Nonostante le apparenze, Londra è una città a misura di bambino. Dietro quel caos frenetico di auto, businessmen, pendolari, sirene della polizia batte il cuore di un fanciullo. Difficile accorgersene, soprattutto quando si è in viaggio a Londra per pochi giorni: da turisti, ci piace assaporare il ritmo movimentato della grande metropoli e farne parte. Ma se si è in vacanza a Londra con i bambini? Se si visita la capitale inglese per la prima volta in famiglia, come fare per mantenere vivo l'interesse dei più piccoli? Sicuramente anche agli occhi dei bambini Londra non è una città che annoia, ma dopo un po' può stancare. Ecco perché ci vogliono delle tappe dedicate per i vostri figli. E state sicuri che a Londra le attrazioni per bambini non mancano.

Di seguito ecco un elenco dei luoghi migliori dove andare se siete in viaggio a Londra con i vostri bambini, da integrare con la nostra ricca guida di Londra. Attenzione, però: la lista è lunga dall'essere esaustiva. Proprio perché Londra ha un occhio di riguardo per i più piccoli sono innumerevoli i posti dove c'è qualche evento dedicato a loro. Nella maggior parte dei casi, si tratta di attrazioni che suscitano l'interesse di adulti, bambini e adolescenti allo stesso modo. Ci siamo per lo più concentrati su questo lato, poiché il viaggio deve essere di tutta la famiglia. Ma vogliamo rendere questo pezzo il più completo possibile. Famiglie all'ascolto, aiutateci: dove portereste i vostri bambini a Londra?

Attrazioni
Luoghi
Musei
Negozi
Eventi
Fuori Londra

Attrazioni

Ripley’s Believe it or Not! a Piccadilly Circus. Foto di Ben Sutherland
in foto: Ripley’s Believe it or Not! a Piccadilly Circus. Foto di Ben Sutherland

Ripley's Believe It or Not! – Questa catena di musei dell'assurdo è particolarmente popolare negli Stati Uniti e in altri continenti, ma ha un solo esponente in Europa. Ma proprio a Londra si trova il museo Ripley's Believe It or Not! più grande del mondo. In un palazzo di ben cinque piani nel bel mezzo di Piccadilly Circus, per la precisione. E cosa vi aspetta lì dentro? L'impossibile. Una mostra dedicata a tutte le grandi stranezze dell'esperienza umana, da uomini nati con strane anomalie, a quadri realizzati con puntine da disegno, a curiosità su tribù esotiche e chi più ne ha più ne metta. Robert Ripley era un grande esploratore che sapeva affascinare adulti e bambini con i suoi racconti da ogni angolo nascosto del mondo. E a distanza di un secolo, la sua eredità è più viva che mai.

I biglietti per Ripley's Believe It or Not! possono essere acquistati alla porta, oppure online con il 15 % di sconto. Vi è naturalmente uno sconto per bambini, intesi dai 4 ai 15 anni. Ma ancora meglio è lo sconto per famiglie, considerate come formate da due adulti e due bambini, o un adulto e tre bambini. Il museo è aperto tutti i giorni, 365 all'anno, dalle 10 a mezzanotte, con ultimo ingresso alle 22.30. Per arrivarci basta scendere alla fermata della metro di Piccadilly Circus.

Madame Tussauds – Il Museo delle cere di Londra non solo è una delle attrazioni per famiglie più popolari, ma anche la più antica: la sua fondazione risale infatti al 1835, e non si è mai spostata dalla sua sede in Baker Street. Se un tempo Marie Tussaud, l'artista francese che fondò il museo, creava statue in cera dedicata ai nobili dell'epoca, oggi possiamo ammirare le grandi celebrità dello spettacolo, lo sport e la politica. I bambini, come gli adulti, adorano mettersi in posa per una foto di fronte alle riproduzioni dei loro attori o calciatori preferiti. Si divertiranno un mondo sulla giostra Spirit of London, che narra la storia della capitale inglese con pupazzi animatronici. Ad alcuni piacerà un po' meno l'area Scream, dedicata ai personaggi dell'orrore (e infatti è vietata ai minori di 12 anni). Tutti però impazziranno per il nuovissimo filmato in 4D Marvel SuperHeroes che si tiene nella cupola del vecchio planetario.

