Camden Market | Borough Market | Greenwich Market | Old Spitalfields Market | Portobello Road Market | Brick Lane Market | Covent Garden Market | Columbia Road Flower Market | Netil Market | Real Food Market

In una città così moderna come Londra è difficile pensare che la gente possa ancora andare a fare compere al mercato. Eppure una delle tante facce del business nella grande capitale inglese si rispecchia proprio nell'antica arte del commercio da strada. Dimenticate quindi le eleganti vie delle boutique e i grandi centri commerciali: il miglior shopping a Londra si fa proprio nei mercati. Che non sempre sono sinonimo di risparmio, ma di sicuro di originalità: accanto alle grandi firme troviamo le creazioni di nuovi designer, tra gli oggetti di antiquariato scoviamo rarità da collezione, e non manchiamo di assaggiare le torte fatte in casa da qualche ragazza del luogo. Non c'è un mercato a Londra che non incontri il gusto dell'acquirente, e ogni quartiere della città ne ha uno. L'elenco sarebbe troppo lungo da stilare: ecco perché tra i tanti mercati di Londra ne abbiamo selezionato dieci, ponendo naturalmente l'accento sui più famosi, ma lasciando anche spazio a quelli meno conosciuti.

Camden Market

Il quartiere di Camden Town è IL mercato di Londra. Ufficialmente ve ne sono sei diversi, ma l'intera area è un'enorme mercato dove si trovano negozietti strani, bancarelle di artigianato, stand di cibo e via dicendo. Il periodo migliore per visitare Camden Town durante la settimana varia dal tipo di persona che siete: se non amate la folla evitate il week end, dove si registra il picco delle presenze. La maggior parte degli stand di cibo sono aperti solo in questi giorni, in particolar modo quelli del Camden Lock Village, dove si può gustare un qualsiasi prodotto di street food etnico sulle ormai famose sedie ricavate dalla carrozzerie dei motorini Vespa che guardano al Regent's Canal. Il resto è un potpourri di vestiti vintage, profumi d'oriente, pezzi d'antiquariato, sculture di cera, gadget e chincaglieria varia. Poi c'è spazio anche per lo shopping classico, per comprare l'ultimo paio di scarpe alla moda o un abito da sera. L'avventura più bella è perdersi nel caos da suq arabo di The Stables Market, dove vi troverete disorientati tra le pagine di libri d'epoca e i prodotti iperfuturistici di Cyberdog.

The Stables Market. Foto di Gareth Williams
in foto: The Stables Market. Foto di Gareth Williams

Camden Market: orari e come arrivare – I mercati di Camden sono aperti tutti i giorni, dalle 9 alle 18. La fermata della metro più vicina è Camden Town (linea Northern), che nel week end è exit only. Per tornare verso il centro con la tube utilizzate le stazioni di Mornington Crescent e Chalk Farm, entrambe sulla linea Northern.

Borough Market

Se amate il cibo etnico, questo è il posto che fa per voi. Il Borough Market è il mercato alimentare per eccellenza di Londra. Quello dove un minuto prima assaggiate un olio di tartufo della Croazia e il minuto dopo una salsa alla ‘nduja della Calabria. Tutto il meglio della produzione eno-gastronomica europea è rappresentato qui, tra vini, formaggi, carni, salumi, dolci e insomma tutto quello che può far felice il vostro stomaco. I sapori sono ben diversi da quelli che potrete riscontrare in altri mercati alimentari di Londra, così come i prezzi: qui i prodotti non sono a buon mercato,  ma i pound spesi valgono tutti, perché si ha davvero l'impressione di mangiare qualcosa di diverso. Ve ne accorgerete dal primo momento in cui vi offriranno un micro assaggio, che sarà solo il primo di una lunga serie: dopo un po' la vostra bocca sarà inebriata da una commistione di sapori che alimenterà ancora di più il bisogno del vostro stomaco. Difficile tornare a casa a mani vuote.

