Vacanze sportive per adulti
in foto: Vacanze sportive per adulti

L'estate è il momento per rilassarsi e divertirsi fra gli schizzi d'acqua, onde del mare, sabbia e tanta spensieratezza. Ma se dalla propria vacanza si cerca qualcosa di diverso, di adrenalinico, da ricordare per tutta la vita, allora sulle soleggiate spiagge dovrete provare uno degli sport estivi che impazzano sui litorali più belli del mondo. Abbandonate per un attimo i racchettoni ed i campi da beach volley, immergetevi in un'esperienza unica da provare almeno una volta nella vita e dedicatevi ad una bella vacanza sportiva per adulti. Che siate coraggiosi o no gli sport da praticare in acqua sono tantissimi e non sono pericolosi come potrebbero sembrare. Una cosa è certa lasceranno un ricordo speciale delle vostre vacanze al mare. Il windserf, la canoa, la vela, ma anche sorvolare il mare con un paracadute o fare rafting in impervi percorsi d'acqua sono esperienze che fanno venire un po' di batticuore, ma se volete lasciare un segno nelle vostre vacanze vale la pena di provare e di sicuro avrete un'esperienza incredibile da raccontare al vostro ritorno. Ma quali sono gli sport da provare nella prossima estate e quali sono i luoghi migliori dove praticare gli sport a mollo e non solo. 

Volare nel blu
Sfidare la forza dell'acqua
Scivolare sulle onde
Canoa e Kajak

Volare nel blu

[Foto di gr33ndata]

Farsi trascinare dal vento e volare con il paracadute sulle lunghe distese blu del mare. Questo è uno degli sport più adrenalinici dell'estate. Immaginate di sollevarvi dal mare e salire fino a una quota di 160 metri, intorno a voi sentirete solo il fruscio del vento, se guardate giù ai vostri occhi si apriranno tutte le bellezze dei fondali del mare con i suoi variegati colori, fino a poi ridiscendere con il paracadute e sfiorare l’acqua. Questo sport si chiama parasailing o parafly, richiede grande coraggio ma da anche delle emozioni e sensazioni che difficilmente proverete nella vita. Dopo un anno di lavoro se cercate una vacanza che riesca a farvi scordare le dure settimane di stress e vi liberi da ogni pensiero e dalla tensione acculata a causa dei problemi di tutti i giorni, la soluzione è lasciarvi andare in una follia da fare in vacanza. Un ottimo antidoto è volare con il paracadute e stancarsi per un po' dalla terra sotto i piedi, rimanere sospesi tra le nuvole regala brividi unici al mondo. Sebbene molti ritengano questo sport pericoloso, in realtà la media degli incidenti è tra le più basse. Sicuramente non si può prendere e lanciarsi in questa esperienza senza nessuna preparazione, ma c'è bisogno di un minimo di allenamento e stare attenti a tutte le misure di sicurezza. Si può volare da soli, in coppia o con gli amici. Si decolla sollevandosi sul mare e si ammira la spiaggia dall'alto appesi ad un paracadute ascensionale trainato da un motoscafo.

Per provare questa forte emozione non bisogna andare molto lontano, infatti in Italia n Italia, si sta sempre più diffondendo e non mancano posti dove praticarlo. Per esempio molti laghi si sono attrezzati per ospitare questo sport affascinante e mozzafiato. Segnaliamo Bardolino, famoso come il borgo più felice d'Italia, direttamente affacciato sulla splendide cornice del Lago di Garda permette di praticare ogni tipo di sport d'acqua, tra cui anche il parasailing.  Il lago Maggiore offre delle acque tranquille per questo sport ed inoltre ogni anno si tiene il Verbania Vela Festival dedicato proprio agli amanti della vela.  Per il mare, il Friuli Venezia Giulia è la regione in cui si praticano i migliori sport d'acqua, in particolare a Grado, che non a caso è il regno dei velisti. Latina offre un mare spettacolare e vi sono organizzazioni dedite al divertimento sull'acqua. Palermo e Catania sono il punto di riferimento per il parasailing in Sicilia, mentre, Sassari lo è per la Sardegna. Fuori dall'Italia questo sport si può praticare quasi ovunque, infatti negli ultimi anni tutte le spiagge si sono attrezzate per ospitarlo. Di sicuro più emozionante sarò vivere quest'esperienza là dove il mare regala degli spettacoli unici. Tra le varie mete dove praticarlo ricordiamo Dubai, tutta la costa spagnola, nelle isole della Grecia, fino ad arrivare a Bali, alle Maldive e nello splendido mare di Zanzibar.

