Alberghi romantici per San Valentino

Programmare qualcosa di speciale da fare a San Valentino, specialmente si tratta di un viaggio, è un'impresa ardua. Soprattutto perché si cerca di creare un'atmosfera intima e privata, qualcosa da condividere esclusivamente con il proprio partner, come un privilegio unico. A partire dalla camera d'albergo. Come essere sicuri di non essere disturbati da rumori molesti provenienti dalle stanze affianco o di poter fare colazione senza dover fare la fila per un tavolo? Semplice: basta essere gli unici ospiti della struttura. Impossibile? Non se dormite in One Room Hotel: un albergo progettato per non ospitare mai più di una coppia alla volta.

Una sola camera, un solo letto matrimoniale, un solo bagno e nessun altro tra i piedi. Il concept oggi ha preso piede in numerose strutture, che offrono la loro camera esclusiva con tutti i comfort a chi è disposto a pagare bene. Perché se si cercano attenzioni riservate, si sa che costano care. Non sempre però. Perché come per ogni viaggio, si può impostare un budget e cercare la soluzione low cost più adatta alle nostre esigenze. Ecco perché noi vi proponiamo una piccola selezione di hotel speciali, dotati di una sola stanza, e perfetti per le coppie che cercano la privacy più totale. E molti di questi potrebbero sorprendervi, e non solo per il prezzo.

Eh’häusl Hotel di Amberg, in Germania

Si potrebbe definire questo forse il primo One Room Hotel della storia. Soprattutto perché pensato specificatamente per le coppie. Ma questa piccola casa nel cuore di Amberg, cittadina della Baviera, è anche un hotel da record: è infatti l'albergo di lusso più piccolo del mondo. La sua storia risale al 1728: all'epoca una legge locale imponeva alle coppie che volessero sposarsi di possedere una casa. Un acquisto oneroso, come ben sappiamo. Ecco come un geniale imprenditore ebbe l'idea di costruire una casa tra due edifici esistenti, nel ridotto spazio di 2.5 metri: tutto quello che dovette fare infatti fu erigere un muro davanti, uno indietro e piazzarvi un tetto. Et voilà, la casa era pronta per essere venduta a una coppia desiderosa di convolare a giuste nozze, che con l'atto d'acquisto potevano realizzare il loro sogno. E poi? La casa era immediatamente pronta per la coppia successiva. Da qui il nome "Eh'haeusl", che nel dialetto locale vuol dire "casa matrimoniale".

Eh’häusl Hotel di Amberg, in Germania

E oggi? L'abitazione è stata ristrutturata e rimessa a nuovo, trasformata in un bellissimo hotel di lusso. Per quanto l'hotel sia molto stretto, è sviluppato su due piani in cui troverete: elegante soggiorno con caminetto, camera dotata di TV flat screen, bagno con idromassaggio illuminato da led multicolori, e musica in filodiffusione per tutta la piccola struttura. Prezzo per notte: 240 €, comprensivo di prima colazione e parcheggio sotterraneo. Ma, ahimé, non ci sarà nessuno a servirvi: non c'è spazio per il personale d'albergo.

Tower Park di Praga, Repubblica Ceca

Non è un record ufficializzato da nessuna parte, ma azzardiamo: questo è il One Room Hotel più alto del mondo. E la nostra teoria potrebbe essere azzeccata, data l'altitudine: 68 metri d'altezza. È il Tower Park di Praga: una camera di lusso costruita all'interno di un'antenna tv. La Žižkov Television Tower è in effetti la costruzione più alta della città con i suoi 216 metri. Un'opera di ingegneria futuristica che da sempre però ha fatto storcere il naso agli abitanti della capitale ceca: e in effetti è alquanto un pugno nell'occhio nell'elegante skyline della città.

One Room Hotel Tower Park Praha

Ma negli ultimi anni l'intera struttura è stata sottoposta a un completo rinnovamento per riqualificarne l'immagine. E tra le idee brillanti, ecco spuntare il One Room Hotel: una suite d'albergo a sei stelle, dotata di servizi d'eccellenza quali colazione à la carte, assistenza h24, minibar, welcome drink e cestino di frutta all'arrivo, lavanderia e pulizia scarpe e trasporto per tutta la città. Oltre che un accesso illimitato alla piattaforma d'osservazione che offre un panorama a 360° di Praga. Ma anche la vista che si può osservare dalla stanza è invidiabile, considerato soprattutto il comfort e l'eleganza dell'arredamento. Non correte subito a prenotare però: una camera per San Valentino costa più di 1.800 €.