Borough Market. Foto di Paul Hudson
in foto: Borough Market. Foto di Paul Hudson

Borough Market: orari e come arrivare – Il Borough Market è in funzione dal mercoledì al venerdì dalle 10 alle 17, il sabato dalle 8 alle 17. La fermata della metro più vicina è London Bridge (linee Jubilee e Northern) che dista tre minuti a piedi. Da non perdere una visita all'impressionante cattedrale di Southwark.

Greenwich Market

Il Greenwich Market si distingue per l'eleganza e l'ordine. Non ci si spintona per farsi largo tra la folla, per conquistarsi un centimetro cubo di spazio vitale tra una bancarella e l'altra. Qui tutto è misurato e ogni cosa ha il suo posto. A partire dal mercato stesso, inquadrato in una piccola area indoor dove trovano spazio numerose bancarelle di artigianato locale, accessori per la casa e curiosità. Anche qui si mangia, come in ogni mercato che si rispetti, ma il numero di stand gastronomici è in una percentuale minore rispetto al resto. Anche perché se avete fame siete circondati da pub, ristoranti e caffè ad ogni angolo.

Greenwich Market. Foto di Garry Knight
in foto: Greenwich Market. Foto di Garry Knight

Greenwich Market: orari e come arrivare – Il Greenwich Market è aperto dal martedì alla domenica dalle 10 alle 17.30. La fermata della metro più vicina è Cutty Sark for Maritime Greenwich (linea DLR). Dopo una visita al mercato salite sulla collina del Greenwich Park per visitare il Royal Observatory e scattare una foto sul famoso Meridiano di Greenwich.

Old Spitalfields Market

Qui l'attenzione è rivolta al fashion e al design. L'Old Spitalfields Market è infatti un centro nevralgico di bancarelle e negozi d'alta moda, dove si possono incrociare tutte le ultime tendenze. Ma il mercato è in realtà  molto versatile. Il giovedì si punta all'antiquariato, al vintage e al collezionismo. Il venerdì il vestiario si mischia con l'arte. Il primo e terzo venerdì del mese si aggiunge anche una fiera della musica, dove si ha l'occasione di comprare rari dischi in vinile. La domenica il mercato vende un po' di tutto, ed è un luogo di incontro per giovani e famiglie. A tutto questo si aggiungono eventi e giornate a tema.

Old Spitalfields Market. Foto di Spitalfields_E1
in foto: Old Spitalfields Market. Foto di Spitalfields_E1

Old Spitalfields Market: orari e come arrivare – L'Old Spitalfields Market è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 17 (il sabato dalle 11). La fermata della metro più vicina è Liverpool Street, centro nevralgico della vita notturna nell'East End di Londra, rappresentata magnificamente dai locali del quartiere di Shoreditch.

Portobello Road Market

Il Portobello road Market è tanto famoso quanto il quartiere che lo ospita: Notting Hill, nel borough di Kensington & Chelsea. La sua popolarità, oltre che al film omonimo, è legata al variegato numero di negozi di antichità che lo popolano. La scelta ovviamente si moltiplica nei giorni del mercato, poiché ai negozi si aggiungono le bancarelle. Il mercato di Portobello Road attrae un numero spropositato di residenti e turisti. I primi vanno a caccia di amenità e oggetti da collezione, che sono il principale materiale in esposizione. I secondi ricercano le atmosfere del film tra le casette colorate e le bancarelle di frutta e verdura. Essendo un'area di uno dei quartieri più eleganti di Londra risalta maggiormente il carattere folkloristico di una delle zone più multietniche della città, nonché quella dove prosperano numerose correnti artistiche e alternative.

Portobello Road Market. Foto di Martin Pettitt
in foto: Portobello Road Market. Foto di Martin Pettitt

Portobello Road Market: orari e come arrivare – Il Portobello Road Market ha alcune bancarelle permanenti aperte tutti i giorni dalle 9 alle 18, ma il mercato d'antiquariato vero e proprio è solo il sabato. La fermata della metro più vicina è quella di Notting Hill Gate (linee Central, Cicle e District), e da lì si seguono le indicazioni per il mercato. Una gita domenicale al mercato di Portobello Road può essere un'esperienza tanto divertente quanto estenuante: il mercato scorre quasi per tutta la strada, lunga più di 1.5 km. In pratica potreste passare anche l'intera giornata lì.