Sfidare la forza dell'acqua

[Foto di Rob Chandler]

Scendere a gran velocità da cascate e torrenti, sentire i freddi schizzi d'acqua che bagnano il viso e tenere stretto il proprio giubbotto di salvataggio, ma anche vedere panorami spettacolari e sfidare la forza dell'acqua che a tutti i costi vuole trascinarvi via. Questo è il rafting, che consiste nello scendere un torrente fluviale a bordo del raft, un gommone che non affonda mai, perchè si autosvuota. Rapide, onde impervie e tanta adrenalina vi faranno vivere un'esperienza indimenticabile. Si possono provare vari tipi, tra cui l'Hydrospeed durante il quale si potrà scendere a tutta velocità un fiume questa volta non su un gommone, ma appoggiato ad un galleggiante che guiderai tu stesso con i tuoi movimenti. Altra variante da provare è il Canyoning o Torrentismo che consiste nella discesa di gole scavate dai corsi d'acqua, di solito il percorso si svolge a piedi, anche se spesso bisognerà cimentarsi in calate su corde, salti, tuffi e scivoli.

Per soddisfare la vostra voglia di brivido in Italia ci sono anti luoghi in cui potrete trascorrere qualche giorno di vacanza e provare questo sport stremo. Uno dei luoghi più belli ed emozionanti dove si può provare il rafting in Italia si trova nel Trentino. Basta seguire le correnti del fiume Noce, in Val di Sole, e sfidare le rapide che offrono diversi livelli di difficoltà  a seconda della propria preparazione. Infatti questo fume è adatta anche a cui prova questo sport per la prima volta. In Val D'Aosta si può scendere per le rapide del fiume Dora Baltea che nasce a ben 4.810 metri di altezza sul Monte Bianco. Questo luogo è stato definito il Colorado d'Italia, proprio per la sua altezza e ripidezza. Inoltre mentre si scende, se riuscite, provate a guardarvi intorno, vi accorgerete di un paesaggio mozzafiato tra boschi e castelli, che renderanno tutto ancor più suggestivo. All'estero è il Canada che ha il primato per i luoghi più belli dove praticare il rafting. Come il fiume Magpie nel Quebec, le cui rapide portano fino alle cascate, da cui è meglio stare lontani. Un rafting estremo si può provare anche in Australia, e la particolarità è che si potrà fare anche di notte, all'interno del Palmerston National Park scendendo il North Johnstone River, grosso fiume che passa attraverso paesaggi naturali molto suggestivi.

Scivolare sulle onde

[Foto di Peter Krayvanger]

Uno degli sport più belli ed emozionanti da fare in acqua: il surf. Il vento tra i capelli, fisici statuari che cavalcano le onde più impervie del mare, abbronzature mozzafiato, quante volte abbiamo sognato con queste scene da film. Eppure l'emozione di planare sulle onde si può vivere davvero. Basta avere equilibrio, forza e coordinazione ed il divertimento è assicurato.  E' uno sport che può essere fatto anche dai principianti, basta avere una tavola e trovare l'onda giusta. Oggi, ormai tutte le spiagge hanno le attrezzature giuste e degli istruttori che seguiranno anche i più maldestri. Ed anche se all'inizio cadrete molte volte, quando riuscirete a cavalcare l'onda sentirete la scarica di adrenalina e la carica energetica che dà. Negli ultimi anni questo sport ha visto nascere nuove tendenze. Una delle più divertenti è il kitesurf che consiste nel muoversi su una tavola trainata da una vela-aquilone. Altra variante molto divertente dello sport in acqua è il wakeboard che riunisce in sé le tecniche e lo spasso di tre sport messi insieme: il surf, il windsurf e lo sci nautico. In questo sport la si usa una tavola simile a quella per lo snowboard e si scivola sull'acqua trasporti dalla forza del vento ed attaccati ad una barca. Ultimo lo sci nautico, uno sport che unisce discipline diverse, infatti unisce lo sci da neve ed il surf. Chi decide di provarlo viene trainato da un motoscafo tramite una corda di nylon. Le emozioni e le cadute sono assicurate.