I biglietti per il Madame Tussauds possono essere acquistati alla porta,  ma acquistando un biglietto di ingresso prioritario online si salta la fila all'ingresso, che soprattutto in estate è interminabile. Vi sono sconti per bambini dai 4 ai 15 anni, e biglietti per famiglie (2 adulti e 2 bambini, o 1 adulto e 3 bambini). In ogni caso i minori di tredici anni non possono entrare se non accompagnati da un adulto di almeno sedici anni. Il museo delle cere è aperto tutto l'anno tranne il giorno di Natale: durante l'alta stagione l'apertura è alle 10, e l'ultimo ingresso è alle 17.30 (con chiusura intorno alle 19). La fermata della metro più vicina è Baker Street, a pochi passi.

London Aquarium – Il Sea Life Aquarium di Londra è una delle varie attrazioni della Southbank, ovvero la riva sud del Tamigi nel centro città. Qui si potranno ammirare specie di animali marini di ogni tipo. Tra tanti pesci colorati ovviamente i bambini andranno pazzi per l'area dedicata ai pinguini, o per la vasca delle mante, che è anche possibile toccare. Oltre al classico biglietto di ingresso, vi sono altre esperienze a pagamento che possono essere acquistate. Ai bambini è dedicata la Behind the Scene Experience, un tour che permette di accedere ad aree riservate agli addetti ai lavori ed assistere ai progetti di conservazione e a come dare da mangiare agli animali.

Ci sono diversi tipi di biglietto per il Sea Life Aquarium di Londra: si può acquistare un ingresso standard, un'esperienza speciale, o un pass. Acquistando un biglietto online si risparmia il 17%. I bambini dai 3 ai 15 anni hanno lo sconto, fino ai 3 anni c'è l'ingresso gratuito. Si può acquistare un pass per famiglie di 2 adulti e 2 bambini, o 1 adulto e 3 bambini. L'acquario è aperto dalle 10 alle 19, con ultimo ingresso alle 18. Le fermate della metro più vicine sono Waterloo e Westminster.

Il London Eye sulla Southbank di sera. Foto di Mostaque Chowdury
in foto: Il London Eye sulla Southbank di sera. Foto di Mostaque Chowdury

London Dungeon – Un'attrazione che a primo acchitto dovrebbe risultare spaventosa, ma che in realtà è concepita proprio per le famiglie. Il London Dungeon, nato originariamente come una sorta di museo dell'orrore, è ora un'attrazione a tema dedicata ai personaggi lugubri della storia londinese: da Jack lo Squartatore a Sweeney Todd. Tutti sono interpretati da attori in carne e ossa che accompagnano i visitatori da un'ambientazione all'altra e mettono in scena dei siparietti che in realtà tendono più a divertire che a spaventare. Certo, non è consigliato per i bambini più piccoli e impressionabili, che in ogni caso devono essere accompagnati da adulti. Sta a voi conoscere il coraggio dei vostri figli.

Il biglietto per il London Dungeon può essere acquistato online per risparmiare fino al 30% e ottenere un ingresso prioritario, che specialmente d'estate è comodissimo date le lunghe attese. I bambini dai 4 ai 15 anni hanno uno sconto, mentre non pagano fino ai 4 anni. Il London Dungeon è aperto nei giorni feriali dalle 10 alle 17 (giovedì apertura alle 11), sabato e domenica dalle 10 alle 18. L'attrazione si trova sulla Southbank: le fermate della metro più vicine sono Waterloo e Westminster.

