Visualizzazione ingrandita della mappa

Un sogno. Voi e il vostro partner in viaggio verso il centro della cara vecchia Europa. Destinazione? Alcuni tra gli hotel più romantici che potreste vedere. Tanto romantici, ma anche tanto bizzarri. E il sogno non è tanto per gli hotel che vi andremo a mostrare: quelli sono più reali che mai, per quanto in certi casi si riesce difficile crederlo. Ma quello che qualcuno può definire assurdo, qualcun altro lo chiama speciale. E lo fa pagare caro. Con prezzi che non sono proprio alla portata di tutti. Ma se dobbiamo sognare, facciamolo in grande: perché quello che vi proponiamo è un itinerario attraverso la Mitteleuropa dove poter soggiornare in alcuni tra gli hotel più romantici, ma anche strani che abbiate mai visto. La nostra lista però prevede un requisito imprescindibile: le varie sistemazioni non devono essere originariamente concepite per ospitare turisti. Il viaggio dura 14 giorni: seguiteci, e chissà che non troverete la vostra struttura ideale. E che un giorno non possiate dormirci in buona compagnia.

L'enorme torre serbatoio
Le botti di vino buono
L'aereo degli ambasciatori
Il mulino a vento
La gru con vista sul mare
I tubi di cemento nei parchi
La torre televisiva

Hotel in Wasserturm, Colonia

Hotel im Wasserturm, Colonia

Foto di Willy Horsch

La torre serbatoio idrico più grande d'Europa è oggi uno degli hotel più belli del mondo, e orgoglio della città tedesca. Ci è voluta la mente brillante di un'artista francese e il coraggio di un pool di investitori, ma oggi il risultato è sotto gli occhi di tutti: 10 camere singole, 44 doppie, 22 junior suite e 4 deluxe suite. E una presidenziale su richiesta. In più piacevoli aggiunte come il servizio in camera h24, pulitura delle scarpe, giornale del proprio paese ogni mattino sul proprio letto, parcheggio, servizio limousine con chauffeur, sauna, solarium, palestra e massaggi. A cui si aggiungono un lobby bar e un ristorante due stelle Michelin. Il tutto in un edificio classificato come monumento storico, la cui forma circolare originaria è anche un invito all'accoglienza e al relax. A guardar bene, i costi non sono neanche tanto elevati considerato che si tratta di un cinque stelle: si parte dai 134€ a notte per la singola ai 454€ per la suite deluxe.
Aeroporto di riferimento: Colonia/Bonn.

Schlafen im Weinfass, Sasbachwalden

Schlafen im Weinfass, Germania

Ancora in Germania, paese che sembra distinguersi per le soluzioni alternative, oltre che romantiche. Ma questa dà sicuramente dei punti a molte altre: non capita spesso di dormire in un barile di vino. È quello che capita in questo bed&breakfast disseminato in vari vigneti all'interno della Foresta Nera. Se avete una buona dose di spirito alcolico, nonché di contanti (156€ a notte), questo posto fa decisamente per voi. All'interno di queste megabotti c'è spazio per un letto e un tavolo, sopra il quale al vostro arrivo troverete ad accogliervi vari prodotti tipici della splendida area della Schwarzwald. E naturalmente non mancano le bottiglie di rosso. Un buon preludio a quella che sarà decisamente una notte romantica con la vostra bella: soprattutto se prenotate in inverno, che da quelle parti è decisamente rigido con abbondanti nevicate. Ma al riparo tra le travi di legno, è proprio il caso di dirlo, sarete al sicuro come in una botte. Anche se non di ferro.
Aeroporto di riferimento: Strasburgo-Entzheim.

Hotel Honecker, Teuge

Hotel Honecker, Olanda

E voliamo in Olanda. Letteralmente, dal momento che la prossima sistemazione si trova all'interno di un aeroporto. Anzi, si trova proprio all'interno di un aereo. Un vecchio rottame dell'era comunista che però ha avuto una vita prestigiosa: era infatti adibito al trasporto di funzionari pubblici tedeschi in Cina, Russia e Cuba. Ebbene, la ferraglia è stata ritrovata e ristrutturata da un imprenditore olandese che ne ha fatto un hotel di lusso con suite matrimoniale all'interno della cabina di pilotaggio, bagno con vasca idromassaggio e sauna. Costo: 350€. Si vola alto con i prezzi, anche se si rimane con i piedi per terra. C'è da dire che non è l'unico alloggio strano di questo tipo che potete trovare in giro. Date un occhio a quali sono gli altri aero-hotel nel mondo.
Aeroporto di riferimento: Amsterdam-Schipol, su Teuge non atterrano voli di linea.