Brick Lane Market

Il Brick Lane market si trova nel borough di Tower Hamlets. Siamo nell'est di Londra, la parte della città culla della cultura di strada, sempre in fermento e insonne. Il distacco con la parte più turistica lo notate subito dai numerosi murales e graffiti che vi circondano: qui hanno lasciato i loro capolavori geni della street art come Banksy, e ne spuntano di nuovi ogni giorno. Il mercato di Brick Lane è tra i più assurdi di tutta Londra: si potrebbe ridurre a un semplice repertorio di roba usata e vestiti di seconda mano, ma è difficile classificarlo quando nella stessa bancarella trovate una videocassetta di uno show registrato in tv assieme alla ruota arrugginita di un carretto. Se c'è un luogo dove poter trovare di tutto quello è il mercato di Brick Lane.

Come a Camden, c'è piu di un mercato dove curiosare, a seconda di quello che vi interessa. Il Sunday UpMarket è una grossa esposizione di oggetti d'artigianato, gioielli, vestiti e accessori fatti a mano. Simile nel concept è il Backyard Market, che si concentra anche sulle produzioni di negozi e locali indipendenti, come i caffè che offrono cibo biologico. A proposito di cibo: la Boiler House è un'enorme food hall ospitata nei locali di un ex-birrificio storico dove verrete avvolti dagli aromi di oltre trenta bancarelle di cucina etnica, da quella centro-sudamericana, all'asiatica, alla mediterranea. Questo è uno dei posti migliori dove mangiare a Londra spendendo poco.

Brick Lane Market. Foto di Garry Knight
in foto: Brick Lane Market. Foto di Garry Knight

Brick Lane Market: orari e come arrivare – Il Brick Lane Market è attivo il sabato dalle 11 alle 18 e la domenica dalle 10 alle 17. Il Sunday UpMarket e la Boiler House sono aperti solo di domenica. Le fermate della metro più vicine sono Aldgate East (linee District e Hammersmith & City) e Liverpool Steet (linee Central, Circle, Hammersmith & City e Metropolitan), e vi si può arrivare anche tramite la stazione della Overground di Shoreditch High Street.

Covent Garden Market

Da est a ovest: siamo nel cosiddetto West End di Londra, la zona turistica, il quartiere dei teatri e degli innumerevoli pub, ristoranti e club. Covent Garden è una delle zone più amate per lo shopping e per una pausa caff'. Soprattutto è il luogo di incontro preferito dagli artisti di strada che si scatenano in performance capaci di intrattenere un pubblico degno di quello di un circo. Qui il mercato è tutto indoor. Il Jubilee Market si tiene in una struttura al chiuso dove il lunedì si vendono oggetti d'antiquariato, dal martedì al venerdì si commerciano vestiti e souvenir, e il sabato e la domenica diventa un mercato d'artigianato. Un altro mercato dedicato all'arte e all'antichità è l'Apple Market. Tra i due mercati si colloca invece l'East Colonnade Market, dove gli stand vendono per lo più oggetti decorativi per la casa. Tra un acquisto e l'altro, ci si può rilassare bevendo un drink e ascoltando gruppi di musica classica esibirsi nel cortile interno.

Apple Market a Covent Garden. Foto di David Alcubierre
in foto: Apple Market a Covent Garden. Foto di David Alcubierre

Covent Garden Market: orari e come arrivare – I mercati di Covent Garden sono aperti tutti i giorni in un orario variabile tra le 9.30 e le 18.30, a seconda dei giorni. Il mercato d'antiquariato del Jubilee Market inizia il lunedì alle 5 del mattino. Solo il martedì vi è un mercato alimentare che si tiene sulla piazza dale 11 alle 17. Covent Garden ha una fermata della metro sulla linea Piccadilly.