London Eye – La terza ruota panoramica più alta del mondo, e la prima in Europa, è diventata ormai il simbolo di Londra a tutti gli effetti. Situata anch'essa sulla Southbank, si affaccia sul Tamigi guardando direttamente al palazzo del Parlamento inglese. E in realtà a tutta la città, come si può vedere dalla propria cabina quando si raggiunge il punto più alto a 135 metri d'altezza. In una giornata con cielo sereno la vista può estendersi anche fino al castello di Windsor, fuori londra. Ma lo spettacolo migliore si ha probabilmente la sera, quando la città è illuminata dalle luci artificiali. Bambini e adulti ameranno il giro panoramico in egual modo, anche perché la durata non è eccessiva: solo 30 minuti.

I biglietti per il London Eye sono di diverso tipo, a seconda che vogliate acquistare un ingresso standard, un fast track che vi permette di saltare le file, o combinazioni speciali. Il biglietto acquistato online può far risparmiare fino al 20 %. Gli sconti per bambini dai 4 ai 15 anni ci sono solo sul biglietto standard, che permette anche ai bimbi sotto i 4 anni di entrare gratis. Sono in vendita anche biglietti con riduzione per famiglie di 2 adulti e 2 bambini. Considerate comunque che se non vi interessa fare un giro sulla ruota panoramica potete sempre guardare il filmato in 4D che viene proiettato a ripetizione nel ticket office, ed è completamente gratis. Il London Eye è aperto generalmente dalle 10 alle 20.30, ma gli orari variano durante l'anno a seconda del periodo. Le fermate della metro più vicine sono Waterloo e Westminster.

Leone asiatico allo zoo di Londra. Foto di pelican
in foto: Leone asiatico allo zoo di Londra. Foto di pelican

London Zoo – Niente può fare più felici i bambini che andare a vedere gli animali allo zoo. Si potrebbe obiettare che uno zoo di per se non è un'attrazione tipica di una città, e lo possiamo trovare da molte parti. Ma quello di Londra è lo zoo scientifico più antico del mondo. Nacque infatti nel 1828 come giardino zoologico privato della Zoological Society of London, che lo aprì poi al pubblico. Tra animali esotici e uccelli di ogni specie, la parte che piacerà sicuramente ai vostri bambini è quella racchiusa nell'area chiamata Animal Adventure. Il settore a loro dedicato comprende una zona gioco con torri da scalare e cunicoli da esplorare per scoprire gli animali, e in più una "touch zone", dove si possono accarezzare animali da fattoria come pecore, capre e persino lama.

I biglietti del London Zoo hanno prezzi differenti a seconda dell'alta o bassa stagione, e del tipo di biglietto acquistato: il fast track permette di saltare le file all'ingresso, ma ovviamente è più caro. Sono come sempre previste le riduzioni per i bambini dai 3 ai 15 anni, e sotto i 3 anni l'ingresso è gratuito. Acquistando il biglietto online si risparmia qualche pound. Il London Zoo si trova all'interno del Regent's Park: la stazione della metro più vicina è Camden Town, oppure si può uscire dalla metro di Regent's Park posizionata al lato opposto del parco, e attraversarlo tutto.

Battersea Park Children's Zoo – Una versione decisamente ridotta dello zoo di Londra si trova all'interno del Battersea Park. Il piccolo zoo a gestione familiare conserva specie domestiche come capre, pecore, conigli, istrici; e altre più esotiche come lemuri, suricati, emu. Opera anche dei progetti di conservazione di due specie di scimmie a via d'estinzione: il saimiri boliviano e il tamarino imperatore. Lo zoo organizza giornate tematiche e inoltre i bambini possono divertirsi in un'area giochi all'aperto fatta di scivoli, altalene, barre, tunnel e case sull'albero.

I biglietti del Battersea Park Children's Zoo hanno prezzi ridotti per bambini dai 2 ai 15 anni, e sconti per famiglie (2 adulti 2 2 bambini oppure 1 adulto e 3 bambini). Ci sono anche riduzioni per disabili, bambini compresi. Non c'è una fermata della metro nelle prossimità del parco, ma si può raggiungere con il treno arrivando alla Battersea Park Station.