Torre dei Prendiparte di Bologna, Italia

Anche la città turrita vanta la sua suite a 60 metri d'altezza. È la Torre dei Prendiparte, un nobile esempio di un'epoca lontana in cui lo skyline del capoluogo emiliano era costellato di torri fortificate. Simboli, questi, della potenza di varie famiglie nobiliari, che però sono crollati nel corso dei secoli sotto l'attacco di mani nemiche. Altre torri invece sono semplicemente cedute all'attacco del tempo e per incuria, altre sono state inglobate all'interno di palazzi e ville di più recente costruzione. L'emblema della famiglia Prendiparte è ancora lì che svetta sul panorama cittadino, e oggi è sede di un lussuoso bed & breakfast.

Il Riparo dei Prendiparte, questo è il nome della struttura, non è solo una camera: è un vero e proprio viaggio nella storia. Le mura che circondano la camera hanno quasi mille anni, e il pernottamento può essere associato anche a una visita guidata che racconti l'intera storia della torre. Ma le offerte sono numerose: da un week end completo di ingresso alle terme, a un soggiorno di degustazioni nei vari "distretti alimentari" dell'emiliano. Quello che ci interessava, però, era la fuga romantica in totale isolamento dal mondo esterno? Lo staff della torre organizza cene ed eventi speciali orientati alla coppia. I prezzi variano a seconda del pacchetto, e si aggirano intorno ai 400 € a notte.

Havenkraan di Harlingen, Paesi Bassi

Non saremo posizionati così in alto come nei due hotel precedenti ma la vista è impressionante lo stesso: 17 metri sul mare del Wadden, al largo delle coste della Frisia,  nei Paesi Bassi. Questa regione è uno dei punti di forza della costiera olandese, ma ad Harlingen, piccola cittadina portuale, non si viene solo per guardare il sole a tramonto sul mare. Questo hotel non solo è uno dei più esclusivi in cui si possa dormire, ma anche uno dei più strani: è infatti posizionato all'interno di una gru. La vecchia cabina di una gru portuale è stata trasformata in una lussuosa camera che può ospitare, naturalmente, solo una coppia alla volta.

Harlingen Haverkraan, l'hotel nella gru

L'Harlingen Havenkraan è una scelta quanto mai bizzarra per una vacanza romantica, ma tutte le perplessità scompaiono quando si entra nella camera: design moderno dotato di tutti i comfort, un telecomando centrale touch con il quale gestire illuminazione e musica in filodiffusione, una piattaforma d'osservazione privata e un piccolo patio con vista panoramica. E come se tutto questo non bastasse, la possibilità di pilotare la cabina facendola ruotare a 360° ed ottenere la vista migliore o l'illuminazione più adeguata. Il prezzo per cotanto privilegio è di 319 € a notte, quando non si tratta di ricorrenze speciali. Se proprio volete giustificare alla vostra ragazza la permanenza in questo piccolo porto oltre che per dormire nella gru, vi consigliamo di provare anche il faro e la lancia di salvataggio: i tre One Room Hotel alternativi fanno parte di una triade difficile da dimenticare.

Utter Inn, Svezia e Manta Resort, Zanzibar

A proposito di hotel strani e vacanze alternative: avete mai pensato di poter dormire sott'acqua? Forse voi mai, ma ci ha pensato l'architetto svedese Mikael Genberg, con ben due progetti. Il primo si chiama Utter Inn: più che un alberghetto a una sola stanza, è una vera e propria casetta galleggiante. Il piccolo cottage si trova nel bel mezzo del lago Mälaren, e non si direbbe possa ospitare una camera da letto al suo interno. Questo perché in realtà si trova sott'acqua, raggiungibile tramite una scala al suo interno. Sentite il bisogno della vostra riservatezza? Voi e il vostro partner potrete scegliere di essere totalmente "abbandonati" senza nemmeno farvi servire i pasti in camera. E per quanto riguarda le presenze esterne non preoccupatevi, perché il lago è pieno di isole deserte che si possono raggiungere tramite il gommone in dotazione: il sogno segreto di ogni coppia. A partire da 130 € a notte.

