Probabilmente molti di voi staranno pensando a come sarebbe bello festeggiare il Capodanno 2014 in un'altra città del pianeta. Dopo anni passati tra cenoni in famiglia e veglioni in piazza è naturale sentire la voglia di qualcosa di diverso. Ma affrontiamo la realtà, l'ultimo dell'anno all'estero non si può improvvisare. O ci si mette in mano ai professionisti del settore (leggasi: agenzie di viaggio) o si organizza da soli con largo anticipo. E largo è dir poco: un anno prima non sarebbe una cattiva idea. Provate a prenotare a inizio gennaio: voli aerei e alberghi per quanto risentano dei costi di stagione saranno comunque a prezzi accessibili perché voi avrete deciso di muovervi prima degli altri.

Ma il problema principale che ci si pone prima ancora di prenotare è dove passare il Capodanno. E naturalmente la prima discriminante da considerare è il budget. Ecco perché ritorna il discorso del prenotare in anticipo. In secondo luogo, forse non sappiamo nemmeno dove sbattere la testa, e ci sentiamo sopraffatti da un intero mondo di possibilità. Cerchiamo di sbrogliare la matassa elencando i maggiori eventi del Capodanno 2014 in Europa. Si tratta di una breve panoramica, ma per ogni città vi rimandiamo a un articolo ben dettagliato. Per trovare il Capodanno più adatto a voi.

Foto di Stig Nygaard
in foto: Foto di Stig Nygaard

Capodanno a Londra
Capodanno a Edimburgo
Capodanno a Parigi
Capodanno ad Amsterdam
Capodanno a Budapest
Capodanno a Barcellona

Il Capodanno a Londra è la scelta della maggior parte degli italiani, soprattutto quelli alle prese con il loro primo ultimo dell'anno all'estero. Anche perché è quella che offre più opportunità di tutte per godere dei fuochi d'artificio. Lo spettacolo pirotecnico che esplode sul Tamigi, infatti, è visibile a molti chilometri di distanza. Non c'è bisogno quindi di trovarsi lungo le sponde del fiume, anche perché per poter assistere ai fuochi da tale posizione privilegiata bisogna arrivare ore prima e attendere al freddo. Non consigliato, quindi, se non sopportate l'umidità che vi entra nelle ossa. Ma la collina di Primrose Hill e altri punti panoramici della capitale inglese vi concederanno la stessa opportunità. Dopo tutti a scatenarsi nei veglioni organizzati dalle discoteche, cercando di trovare quello più economico. Il party più grande è naturalmente quello di Trafalgar Square, con un dj set live all'aperto. Sarà gelido, ma c'è il calore di migliaia di persone che fanno festa a riscaldarvi. Ed è completamente gratutio . In questo post diamo altri consigli per festeggiare il capodanno a Londra.

A Edimburgo si festeggia l'Hogmanay. Questo è il nome che prende la tre giorni di festeggiamenti di capodanno nella capitale scozzese. Sì, avete capito bene: dal 30 dicembre al 1 gennaio la città è presa da festeggiamenti folli che ben rendono giustizia allo spirito della festa. Alcuni eventi, come i concerti, sono a pagamento e possono costare anche cari. Ma si può ripiegare anche su altri eventi non free come la fiaccolata inaugurale o il Loony Doock, il tuffo nelle acque gelide del fiume Forth: alcuni costano poco e sono a scopo caritatevole, quindi si prende parte a qualcosa di grandioso e si fa anche del bene. Per maggiori dettagli consultate il nostro post sul Capodanno a Edimburgo.

Foto di Jenny Douglas
in foto: Foto di Jenny Douglas

Parigi a Capodanno diventa più magica che mai. Sarà perché i fuochi d'artificio che esplodono sullo sfondo della Torre Eiffel sono visibili da ogni parte del centro città, a partire dalla collina di Montmartre. Ma anche perché è abitudine scambiarsi un bacio sulla guancia anche con gli sconosciuti. Che siate con la vostra anima gemella o con i vostri amici in cerca di baldoria non vi preoccupate: la capitale francese si trasforma in un immenso party a cielo aperto per l'ultimo dell'anno. E dopo ci si sposta in quelli al chiuso grazie ai veglioni organizzati tra locali e discoteche. Volete sapere quali? Un elenco dettagliato lo potete trovare nel nostro articolo sul Capodanno a Parigi.

Il Capodanno ad Amsterdam si divide in due momenti principali: party e afterparty. Il primo è quello che si tiene per le strade, il secondo quello nei locali. Potrà sembrarvi non molto diverso dalle altre città ma in realtà le differenze sono sostanziali. La prima è che i trasporti pubblici chiudono alle 20, quindi la gente si muoverà tutta per le strade. La seconda è il più grande concerto di piazza della città che si tiene al Museumplein. La terza la probabilità che il freddo geli le acque del fiume, dandovi la possibilità di pattinare sul ghiaccio assieme a centinaia di persone. E l'ultima il fatto che molti veglioni nei locali vanno avanti fino a mattino inoltrato. Non avrete certo bisogno di libere sostanze stupefacenti per sentirvi su di giri. Ve lo dimostriamo nel nostro post sul Capodanno ad Amsterdam.

Foto di Grand Parc
in foto: Foto di Grand Parc

A Budapest il Capodanno ruota tutto attorno ai concerti in piazza. La scelta è variegata poiché si può passare da una piazza all'altra a seconda dei propri gusti: ognuna infatti è dedita a un genere musicale diverso. Naturalmente questa è anche un'occasione per visitare la città a piedi, e respirarne l'atmosfera festiva… oltre che l'aria ghiacciata. Chi proprio non ce la fa a stare all'aperto può optare per i veglioni musicali classici, come la messa cantata che si tiene nella Chiesa dei Cappuccini, o il maestoso ballo che si organizza al Teatro dell'Opera. Volete saperne di più? Leggete il nostro post sul Capodanno a Budapest.

Il Capodanno di Barcellona è caliente, e c'è solo  l'imbarazzo della scelta tra i party in spiaggia e quelli in piazza o in zone tipiche della città come le Ramblas e il Poble Espanyol. Peccato che alla città catalana manchino i fuochi d'artificio organizzati dall'amministrazione comunale. Ma vi sono eventi unici come la Barcelona San Silvestre, la corsa non competitiva che si tiene l'ultimo dell'anno e che passa per le zone più belle della città. Ma la cosa più originale di tutte è sicuramente il rito dell'uva: vi spieghiamo di cosa si tratta nel post sul Capodanno a Barcellona.

E il resto del pianeta come saluta il nuovo anno? Ecco i migliori festeggiamenti di Capodanno nel mondo!