Luoghi

Southbank – Come abbiamo visto, la Southbank è il centro dove si trovano la maggior parte delle attrazioni per bambini a Londra. Ma non solo: qui si ha la possibilità di assistere agli spettacoli di numerosi artisti di strada, che spesso coinvolgono i più piccoli nelle loro attrazioni. Cantanti, maghi, giocoleri, acrobati, pittori, creatori di bolle di sapone si radunano principalmente nelle zone vicine alle suddette attrazioni. E naturalmente, nelle giornate di sole, se ne vedono di più. Intorno al Southbank Center inoltre si tengono numerosi festival artistici, culinari e d'intrattenimento e ognuno prevede spazi dedicati ai bambini. È anche la zona dove si svolgono alcuni dei più bei mercatini di Natale a Londra, con bancarelle e caroselli.

Artista di strada a Covent Garden. Foto di Cristian May
in foto: Artista di strada a Covent Garden. Foto di Cristian May

Covent Garden – Anche questa zona è famosa principalmente per i suoi artisti di strada. In questo caso sarebbe più corretto definire "street performer", in quanto i vari artisti allestiscono spettacoli della durata di mezz'ora e sono in grado di intrattenere un pubblico pari a quello di un circo. Per la maggior parte infatti si tratta di maghi, giocolieri ed equilibristi, e quando si tratta di scegliere un assistente per lo show i bambini sono spesso il loro bersaglio. La zona è deliziosa anche per gli adulti in quanto sono presenti negozietti e ristori di diverso tipo. In più Covent Garden è anche sede di uno dei mercati più belli di Londra. Covent Garden si raggiunge tramite l'omonima fermata della metro.

Chinatown – Se i vostri figli hanno il gusto dell'esotico e dell'orientale non potranno che impazzire di fronte al piccolo quartiere cinese di Londra. Se invece non gliene può importare di meno, resteranno comunque estasiati dal tripudio di colori delle lanterne cinesi e delle insegne al neon dei vari ristoranti asiatici. Soprattutto la sera, l'area racchiusa attorno a Gerrard Street acquisisce un fascino caotico e multicolore tutto speciale. Questo è dovuto anche al fatto che siamo nel West End di Londra, la zona conosciuta per i numerosi teatri dove sono nati alcuni dei più grandi musical della storia. Appena fuori Chinatown sono tutti in fila lì, lungo Shaftesbury Avenue, a fare mostra degli enormi cartelloni luminosi. Le stazioni della metro più vicine a Chinatown sono Piccadilly Circus e Leicester Square.

Diana Memorial Playground, Kensington Gardens. Foto di Alex Lecea
in foto: Diana Memorial Playground, Kensington Gardens. Foto di Alex Lecea

Parchi – Un parco è per definizione un luogo dove vorreste portare i vostri bambini, per far trascorrere loro del buon tempo di qualità all'aria aperta. I parchi a Londra sono davvero tanti, per cui ci limiteremo a elencare solo quelli dove i bambini non si limiteranno a rotolarsi sull'erba. Nei Kensington Gardens i piccoli potranno divertirsi nel Diana Memorial Playground, un'area giochi che presenta nientemeno che una nave pirata ispirata ai racconti di Peter Pan: la statua dell'eterno bambino si trova poco distante. Inoltre è presente un vasto lago navigabile con pedalò o barca a remi. La stessa peculiarità la troviamo nel Regent's Park, che tra l'altro ospita il London Zoo. Ma se vi recate al St James's Park, nei pressi di Buckingham Palace, potete divertirvi con i vostri bambini a dar da mangiare alle numerose specie di uccelli acquatici che girano liberi per il parco. Anche Holland Park ha un'area giochi per bambini notevole, e questo parco sarà anche apprezzato dai genitori per la sua atmosfera più racchiusa e romantica. E non dimentichiamo che dappertutto scorrazzano scoiattoli in cerca di cibo.

Musei

Tutti i musei presenti nella lista sono a ingresso completamente gratuito. Gli orari di apertura sono dalle 10 alle 17.45, con qualche prolungamento in alcuni casi.