Uno dei luoghi più belli dove fare surf o wind surf è Lisbona, infatti qui si trova una dell spiagge migliori dove cavalcare le onde, si tratta della Costa Ericeira, considerata seconda location migliore per surfare solo dopo Malibu. Su questa spiaggia che da sull'Oceano si possono cavalcare dell bellissime onde che spesso raggiungono altezze incredibili. Altro luogo spettacolare dove fare surf si trova alle Hawai, precisamente sull'isola di Oahu, dove vi sembrerà di stare in un vero paradiso. Le onde tra le più grandi del mondo si trovano in Perù sulla spiaggia di Chicama, qui le increspature del mare arrivano fino a 4 metri. Poi come non citare la California che nell'immaginario di tutti è il regno del surf e dei surfisti. In particolare ad Half Moon è presente l'onda Maverick, in grado di raggiungere i 25 metri. Un'onda terrificante, che viene sfidata da numerosi surfisti ogni anno, nonostante la sua pericolosità. Ad aumentare il rischio c'è da considerare che la zona è rocciosa e popolata da squali. Non a caso l'onda Maverick viene definita come l'onda più folle del mondo. Altra spiaggia splendida dove praticare wind surf è quella di Son Bou nell'isola di Minorca, una delle più grandi dell'isola. Le sue acque calme la rendono il luogo ideale per praticare Windsurf. Raggiungerla non è complicato, infatti si trova a soli otto chilometri dalla cittadina di Alaior ed inoltre è una delle mete comprese in molte escursioni di navi da crociera, come la Msc Sinfonia, durante il suo tour nel Mediterraneo. Anche l'Italia vanta alcuni dei luoghi più belli dove fare surf. Uno di questi si trova in Sardegna a Porto Pollo, il cui mare è perfetto per praticare questo sport grazie anche alla vicinanza delle Bocche di Bonifacio, che sono il punto con la percentuale di vento maggiore dell'isola.

 Canoa e Kajak

[Foto di FreeWine]

Nelle calde giornate d'estate non c'è niente di meglio che fare un bel giro in canoa o in kajak. Pagaiare in canoa è da sempre uno degli sport acquatici più famosi del mondo. Infatti navigare in canoa non solo permette di praticare uno sport, ma nello stesso tempo ti porta ad esplorare luoghi incantevoli, attraversando grotte, calette e baie. Si può anche pensare di fare un viaggio on the road sulla'acqua passando da un villaggio all'altro e poi ripartire a colpi di remi sempre a bordo ella nostra canoa.

Questo sport si può fare a due passi da casa, o navigando in mare tra le balene dell'Alaska, oppure costeggiando sabbie paradisiache ed osservando pesci e coralli colorati in Thailandia. Certo avere questi panorami da ammirare rende tutto molto più emozionante e suggestivo. I luoghi magici dove praticare questo sport vanno dalla diga Hoover nello Stato del Nevada, Stati Uniti, che nasconde caverne, ruscelli e lunghe spiagge alla Baia di Halong nelVietnam, una delle sette Meraviglie della Natura, dall'isola polinesiana di Moorea al fiume Hanalei alle isole Hawaii. Per i luoghi più vicini a casa nostra segnaliamo il Lago di Ledro, che è una perfetta palestra per gli sport acquatici ed è ideale soprattutto per i dilettanti. Per ualcosa di più emozionane si può andare in Umbria ai piedi delle possenti Cascate delle Marmore dove scorre il fiume Nera. Le sue acque sono molo vivaci, quindi è consigliato per chi ha già un minimo di esperienza, altrimenti è meglio non avventurarsi da soli. Quando si diventa bravi si può finalmente affrontare la Dora Baltea, già citata per il rafting, con la potenza delle sue rapide. 

[Foto principale di  lwpkommunikacio]