Columbia Road Flower Market

Un tempo un classico food market, oggi il Columbia Road Flower Market è diventata la seconda più grande esposizione di fiori a cielo aperto di tutta Londra (dopo il New Covent Garden Market di Vauxhall). Si può solo immaginare il profumo che aleggia nell'aria e l'esplosione di colori nel giorno del mercato in questa strada del borough di Tower Hamlets. Anche l'atmosfera è vibrante, perché vendere fiori è un po' come vendere il pesce. I fioristi che espongono le loro piante le crescono in casa o le importano da tutto il mondo. Ma non ci sono solo i fiori. La strada vanta anche il fatto di essere uno dei pochi luoghi a Londra dove si contano una sessantina di negozi indipendenti uno di seguito all'altro, tra gallerie d'arte, bar, negozi d'antiquariato e deli. Una sorta di dichiarazione di guerra alla massificazione commerciale presente in Regno Unito di cui Londra è naturalmente la portabandiera.

Columbia Road Flower Market. Foto di Joel Suss
in foto: Columbia Road Flower Market. Foto di Joel Suss

Columbia Road Flower Market: orari e come arrivare – Il Columbia Road Flower Market è aperto ogni domenica (Pasqua compresa) dalle 8 alle 15 circa. Le fermate della metro più vicine sono Liverpool Street (linee Central, Circle, Hammersmith & City e Metropolitan), Bethnal Green (linea Central) e Old Street (linea Northern).

Netil Market

Il Netil Market è una delle gemme nascoste di Londra. Si tratta di uno di quei piccoli mercati che non figurano nemmeno nelle guide ufficiali ai mercati della città. È infatti un mercato giovane, nato negli spazi di un ex community college, restaurato da un'associazione di creativi per ospitare una trentina di bancarelle dedite per lo più al commercio artigianale. Il Netil Market si trova nel borough di Hackney, il cui più illustre rappresentante per quanto riguarda il commercio di strada è il Broadway Market, poco distante. Ma il Netil Market non vive sotto la sua ombra, e gode di una sua identità fatta di piccoli laboratori creativi di gioielleria, arredi, accessori, capi d'abbigliamento, fotografia, grafica e così via. Non mancano naturalmente gli stand dedicati al cibo in questo piccolo spazio espositivo, e regolarmente si tengono anche esibizioni musicali live.

Netil Market. Foto di astonishme
in foto: Netil Market. Foto di astonishme

Netil Market: orari e come arrivare – Il Netil Market è aperto ogni sabato dalle 11 alle 18. La stazione della metro più vicina è Bethnal Green (linea Central), dalla quale si esce per camminare una decina di minuti su Cambridge Heath Road. Si gira poi a destra su Westgate Street: il mercato è ospitato in un piccolo cortile alle spalle della Netil House, difficile da individuare a prima vista. In alternativa si può raggiungere a piedi dalle stazioni ferroviarie di Cambridge Heath e London Fields.

Real Food Market

Per stuzzicare il vostro appetito, abbiamo lasciato uno dei migliori mercati alimentari per ultimo. Il Real Food Market è una delle soste migliori da effettuare durante una passeggiata sulla South Bank, il lungofiume che affianca il Tamigi e che offre al visitatore una vista dei migliori edifici di Londra. Il mercato non è immediatamente visibile, in quanto si trova alle spalle della Royal Festival Hall. Per trovarlo basta seguire gli odori che si sprigionano nell'aria e il brusio delle voci che animano il mercato. Appena voltato l'angolo vi accoglierà una folla vivace e animata, impegnata ad affollare i vari stand gastronomici, in fila per il miglior posto. La scelta etnica è varia, e il mercato si concentra su cibo biologico prodotto da fonti sostenibili. Sarà molto facile che il vostro pranzo attinga da almeno tre bancarelle diverse.

Real Food Market. Foto di Annie and Andrew
in foto: Real Food Market. Foto di Annie and Andrew

Real Food Market: orari e come arrivare – Il Real Food Market è aperto tutti i week end: il venerdì dalle 12 alle 20, il sabato dalle 11 alle 2o e la domenica dalle 12 alle 18. La fermata della metro più vicina è Waterloo, servita dalle line Northern, Jubilee e Bakerloo. A due passi potete fare un giro sul London Eye e fotografare l'imponente palazzo del Parlamento con la torre del Big Ben.

[In apertura: foto di Aurelien Guichard]