Natural History Museum – Il museo di storia naturale di Londra si apre con l'immagine più amata dai bambini: l'enorme scheletro di un dinosauro. E un'enorme sezione dedicata ai giganti della preistoria conserva numerosi altri scheletri e fossili. E se i bimbi si annoiano di fronte ai reperti, saranno di sicuro eccitati dalla presenza di un T-Rex robot che si muove e ruggisce. Il museo ospita comunque numerose collezioni interessanti per adulti e bambini (come quella sulle riproduzioni di centinaia di animali a grandezza naturale) e organizza attività  per i più piccoli. Un'intera area è dedicata alla scoperta del corpo umano tramite una serie di giochi interattivi. Durante il periodo delle vacanze di Natale, inoltre, il museo allestisce nel suo cortile una grande pista di pattinaggio sul ghiaccio. Il Natural History Museum si raggiunge tramite la metro di South Kensington.

Science Museum – Il non plus ultra per i bambini: il museo delle scienze di Londra ospita numerose aree di intrattenimento divise per età. Un'area giochi per bambini fino ai 5 anni. Ben due piani dedicati ai giochi interattivi per bambini dai 6 anni fino agli adolescenti (e anche gli adulti si divertiranno, ammettiamolo). Un cinema Imax 3D e un simulatore di volo. E persino un tour del museo dove tutti i bambini potranno vestirsi da scarafaggi e correre dietro una guida pazza alla scoperta di tutte le esibizioni. Ma anche senza questa particolare visita guidata, la collezione di reperti dell'era tecnologica rimane impressionante per adulti e bambini allo stesso modo. Lo Science Museum si raggiunge tramite la fermata della metro di South Kensington.

Famiglia al Natural History Museum. Foto di Andy Carter
in foto: Famiglia al Natural History Museum. Foto di Andy Carter

British Museum – Il British Museum è forse il museo meno family-friendly poiché si concentra principalmente sulle mostre archeologiche. Ma il sabato vengono organizzati vari laboratori che coinvolgono i bambini alla scoperta di antiche civiltà, o per costruire oggetti antichi come la spada di un guerriero. E anche se non doveste capitare durante una di queste attività, non preoccupatevi: le mummie della sezione egiziana non mancheranno di lasciare a bocca aperta i vostri figli. Le fermate della metro più vicine sono Tottenham Court Road, Holborn, Russell Square e Goodge Street.

Victoria & Albert Childhood Museum – Un museo tutto dedicato ai giocattoli d'epoca, con reperti storici risalenti fino al 1872. Come è lecito aspettarsi, qui le attività per bambini si sprecano: dai percorsi guidati, ai laboratori artigianali, cacce al tesoro, spettacoli di marionette e chi più ne più ne metta. Gli adulti qui potranno davvero riposarsi: i loro figli saranno presi da mille parti. Il Victoria & Albert Childhood Museum si raggiunge tramite la fermata della metro di Bethnal Green.

Horniman Museum – Questo museo antropologico ha una vasta collezione di animali imbalsamati che ricorda in piccolo quella del Museo di storia naturale, ma che non è per questo meno impressionante. Inoltre vi sono esibizioni dedicate alle culture africana, afro-caraibica e brasiliana, e una collezione di circa 1600 strumenti musicali, che possono anche essere suonati. Ci sono anche altre aree dove gli oggetti in esposizione possono essere toccati dai bambini, e vi sono varie attività che invitano le famiglie a esplorare i segreti di un alveare e altre curiosità naturalistiche. E, ciliegina sulla torta, il museo si trova all'interno di un giardino panoramico di 16 acri. L'Horniman Museum non si trova a Londra centro, e si raggiunge tramite la stazione della Overground di Forest Hill.

Negozi

Hamleys – Nientepopodimeno che il negozio di giocattoli più antico del mondo. La sua fondazione risale al 1760, e dal 1881 risiede in bellissimo palazzo di sette piani in Regent's Street. Sì, sette piani. Tutti dedicati a giocattoli di ogni tipo: dai giochi da tavolo alle case delle bambole, dai puzzle alle automobili radiocomandate. C'è un intero piano dedicato ai Lego, e un altro invece dedicato ai modellini da collezionismo (che come sappiamo piacciono di più agli adulti). Naturalmente sono presenti tutti i maggiori marchi produttori di giocattoli e peluche che riproducono i personaggi più in voga del momento (sì, avete capito bene, amanti di Peppa Pig). Hamleys si trova non lontano dalla fermata della metro di Oxford Circus.