Manta Resort, underwater hotel in Zanzibar

L'altro hotel sottomarino progettato da Genberg è una soluzione di gran lunga più lussuosa. Si trova nel bel mezzo di un buco blu, una profondità marina di 12 metri nella barriera corallina dell'isola di Pemba, al largo delle coste della Tanzania. Si tratta del Manta Resort, una piccola isola artificiale strutturata su tre livelli: al livello del mare la piattaforma galleggiante che ospita un soggiorno e un bagno; sopra, il tetto per una vista panoramica sulle stelle; e per finire, la camera matrimoniale subacquea che offre uno spettacolo unico sulla barriera corallina. I pesci tropicali dell'arcipelago si Zanzibar vi verranno a spiare dalla finestra mentre sarete in intimità col vostro partner. In pratica sarete voi il loro acquario. Il prezzo? Non meno di 1.000 € a notte, da concordare con i proprietari della struttura.

The One Hotel Angkor di Siem Reap, Cambogia

È difficile pensare che non molto lontano dalle storiche rovine di Angkor, uno dei Patrimoni dell'Umanità Unesco più visitati al mondo, si possa trovare un hotel così lussuoso. La modernità fa un po' a pugni con l'antichità di questi luoghi sacri, ma si sa che il business turistico non va mai troppo per il sottile. Soprattutto quando si devono accontentare coppie in cerca di privacy, ma soprattutto di coccole. Tutto questo e altro nel The One Hotel Angkor di Siem Reap, la città cambogiana a pochi passi dal famoso sito archeologico.

The One Hotel Angkor, Cambogia

Dall'arrivo al termine della vacanza tutta l'attenzione è dedicata ai due fortunati che decidono di pernottare qui. All'arrivo la coppia riceve un telefono cellulare per avere sempre a disposizione di chiamata uno staff pronto a realizzare tutti i desideri. Appunto, perché i piccioncini non vanno disturbati, a meno che non lo decidano loro. E la gamma di servizi che si può chiedere è vasta: dai trattamenti wellness al più semplice servizio in camera. D'altronde l'hotel è già sistemato in modo che i suoi ospiti trovino tutto quello di cui hanno bisogno all'arrivo: l'atmosfera non viene rovinata dall'interferenza di nessuno. E così gli innamorati possono guardarsi negli occhi a mollo nella vasca idromassaggio o sulla terrazza panoramica. E con prezzi abbastanza popolari: circa 200 € a notte.

Hotel Central di Copenaghen, Danimarca

Non solo questa piccola struttura può vantare il titolo di hotel più piccolo di Copenaghen. Ma anche del suo caffè più piccolo. L'hotel è infatti originariamente un piccolo bar che però non contiene più di cinque posti a sedere. E nonostante tutto, è uno dei "luoghi caldi" della capitale danese. Come direbbe il suo proprietario, a prescindere da quanto si possa pagare a notte, nessuno vuole passare le giornate nell'hotel: fuori c'è un mondo di possibilità. Per la cronaca, il prezzo è di 240 € a notte.

Hotel Central, Copenaghen

La camera dell'albergo misura appena 2.5 metri per 3, ma ogni suo minimo spazio è stato sfruttato per non farle mancare niente. Persino il bagno è stato ricavato all'interno di un angolo della stanza. C'è comunque spazio a sufficienza per un letto matrimoniale con piumone ripieno di piume d'epoca. Non mancano la classica TV flat screen e persino una dock station per l'i-Pod. Ma sono solo piccoli tocchi di modernità in un arredo altrimenti retrò fatto per lo più di mobilia in legno, e che rispetta l'età del posto. La casa infatti risale agli inizi del Novecento, quando era la piccola bottega di un lustrascarpe: e solo un paio di decenni dopo è stato aggiunto un piano superiore. L'edificio è diventato un caffè solo nel 2010, e il suo proprietario vi ha aperto il piccolo albergo a una stanza nel giugno del 2013: nel giro di poco ha trovato il tutto prenotato per il resto dell'estate. Se anche voi volete soddisfare la vostra curiosità, potete stare tranquilli che la vostra intimità resterà preservata: le pareti della camera sono insonorizzate al meglio.