochi. Senza contare che con i primi caldi cominciano ad aprire anche i parchi acquatici. D'altronde si tratta solo di scegliere: a maggio ogni destinazione è quella giusta.

[In apertura: foto di Luca Argalia]