Harrods – Il department store più famoso del mondo ha un intero piano dedicato ai giocattoli: The Toy Kingdom. Il reparto è diviso in tante aree tematiche arricchite da scenografie colorate. The Big Top è un mini circo presieduto da clown e giocolieri. The Candy Store è dedicata a caramelle, cioccolata e dolciumi vari. The Enchanted Forest catapulta i bambini all'interno di una foresta magica. Wonderland è una sorta di Grand Canyon dei giocattoli (vigilato da un drago) dove trovano posto tutti i pezzi più all'avanguardia e impressionanti. The Odissey simula l'interno di un'astronave spaziale, e qui si vendono gadget tecnologici. The Reading Room è la sala dei libri per bambini, con uno spazio tutto dedicato a Harry Potter. Harrods si trova appena a due passi dall'uscita della metro di Knightsbridge.

Vetrina di Hamleys. Foto di Sarah Ackerman
in foto: Vetrina di Hamleys. Foto di Sarah Ackerman

M&M'S World – Sinceramente ancora ci chiediamo il senso di un enorme negozio su più piani dedicato ai famosi confetti al cioccolato e nocciola. Sta di fatto che negli ultimi anni questa sembra essere una delle attrazioni più ricercate a Londra. Nonostante tutto, anche gli adulti riescono a passare un buon quarto d'ora in questo negozio. Coloratissimo, e con un odore di cioccolata che si sprigiona da ogni dove, offre numerose occasioni per fare foto con le statue dei personaggi M&M'S in tema inglese (ce n'è persino una dove simulano il famoso attraversamento dei Beatles ad Abbey Road). Altre idee simpatiche includono lo scanner per identificare il "colore del tuo profilo M&M'S". Per il resto, si tratta di un'accozzaglia di gadget in tema in sovrapprezzo. Persino per quanto riguarda i confetti: costa molto di più comprarli qui che in un negozio. Qui però potrete scegliere il quantitativo riempiendo una busta a piacere e miscelando cioccolatini diversi dai tubi appositi: una simpatica idea regalo. C'è da dire inoltre che l'atmosfera è molto allegra: lo staff è sempre sorridente e intrattiene volentieri giovani e adulti. L'M&M'S World si trova poco lontano dalla fermata della metro di Leicester Square, o in alternativa Piccadilly Circus.

Rainforest Cafe – Un ristorante a tema per famiglie che immerge i suoi commensali nell'atmosfera di una foresta pluviale. Fin dall'ingresso si è circondati da piante tropicali, cascate e animali selvaggi: elefanti, coccodrilli, tigri, giaguari, gorilla… Tutto finto naturalmente: le piante non sono vere, e le bestie sono dei pupazzi animatronici. Ma la nebbiolina che vi avvolge e i tipici suoni animaleschi in lontananza ricreano un ambiente molto suggestivo. Vi è persino un albero parlante, Tracy, che ogni cinque minuti intrattiene i bambini narrandogli storie sulla foresta pluviale. Il ristorante ha un classico menù inglese che si destreggia tra carne, pesce e pasta. Scopo ultimo, oltre quello che di divertire, è anche vendere i numerosi pupazzi e altri giocattoli del merchandise che si trovano nel negozio annesso. Il Rainforest Cafe si trova su Shaftesbury Avenue, poco distante dall'uscita della metro di Piccadilly Circus.

Benjamin Pollock's Toy Shop – Una piccola chicca lontana da tutti i grandi magazzini e le multinazionali del giocattolo commerciale, che si concentra invece su giochi più tradizionali ed educativi, oltre che storici. Il negozietto, situato a Covent Garden, ha infatti più di un secolo di storia, ed è nato principalmente per esporre diorami e teatrini. Oggi rimangono sempre l'articolo di punta, ma ad essi si affiancano puzzle, giochi d'intelligenza, pupazzi artigianali e altri giocattoli che vi catapulteranno in un'altra epoca. L'atmosfera stessa del negozio, situato in un piccolo spazio su due piani, è intima e accogliente. Al negozio è inoltre legato il Pollock's Toy Museum, che non è un museo fisico vero e proprio, ma un'istituzione che mira alla conservazione e alla cura del giocattolo educativo ed intelligente. L'uscita della metro per raggiunger il negozio è naturalmente Covent Garden.