Zeelandmolen, Brouwershaven

Zeelandmolen, Olanda

L'Olanda è notoriamente anche la terra dei mulini a vento. E quale migliore occasione per dormire in uno di essi? Il mulino De Haan è una struttura risalente al 1724: non macina più grano, ma è un confortevole hotel particolarmente adatto per le coppie. Soprattutto per quelle a cui piace il mare. Il villaggio di Brouwershaven si trova infatti in Zelanda, provincia olandese che in estate è affollata grazie alle sue spiagge assolate sul Mar del Nord. Il piccolo mulino, così antico all'esterno, dentro è moderno e fornito di tutto: cucina con frigo, lavastoviglie, forno a microonde, TV maxischermo con lettore DVD. In totale ci sono sei posti letto (4 singoli e un letto a castello), e un bagno completo. Per una volta i prezzi sono abbordabili: dai 500€ a settimana in bassa stagione ai 1.100€ in pieno agosto.
Aeroporto di riferimento: Amsterdam-Schipol.

Havenkraan, Harlingen

Harlingen Haverkraan

Foto per gentile concessione di Harlingen Havenkraan

Sempre in Olanda, ma questa volta nella Frisia, altra provincia dedita al turismo grazie alla sua costa e alle isole Frisone. La cittadina di Harlingen si distingue per questo singolare alloggio nato dalla mente di un geniale imprenditore che nella stessa città ha riammodernato anche un faro e una lancia di salvataggio per ospitare turisti. Ma quest'idea le batte tutte: una gru portuale. Esatto, proprio di quelle che servono per caricare e scaricare le navi. La sua cabina di pilotaggio è diventata una delle camere più romantiche mai viste in un hotel, con vista a 17 metri sul mare. Un panorama che in realtà può essere modificato a piacimento: i controlli per far ruotare la cabina sono ancora in funzione. Gli arredi sono caldi ed eleganti, e con il tocco di un telecomando touch si regolano illuminazione, temperatura e persino il sottofondo musicale. Per creare la giusta atmosfera soft per una notte di follie. Che si fa pagare cara: da 319€ a notte fino ai 599€ di capodanno. Più numerosi extra romantici ai quali non vorrete rinunciare.
Aeroporto di riferimento: Amsterdam-Schipol.

Dasparkhotel, Ottensheim e Bottropp

Dasparkhotel, Austria

Foto di I fixed it

Concediamoci una pausa, per riprenderci dal capogiro causato da tutte le cifre finora riportate. Ecco una doppia alternativa per dormire spendendo poco in Austria e Germania. Poco? Diciamo anche nulla. Benvenuti al Dasparkhotel, l'albergo low cost che più low cost non si può. Si tratta di un progetto artistico basato su un'idea semplice ma geniale: dormire in tubi di cemento dello scarico fognario. Niente paura, non sarete avvolti dal fango, anche se c'è a chi piace. I tubi sono stati elegantemente arredati con un letto e un comodino, e si è persino ricavata una piccola finestra sull'alto. Le "camere" si trovano all'interno di parchi naturali, si prenotano rigorosamente online e vi si accede con un codice che apre una porta elettronica: così anche la sicurezza è garantita. E per pagare si versa una donazione suggerita che va dai 7 ai 20 euro. Il progetto è nato originariamente in Austria, a Ottensheim nei pressi di Linz, per poi avere un secondo parto in Germania a Bottropp, dalle parti di Essen. Se avrà successo magari si espanderà, altrimenti potrebbe anche sparire. E dal momento che questo chiunque può permetterselo vi suggeriamo di farci un salto prima che succeda.
Aeroporti di riferimento: Linz in Austria, Düsseldorf in Germania.

Žižkov TV Tower, Praga

Žižkov TV Tower, Praga

Parlando di altezze, voliamo davvero in alto. A 216 metri d'altezza, per la precisione: tanto è alta l'antenna televisiva situata nel quartiere di Žižkov a Praga. Un monumento alla tecnologia dell'era comunista, e come molti di essi inviso ai suoi abitanti. La torre si sta riprendendo quello che le spetta, riguadagnando fama con il progetto Tower Park: un hotel e un ristorante posti sulla sua cima. La camera ha una vista spettacolare sulla capitale della Repubblica Ceca, ed è provvista di un letto matrimoniale e di una vasca da bagno. In quale dei due passerete maggior tempo con la vostra amante sta a voi deciderlo. Sappiate però che non vi costerà poco: sui 1.000€ a notte. Una cifra che non sta impedendo alla torre di ricevere visitatori, soprattutto grazie al fatto che è stata strategicamente inaugurata durante la settimana di San Valentino. Anche se dall'esterno rimane un pugno nell'occhio, la nuova vita dell'antenna TV è iniziata con stile. E le piccole sculture dei bambini che si arrampicano sui suoi pilastri le danno un tocco ancora più bizzarro.
Aeroporto di riferimento: Praga.

[In apertura: foto di Ibr@]