Eventi

Winter Wonderland – Se viaggiate tra fine novembre e inizio gennaio non potete assolutamente perdere quello che è sicuramente il più importante tra gli eventi di Natale a Londra. Il Winter Wonderland è il grande parco giochi natalizio che occupa tutta l'area orientale di Hyde Park. Vi sono diverse giostre di tutti i tipi, dal classico carosello alle più spericolate montagne russe, alle quali potrete intervallare gli acquisti sulle bancarelle dei mercatini. L'atmosfera ricostruita è quello del mercatino di Natale tedesco (o altoatesino, se volete un'immagine più familiare). Non per niente gli stand di cibo non vi forniranno altro che bratwurst e pretzel. Oltre a giostre e bancarelle trovate anche una pista di pattinaggio sul ghiaccio, un circo, e una ruota panoramica decisamente più piccola del London Eye. Tutte le informazioni sul sito del Winter Wonderland.

Winter Wonderland. Foto di Garry Knight
in foto: Winter Wonderland. Foto di Garry Knight

Kids Week – A ottobre si tiene una settimana tutta dedicata ai bambini (che nell'accezione londinese significa sotto i 16 anni) dove si tengono numerose attività in tutta la città. Ma sicuramente l'aspetto più interessante è il fatto di poter portare i bambini a vedere uno qualsiasi degli show del West End a gratis: per ogni adulto pagante, infatti, il bambino non paga il biglietto del teatro. È quindi questa l'occasione migliore per vedere un classico come "The Lion King" della Disney, che a Londra miete successi da più di dieci anni, o il nuovissimo e strabiliante "Charlie and the Chocolate Factory". Per informazioni sulle prossime date e gli eventi, tenete sempre d'occhio il sito della Kids Week.

Fuori Londra

Warner Brothers Studios – La mostra The Making of Harry Potter è imperdibile per ogni amante del maghetto che si rispetti. Un'attrazione che farà strabiliare i bambini, ma anche i genitori: non occorre essere fan della saga cinematografica per poter assaporare la magia del luogo. Negli studi della Warner Bros. a Leavesden, poco fuori Londra, sono stati ricostruiti i set originali utilizzati nei film di Harry Potter: e se si ha anche un minimo di passione per il cinema non si può non stupire di fronte al lavoro accurato di scenografi, costumisti, tecnici, modellatori e tutti quelli che hanno contribuito a rendere viva la saga fantasy più amata degli ultimi anni. Vi diamo tutti i dettagli sul tour, i prezzi e come raggiungere i Warner Bros. Studios in questa nostra guida su The Making of Harry Potter.

Legoland Windsor. Foto di Dave Catchpole
in foto: Legoland Windsor. Foto di Dave Catchpole

Legoland Windsor – Il parco divertimenti a tema tutto dedicato ai mitici mattoncini ha la sua collocazione nella città di Windsor, non lontano dal famoso castello reale, una delle attrazioni più famose nei dintorni di Londra. E infatti una visita di un giorno può coniugare entrambi. Il Legoland Windsor Resort è indirizzato prevalentemente alle famiglie con bimbi piccoli, di età fino ai 12 anni: non aspettatevi quindi giostre ad alto tasso adrenalinico. Ciò non significa che anche i più grandicelli non rimarranno meravigliati di fronte alle stupefacenti costruzioni in mattoncini: la più grande, la riproduzione della Canary Wharf Tower di Londra, ne conta ben 200.000. Potete trovare tutte le informazioni su prezzi, orari e direzioni sul sito di Legoland Windsor.

[In apertura: foto di Vincenzo di Carmine]